Scale

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Rispondi
Avatar utente
Nemesis
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 103
Iscritto il: 13 mag 2006, 19:41

Scale

Messaggio da Nemesis » 26 set 2006, 19:53

Ciao raga come va è , io sto studiando ancora le scale.
Però mi è venuto un dubbio sulle scale cioè se si impara solo la posizione della scala e no le note che la compongono, quale sarebbe diciamo l'effetto collaterale, ciao.


Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5941
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 27 set 2006, 09:57

Bhè, è come suonare e non sapere cosa si stà facendo....

Ti consiglio di imparare anche le note :wink:

slash86
Principiante
Principiante
Messaggi: 10
Iscritto il: 09 ott 2006, 00:12

Messaggio da slash86 » 09 ott 2006, 00:50

ciau a tutti sn nuovo
io stavo studiando le pentatoniche e se voi esperti mi potrste aiutare vorrei sapere ogni pentatonica di ogni nota oveero do re mi fa sol la si grazie :wink:
SE IL DESTINO è CONTRO DI NOI, PEGGIO PER LUI

Avatar utente
David
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5941
Iscritto il: 07 apr 2006, 22:11
Località: Villafrati (Pa)

Messaggio da David » 09 ott 2006, 08:21

slash86 ha scritto:ciau a tutti sn nuovo
io stavo studiando le pentatoniche e se voi esperti mi potrste aiutare vorrei sapere ogni pentatonica di ogni nota oveero do re mi fa sol la si grazie :wink:
Ciao,
magari la prossima volta apri un apposito topic :wink:

Guarda qui:
scale/scale_sintesi.htm
:wink:

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 24 gen 2007, 05:52

benvenuto :ciao:


Avatar utente
RAFE
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 183
Iscritto il: 02 gen 2007, 15:43
Contatta:

Re: Scale

Messaggio da RAFE » 24 gen 2007, 10:01

Nemesis ha scritto:Ciao raga come va è , io sto studiando ancora le scale.
Però mi è venuto un dubbio sulle scale cioè se si impara solo la posizione della scala e no le note che la compongono, quale sarebbe diciamo l'effetto collaterale, ciao.
L'effetto collaterale è uno solo (scusa David ma è per un fine didattico)

ricordi il film il proncipe Cerca Moglie?
La scena in cui il principe si affaccia al balcone e dice "Buon Giorno cari vicini"
E una voce risponde "VAFFXXXXXO!!!"
E lui tutto felice risponde: "SI! VAFFXXXXXO anche a voi!!!"

Ecco...+ o - questo è quello che succede a imparare la scala senza sapere le note...
Però è una strada molto lunga e in salita...ti servirà molto esercizio.
Il consiglio che ti do è quello di imparare la teoria...e cioè da quali gradi è composta una scala per capirne le principali differenze da un'altra.
In questo modo piano piano allenerai l'orecchio alle sonorità senza nemmeno accorgertene...e lo studio delle"note" diventa + naturale....(ma resta sempre molto difficile).

Ti faccio anche un paio di esempi : prendi un chitarrista fusion o Jazz ed uno rock, Magari Al Di Meola e Paul Gilbert.
Noterai che anche se stanno improvvisando entrambi, Di Meola sceglie note caratteristiche dell'accordo che ha la canzone in quel momento, facendone sentire chiaramente "l'andamento"; Gilbert invece predilige suonare frasi di difficilissima esecuzione ma molto geometriche e + "ignoranti" "limitandosi" e eseguire i BOX delle scale a tutti conosciuti e rimanendo nella tonalità del pezzo.
MA entrambi analizzando saprebbero dirti COSA hanno suonato.

Perciò il nocciolo è : Pensare alle note allena il cervello PENSARE VELOCEMENTE che ti aiuta a "dire" cose bellissime anche improvvisando (che è il concetto dell'improvvisazione...appunto).
Imparare solo le posizioni senza sapare che succede ti può solo trasformare in un chitarrista "estremo" ...ipertecnico.....iperveloce....ma "iperselvaggio" a livello teorico....cosa che ti darà problemi se vorrai magari fare del tuo strumento una professione e quindi magari affrontare generi diversi o magari anche "solo" arrangiare una canzone
Scusa se mi sono dilungato ma è una cosa a cui tengo e dal momento che sei stato così MITO a fare questa domanda (di solito se ne fregano in molti e vogliono solo suonare veloci come quello o quell'altro..) volevo cercare di darti + informazioni possibile. In Bocca al Lupo

P.S. Logicamente i termini tra virgolette che riguardano Gilbert li ho messi perchè lui è un mito ...eheh...

Avatar utente
wawo
Maestro
Maestro
Messaggi: 1212
Iscritto il: 07 apr 2006, 23:12
Località: Matera

Messaggio da wawo » 24 gen 2007, 10:04

io ti consiglio di "cantare" le note che suoni volta per volta, oltre a memorizzarle ed a sapere cosa stai suonando potresti allenare anche l'orecchio alla nota stessa no? :ciauz:

dudu junior
Maestro
Maestro
Messaggi: 1184
Iscritto il: 29 dic 2006, 09:34
Località: Venezia

Messaggio da dudu junior » 24 gen 2007, 10:35

per esempio ormai le note io le sento anche se nn vedo cosa stai facendo


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti