Scale modali

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Scale modali

Messaggio da odos » 28 nov 2008, 11:25

darkfender ha scritto:volendo esser proprio precisi metter la misolidia come maggiore è sbagliato ._. e forse anche la locria tra le minori ma son discussioni di pura teoria.
come dice angus a fare minore o maggiore una scala o un accordo è la terza. Il misolidio ha una terza maggiore e quindi suona solo su accordi maggiori o al massimo sus.
A dir la verità la distinzione tra "maggiori" o "minori" tra i modi è fatta, come dicevi, più per comodità, ma non è proprio manualistica. Comunque il misolidio tra i maggiori non mi pare sbagliato. Perchè credi che lo sia?
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"


Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Scale modali

Messaggio da darkfender » 28 nov 2008, 12:31

odos ha scritto:
darkfender ha scritto:volendo esser proprio precisi metter la misolidia come maggiore è sbagliato ._. e forse anche la locria tra le minori ma son discussioni di pura teoria.
come dice angus a fare minore o maggiore una scala o un accordo è la terza. Il misolidio ha una terza maggiore e quindi suona solo su accordi maggiori o al massimo sus.
Perchè non sono daccordo con questa affermazione.

Terza e Settima imho sono i gradi da guardare.

Almeno secondo i miei studi.
Purtroppo si parla sempre di regole senza standard assoluti :/

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Scale modali

Messaggio da odos » 28 nov 2008, 12:45

finchè ragioni col sistema temperato non hai alternative per concepire un accordo maggiore o minore, i generi degli accordi da noi sono determinati dalla terza (e difatti sui sus ci puoi suonare un po' quello che vuoi).
Il fatto che non siano regole assolute non significa che sono arbitrarie. Prova a suonare un misolidio su una accordo minore.
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Scale modali

Messaggio da darkfender » 28 nov 2008, 13:53

non che a suonarlo su un accordo maggiore suoni tanto meglio.
Comunque sono discussioni teoriche pure....meglio guardare al come applicarle su cui siamo daccordo :beer:

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Scale modali

Messaggio da odos » 28 nov 2008, 14:32

darkfender ha scritto:non che a suonarlo su un accordo maggiore suoni tanto meglio.
Comunque sono discussioni teoriche pure....meglio guardare al come applicarle su cui siamo daccordo :beer:
Il genere è maggiore, poi come dicevi tu la specie la fanno la terza e la settima, quindi il misolidio suonerà sugli accordi di settima di dominante non su tutti gli accordi maggiori. Nel jazz, ma anche nel blues un pelo più sofisticato, il misolidio è in genere la prima scelta, l'area base su cui si sviluppa poi tutto il resto.

Ecco per rispondere anche alla domanda del topic, ad esempio su un blues ad esempio in Fa ( Fa7 - Bb7 - F7 - F7 ec....) se si vuole suonarlo un po' più "colorito" (come nel jazz) si suonano rispettivamente Fa Misolidio, Bb Misolidio , Fa Misolidio ecc....
All'interno di una tonalità non ha molto senso parlare di modi, ma appena ne fai un uso traslato i modi sono fondamentali. E' prassi consolidata ad esempio nel Jazz non suonare uno ionico su Do maggiore, ma un Lidio e così via....

Se non vuoi ascolatre il jazz, prova cone Satriani che ha sfruttato molto i colori che i modi danno a disposizione per improvvisare, ascoltati i primi album
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"


Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Scale modali

Messaggio da darkfender » 28 nov 2008, 15:26

semiOT:
hai provato a suonare sulla base di endless rain di satriani :lollol: i suoi allievi la chiamano "endless pain" XD (cambia esattamente 14 tonalità :diavolo: ).

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: Scale modali

Messaggio da Dark Angel » 28 nov 2008, 15:44

darkfender ha scritto:ì
Dato che tutte le volte che si parla di scale modali fai degli interventi lunghissimi per soddisfare le richieste, potresti scrivere una sorta di lezione sull'argomento, e chiedere ai mod di farne un topic "importante". Così se uno ha dei dubbi si legge quello, e se proprio i dubbi permangono, può comunque chiedere ciò che non ha capito.
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

xcirolix85
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 183
Iscritto il: 06 nov 2007, 11:06

Re: Scale modali

Messaggio da xcirolix85 » 28 nov 2008, 16:22

sai,rileggendo un pò i tuoi messaggi sopra e testandoli su chitarra comincio a capire un pò...anche se vedo ancora un bel pò di nebbia!

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Scale modali

Messaggio da darkfender » 28 nov 2008, 18:58

Dark Angel ha scritto:
darkfender ha scritto:ì
Dato che tutte le volte che si parla di scale modali fai degli interventi lunghissimi per soddisfare le richieste, potresti scrivere una sorta di lezione sull'argomento, e chiedere ai mod di farne un topic "importante". Così se uno ha dei dubbi si legge quello, e se proprio i dubbi permangono, può comunque chiedere ciò che non ha capito.
eh ad aver tempo l'approccio migliore èè mettere scala per scala con esempi di come suoni di fianco ._. purtroppo da solo non ho nulla per registrare a casa.

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: Scale modali

Messaggio da odos » 28 nov 2008, 20:39

darkfender ha scritto:semiOT:
hai provato a suonare sulla base di endless rain di satriani :lollol: i suoi allievi la chiamano "endless pain" XD (cambia esattamente 14 tonalità :diavolo: ).
OT del semi OT
forum di tentatori, chi per farti comprare le chitarre, chi per farti suonare pezzi difficili, maledetti.....ora mi tocca almeno provare a suonarci qualcosa.
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

xcirolix85
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 183
Iscritto il: 06 nov 2007, 11:06

Re: Scale modali

Messaggio da xcirolix85 » 01 dic 2008, 17:03

PER DARKFENDER...sui primi messaggi hai scritto così:

Ora prova a suonare la scala di RE dorico su una base che suona sempre re (o re minore se vuoi fare un accordo) e a sentire come suona il sesto grado (cioè il Si).
Prova poi a suonare il RE dorico Su una base che suona Do maggiore e senti come suona il sesto grado (LA) e se vuoi anche il settimo (SI).


non ho capito bene...come fà ad essere la sesta in LA se suono su una base di DO un RE dorico??

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Scale modali

Messaggio da darkfender » 01 dic 2008, 17:28

Re Ionico (re maggiore)= Re-Mi-Fa#-Sol-La-Si-Do#
Re Eolio (minore, abbasso 3-6-7)= Re-Mi-Fa-Sol-La-Sib-Do


Re dorico= (abbasso solo la 3 e la 7 rispetto al Ionico OPPURE alzo la 6 rispetto all'eolio cioè il Si)
Re-Mi-Fa-Sol-La-Si-Do

accordo Do Maj=Do-Mi-Sol
Accordo Re min=Re-Fa-La


Intendevo Do maggiore sull'accordo di Do. a scrivere ho fatto un errore a spiegarmi

xcirolix85
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 183
Iscritto il: 06 nov 2007, 11:06

Re: Scale modali

Messaggio da xcirolix85 » 01 dic 2008, 17:49

perfetto,grazie mille...mi ero bloccato in quel punto li e non riuscivo a capire


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti