Scuola di chitarra o autodidatti ?

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Avete o state frequentando una scuola di chitarra o siete autodidatti ?

Scuola ovviamente
34
37%
Autodidatta
52
57%
Chitarra ? cos'è, si mangia ?
5
5%
 
Voti totali: 91

Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Messaggio da Canepazzo » 28 mag 2007, 23:42

Ragazzi io voto scuola....per il semplice fatto che ho imparato piu in 6 mesi di scuola che in 7 anni da autodidatta...da quando l ho presa seriamente mi sto togliendo delle discrete soddisfazioni (nel mio piccolo vedere le dita che si muovono precise e ordinate comincia a diventare una goduria... :Very Happy: )
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards


Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Messaggio da Cristiano » 29 mag 2007, 09:13

Io ho votato "Autodidatta", ma questo vale solo per lo studio dello strumento, perchè in realtà ho un diploma di solfeggio al conservatorio, quindi la teoria musicale è tutt'altro che "autodidattica", e non è poco. Però mi piacerebbe prima o poi sentire un maestro di chitarra che mi dicesse: "così vai bene, così no".

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45

Avatar utente
Reverendo9
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 99
Iscritto il: 21 mag 2007, 13:25
Contatta:

Messaggio da Reverendo9 » 29 mag 2007, 12:19

Io ho cominciato a 16 anni con manuali, esercizi dati da amici, qualche tablatura (AI MIEI TEMPI non c'era Olga\Harmony Central...mi fa sembrare Mike Bongiorno questo discorso, ma è così... :pianto: ) e orecchio...TAAAAAANTO orecchio, insieme a 5-6 ore al giorno di strimpellamenti. Risultato? Bocciato a sQuola ma degli ottimi risultati sulla 6 corde, anche se non sapevo leggere la musica :rocken:


Dopo 17 anni però mi son stancato di guardare uno spartito e capirne quanto ne capisce Rocco Siffredi di Sonoluminescenza applicata e ho deciso che era ora di cominciare a guardare le note da un altro "punto di vista". E quindi? E quindi lezioni private da una delle leve più interessanti dell'Isola dei Famosi, taaaanta voglia di fare da farmi sembrare il ragazzino testardo di un tempo e tanta pazienza nel correggere errori radicati... :angelo:

Tornassi indietro, cambierei le cose: lezioni di chitarra assolutamente; mi avrebbero forse risparmiato una bocciatura... :Very Happy:


Quindi voto ASSOLUTAMENTE per le lezioni: secondo me accorciano NOTEVOLMENTE i tempi di assimilazione e spalancano le "porte della percezione", se mi perdonate la citazione... :yourock:

Rev9
"Senza musica la vita sarebbe un errore"
F. Nietzsche

Avatar utente
Genki
Esperto
Esperto
Messaggi: 300
Iscritto il: 18 ott 2006, 20:55
Località: Verucchio

Messaggio da Genki » 29 mag 2007, 14:00

ma200360 ha scritto:
:welcome: back !

Ciao, era un po' che non ti si sentiva ! Che fine avevi fatto ?

Penso che darò anch' io la stessa risposta...
Ciao Ma, io ci sono anche se non mi faccio sentire :tilt:
Una domanda a chi è autodidatta, come fate?
Cioè capisco per le basi (accordi, barrè) , le tecniche su chitarra elettrica (legati, pennata..) ma una volta imparato cio' come si va avanti? :ciauz:

Avatar utente
M@rcoV
Esperto
Esperto
Messaggi: 730
Iscritto il: 23 nov 2006, 18:39

Messaggio da M@rcoV » 29 mag 2007, 14:37

Canepazzo ha scritto:Ragazzi io voto scuola....per il semplice fatto che ho imparato piu in 6 mesi di scuola che in 7 anni da autodidatta...da quando l ho presa seriamente mi sto togliendo delle discrete soddisfazioni (nel mio piccolo vedere le dita che si muovono precise e ordinate comincia a diventare una goduria... :Very Happy: )
Vuol dire che i quei 7 anni ti sei impegnato poco o nulla. Io conosco gente che suona da 5-6 anni completamente da autodidatta e sono dei Mostri tecnicamente parlando. Certo, la scuola da una base teorica invidiabile.
Immagine


Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Messaggio da darkfender » 29 mag 2007, 14:59

M@rcoV ha scritto: Vuol dire che i quei 7 anni ti sei impegnato poco o nulla. Io conosco gente che suona da 5-6 anni completamente da autodidatta e sono dei Mostri tecnicamente parlando. Certo, la scuola da una base teorica invidiabile.
è proprio sul piano tecnico che normalmente gli autodidatti hanno problemi.

Se conosci gente che in 5 o 6 anni son mostri di tecnica son già di loro un'eccezione, ma se son pure autodidatti son quasi dei miracoli.

Le lezioni sono importantissimi per spiegare impostazione e trucchietti tecnici, la teoria si può fare anche da soli con un po' di impegno proprio per il suo carattere pseudomatematico.

Invece l'impostazione è una questione più delicata, spesso non ci si accorge da soli di commettere errori.

Io per esempio andando a lezione, mi fecero notare 2 o 3 cosette che potevo migliorare e in pochi giorno i miglioramenti erano evidenti.

Avatar utente
Cristiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 423
Iscritto il: 05 mar 2007, 10:30
Località: Friuli

Messaggio da Cristiano » 29 mag 2007, 15:06

Genki ha scritto: Una domanda a chi è autodidatta, come fate?
Cioè capisco per le basi (accordi, barrè) , le tecniche su chitarra elettrica (legati, pennata..) ma una volta imparato cio' come si va avanti?
Mah... mi trovo in difficoltà a dirti come ho fatto. Ho fatto tutto a naso, orecchio e occhio, guardando gli altri, ascoltando gli altri e provando con la chitarra in mano. Io a parte qualche esercizio di scale, ho sempre cercato di riprodurre un brano ad orecchio, senza spartiti. Tipo "Bella questa! come fa... 'speta che provo" e continuo finchè non mi viene qualcosa di simile. In realtà siccome sono un hobbista mi accontento dei miei piccoli risultati e non mi esibirei mai, nemmeno per mia madre. Diciamo che sono un onanista musicale.

Ciao, Cristiano
Life requires square shoulders. I'd rather prefer the slope ones of a j45

Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Messaggio da Canepazzo » 29 mag 2007, 15:07

Verissimo! infatti prima di iniziare a studiare mi capitava di prendere in mano lo strumento anche una volta ogni 2 settimane. Ma è anche vero che andavo a scuola e avevo altre priorita nella vita.


Io rimango dell idea cmq che, a parte i talenti che va beh sono un pò un eccezione, puoi migliorare tanto da autodidatta se suoni insieme in una band allora li si che alla lunga vedi grossi miglioramenti. però da solo solo nn credo si possa fare tantissima strada.
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards

Avatar utente
M@rcoV
Esperto
Esperto
Messaggi: 730
Iscritto il: 23 nov 2006, 18:39

Messaggio da M@rcoV » 30 mag 2007, 16:13

Io penso solo che sia tutto proporzionale a quanto impegno uno ci metta.

x darkfender: non sono miracoli, è gente che si è messa d'impegno con una media di 6 ore al giorno di chitarra, e non sono poche
Immagine

berryl
Principiante
Principiante
Messaggi: 9
Iscritto il: 26 apr 2007, 19:20

Messaggio da berryl » 06 giu 2007, 18:38

Io sono riuscito a organizzarmi per trovare il tempo di suonare almeno 2 ore al giorno, e con suonare intendo anche studio della chitarra, con buoni risultati a mio parere, e sono sempre stato autodidatta, ma ora sento il bisogno di andare da un maestro, in quanto credo ci sia un limite a ciò che uno può imparare da autodidatta, ma pur non avendo raggiunto quel limite, sento di aver bisogno di una spinta. :D

lucanoc
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 223
Iscritto il: 03 giu 2007, 14:02
Contatta:

imparare dai video...

Messaggio da lucanoc » 10 giu 2007, 10:13

beh, io sono un autodidatta totale, per quanto riguarda la chitarra elettrica. Ci credereste? la suono da poco più di due mesi, e sto facendo cose discrete (la gente non ci crede quando mi sente suonare). Natuaralemte partivo con alcuni vantaggi: l'avere frequentato scuole di musica fin da bambino, lo studio del violino, dumque l'indipendenza totale della mano sinistra...in più la conoscenza della toeria musicale. Poi il fatto di avere suonato l'acustica da ragazzino, per accompagnare le ragazze che cantavano in gita scolastica (volevano sempre cantare baglioni, cosa non si fa per la fi...cose turpi...). Non è una sciocchezza, se si suona a orecchio può andar bene, ma la musica bisogna conoscerla almeno un po'. O no?

:applauso: :ciauz:
fly on, little wing...

Avatar utente
Jaco
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 68
Iscritto il: 03 mag 2007, 13:33
Contatta:

Messaggio da Jaco » 10 giu 2007, 17:12

Autodidatta fiero e potente :Very Happy: La chitarra e` uno strumento aperto a tutti secondo me, accingiendo qua e la informazioni e` piu` appassionante.
:fumato: Every day,more fast :fumato:

lucanoc
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 223
Iscritto il: 03 giu 2007, 14:02
Contatta:

c'è maestro e maestro

Messaggio da lucanoc » 10 giu 2007, 17:33

ci sono maestri da cui non solo non impari nulla, ma che ti danneggiano anche. Il maestro bisogna sceglierlo. E non sono molti i veri maestri.
fly on, little wing...

Avatar utente
indiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 359
Iscritto il: 03 giu 2007, 17:06
Località: VIVO NEL TUO COMPUTER-Palermo
Contatta:

Messaggio da indiano » 12 giu 2007, 20:54

Autodidatta
iil mio sito-------------------> http://www.myspace.com/indiastefano
Ecco in cosa credo:
http://www.addiopizzo.org

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
ZIo Maaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa..............citazione Necessaria
non diventare come Zakk Wylde, mannaggia a lui, che è un bravissimo chitarrista, ma con 'sta mania di far fischiare la chitarra continuamente, non si riesce nemmeno a capire cosa suona... Oh, suoniamo la chitarra o lo zufolo ?

Avatar utente
Tony sky
Esperto
Esperto
Messaggi: 413
Iscritto il: 15 apr 2007, 13:51
Località: Friuli(UD)

Messaggio da Tony sky » 12 giu 2007, 22:42

vado in una scuola nel mio paese...1 volta a settimana...

e devo dire che mi trovo moooolto bene...da autodidatta credo che sarei proprio ancora sullo 0

ora almeno sono sullo 0.5 che su una scala di 100 non è malaccio no? :Ok:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti