Scale... come proseguire?

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Rispondi
ManuTFOT
Principiante
Principiante
Messaggi: 19
Iscritto il: 03 nov 2012, 15:49

Scale... come proseguire?

Messaggio da ManuTFOT » 03 nov 2012, 16:54

Salve a tutti. Come già detto nel mio topic di apertura, suono da circa 3 anni e ho cominciato a fare assoli da 2. Naturalmente ho imparato alcune scale (pentatonica minore 1^ box, naturale minore 1^box e scala blues), tralasciando però molti box e le scale modali. Adesso sono questi miei dubbi:

- Tutti i box sono fondamentali per una buona preparazione?
- Potreste spiegarmi bene cosa sono le scale modali e come si formano?
- Una volta memorizzati i gradi di una scala, posso formarla da me?
- Quali scale sono consigliabili per l'improvvisazione nell'alternative, nell'hard rock e nel mathrock alla Living Colour (per i primi due) o alla Fall of Troy (per il secondo)?


Avatar utente
Boma
Esperto
Esperto
Messaggi: 315
Iscritto il: 08 ott 2010, 21:48

Re: Scale... come proseguire?

Messaggio da Boma » 03 nov 2012, 17:45

- sì.
Almeno per le scale pentatoniche e blues, se vuoi avere una minima padronanza di queste scale, bisogna conoscere tutti i box, coprendo l'intera area del manico. Altrimenti ti trovi ingabbiato in pochi box, e non hai molta libertà d'azione. Si può fare tutto a orecchio naturalmente, ma aumentano le possibilità di sbagliare (non sapendo che note suonano dentro e fuori dalla scala).

- spiegarlo in un breve post potrebbe essere complicato e creare solo confusione. Inoltre trovo che, prima dei modi, ci sia un percorso da fare (parlando di teoria musicale) che ti introduca prima alle scale maggiore/minore, alle pentatoniche e poi, successivamente, ai modi. Un inizio lo trovi qui
teoria-musicale-f6/scale-musicali-tutor ... ml#p260334
Te lo dico perchè mi sembra di capire che sono scale che usi già, senza conoscerne però la natura, la teoria ... le regole che le "governano" insomma. Cmq basta fare una ricerca nella sezione "teoria musicale" del sito, e trovi diversi post che già ne parlano

- ... memorizzare i gradi? non capisco la domanda

- non conosco le band, quindi per questa domanda passo la mano :dubbioso:
Immagine Immagine Immagine

Rock Solo
Podcast

Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: Scale... come proseguire?

Messaggio da mamasa » 03 nov 2012, 18:42

ManuTFOT ha scritto:- Una volta memorizzati i gradi di una scala, posso formarla da me?
Se intendi gli intervalli, allora si. Basta partire dalla tonica e mantenere la stessa progressione.
ManuTFOT ha scritto:- Quali scale sono consigliabili per l'improvvisazione nell'alternative, nell'hard rock e nel mathrock alla Living Colour (per i primi due) o alla Fall of Troy (per il secondo)?
Non è facile dirlo, il mathrock non l'ho mai capito molto bene e ha un approccio terribilmente cervellotico. Probabilmente viene usato un po' di tutto, comprese scale modali ed esatonali, però boh!
I primi due invece sono generi molto ampi. Sicuramente, soprattutto nell'hard-rock, si fa largo uso della maggiore e della minore naturale. Poi, avendo origini più o meno direttamente legate al blues, ci vengono spessissimo infilate dentro le pentatoniche, la scala blues e un po' di misolidio. La minore armonica, melodica e il dorico già un po' meno, ma non è che non si usino. Insomma ce ne sono parecchie, io ti direi di cominciare con le classiche pentatonica, blues e diatonica maggiore/minore naturale. Già con queste ci puoi fare un sacco di roba, poi, pian piano, allarghi i confini.
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

ManuTFOT
Principiante
Principiante
Messaggi: 19
Iscritto il: 03 nov 2012, 15:49

Re: Scale... come proseguire?

Messaggio da ManuTFOT » 05 nov 2012, 15:35

Boma ha scritto:- sì.
Almeno per le scale pentatoniche e blues, se vuoi avere una minima padronanza di queste scale, bisogna conoscere tutti i box, coprendo l'intera area del manico. Altrimenti ti trovi ingabbiato in pochi box, e non hai molta libertà d'azione. Si può fare tutto a orecchio naturalmente, ma aumentano le possibilità di sbagliare (non sapendo che note suonano dentro e fuori dalla scala).
Adesso c'è un altro problema... come fare a ricordare tutti i benedetti box?

Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: Scale... come proseguire?

Messaggio da mamasa » 05 nov 2012, 16:05

Suonandoli il più possibile.
Poi tieni conto che, anche se cambiano le diteggiature, sono comunque formati dalle stesse note e intervalli quindi è abbastanza semplice tenerli a mente.
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine


blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Scale... come proseguire?

Messaggio da blacky123 » 05 nov 2012, 20:02

mamasa ha scritto:Suonandoli il più possibile.
Poi tieni conto che, anche se cambiano le diteggiature, sono comunque formati dalle stesse note e intervalli quindi è abbastanza semplice tenerli a mente.
:esatto:

ManuTFOT
Principiante
Principiante
Messaggi: 19
Iscritto il: 03 nov 2012, 15:49

Re: Scale... come proseguire?

Messaggio da ManuTFOT » 05 nov 2012, 21:33

mamasa ha scritto:Suonandoli il più possibile.
Poi tieni conto che, anche se cambiano le diteggiature, sono comunque formati dalle stesse note e intervalli quindi è abbastanza semplice tenerli a mente.
Sarà per caso che ogni box si forma dalla seconda nota del box precedente?

Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: Scale... come proseguire?

Messaggio da mamasa » 06 nov 2012, 16:28

Occhio perché facendo così in realtà non suoni la seconda diteggiatura della scala, ma la diteggiatura del suo secondo modo.
Per intenderci, se tu il do maggiore (do re mi fa sol la si) lo suoni a partire dal re (quindi re mi fa sol la si do) ottieni una scala diversa (in questo caso il re dorico). Le note non cambiano, ma gli intervalli si. La prima è una scala maggiore con la settima maggiore, la seconda una scala minore con la settima minore quindi con una sonorità abbastanza differente.

Forse non mi è chiaro cosa tu intenda con "box", ma le diteggiature di una scala dovrebbero partire sempre dalla tonica, non dagli altri gradi. Più che altro in fase di studio, perché ti aiuta a mantenere dei punti di riferimento saldi (che poi suonando ti serviranno per muoverti liberamente senza "perderti").
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine

ManuTFOT
Principiante
Principiante
Messaggi: 19
Iscritto il: 03 nov 2012, 15:49

Re: Scale... come proseguire?

Messaggio da ManuTFOT » 06 nov 2012, 18:33

mamasa ha scritto:Occhio perché facendo così in realtà non suoni la seconda diteggiatura della scala, ma la diteggiatura del suo secondo modo.
Per intenderci, se tu il do maggiore (do re mi fa sol la si) lo suoni a partire dal re (quindi re mi fa sol la si do) ottieni una scala diversa (in questo caso il re dorico). Le note non cambiano, ma gli intervalli si. La prima è una scala maggiore con la settima maggiore, la seconda una scala minore con la settima minore quindi con una sonorità abbastanza differente.

Forse non mi è chiaro cosa tu intenda con "box", ma le diteggiature di una scala dovrebbero partire sempre dalla tonica, non dagli altri gradi. Più che altro in fase di studio, perché ti aiuta a mantenere dei punti di riferimento saldi (che poi suonando ti serviranno per muoverti liberamente senza "perderti").

Scusami, mi sono imbrogliato io: adesso ho capito che solo il 2^ e 4^ box della pentatonica minore e maggiore si formano dal secondo grado. Vorrei capire se i box (o patterns) li possiamo formare da noi o se c'è una regola prestabilita da imparare a memoria.

Avatar utente
rhapsody
Esperto
Esperto
Messaggi: 691
Iscritto il: 15 mag 2011, 21:37

Re: Scale... come proseguire?

Messaggio da rhapsody » 06 nov 2012, 20:04

mamasa ha scritto: Forse non mi è chiaro cosa tu intenda con "box", ma le diteggiature di una scala dovrebbero partire sempre dalla tonica, non dagli altri gradi. Più che altro in fase di studio, perché ti aiuta a mantenere dei punti di riferimento saldi (che poi suonando ti serviranno per muoverti liberamente senza "perderti").
Forse per "box" intende l'insieme delle diteggiature relative a tutti i modi ottenibili da una scala maggiore in un dato punto della tastiera. Per es., per DO maggiore dal 12°al 15° tasto avremo:
6^ corda: 12-13-15
5^ corda: 12-14-15
4^ corda: 12-14-15
3^ corda: 12-14
2^ corda: 12-13-15
1^ corda: 12-13-15
Se poi passiamo al modale, il discorso si complica notevolmente perché, per ogni box, dovremo ricordare tutti i gradi relativi a ciascuna delle 7 scale ottenibili. Però forse è meglio procedere per gradi e, prima di studiare le scale modali, sarebbe meglio familiarizzare con tutti i box, sia classici che pentatonici.

ManuTFOT
Principiante
Principiante
Messaggi: 19
Iscritto il: 03 nov 2012, 15:49

Re: Scale... come proseguire?

Messaggio da ManuTFOT » 15 nov 2012, 21:01

Salve a tutti. Dopo qualche settimana di pratica posso dire di aver imparato perfettamente la scala maggior in tutti i suoi box e ho capito come formare le pentatoniche; adesso ho un'altra domanda: come fare la tonalità di una canzone?

Avatar utente
mamasa
Maestro
Maestro
Messaggi: 3082
Iscritto il: 21 lug 2010, 16:08
Località: Melbourne, VIC, Australia

Re: Scale... come proseguire?

Messaggio da mamasa » 15 nov 2012, 22:20

A grandi linee devi vedere a quale scala corrispondono gli accordi del pezzo. Logicamente per farlo come si deve è meglio avere presente l'armonizzazione delle varie scale almeno a livello degli accordi di settima, poi chiaramente dipende tanto da quanto è articolata la stesura armonica.
Un buon metodo è quello di tirarsi giù i bassi e partire da quelle note. Certo, anche lì un conto è un pezzo dei Ramones e un conto è uno di Marcus Miller.
Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sanno dire "vuoi quei kiwi?".

Siccome Piove
Podcast Immagine


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti