problema principiante.

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Rispondi
Maggot97
Nuovo nel Forum
Nuovo nel Forum
Messaggi: 2
Iscritto il: 02 ago 2011, 08:52

problema principiante.

Messaggio da Maggot97 » 02 ago 2011, 17:03

ciao a tutti. ho iniziato ieri a suonare la chitarra. il problema è che negli accordi di mi minore e fa minore (gli unici che so XD) mi capita, con un dito che preme, di "toccare dentro" le altre corde con un conseguente suono penoso. questo problema posso risolverlo semplicemente con l'esercizio?
ultima cosa: ho letto che un esercizio utile per imparare le note può essere quello di suonare (col tempo) la stessa nota in ogni posizione sul tastierino. per esempio suono il do in ogni modo possibile, in modo da impararne tutte le posizioni. è utile? mi consigliate di farlo?

grazie^^


Avatar utente
Cosimino
Maestro
Maestro
Messaggi: 6470
Iscritto il: 16 dic 2006, 12:35
Località: modena

Re: problema principiante.

Messaggio da Cosimino » 02 ago 2011, 17:19

Il primo problema è normale, sopratutto se hai preso per la prima volta la chitarra in mano ieri; per quanto riguarda la questione delle note, si può essere utile, io ho fatto un esercizio simile all'inizio suonando ripetutamente la nota sulle diverse 8ave e quindi facendo dei salti di corda, puoi prendere anche le diverse posizione delle scale e suonarle cantando, do re mi fa sol la si dooooooo! :ciao:

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: problema principiante.

Messaggio da avanzo » 05 ago 2011, 16:05

Io per memorizzare le note sulla tastiera suonavo il ciclo delle quinte su ogni corda (soprattutto le ultime due corde, Mi e La, dalle quali di solito ''cominciano'' gli accordi).
Il ciclo delle quinte, senza entrare troppo in particolari che adesso ti confonderebbero solo le idee, è una sequenza di note, questa: Do, Fa, Sib, Mib, Lab, Reb, Solb, Si, Mi, La, Re, Sol, Do (e viceversa). Suonare le note in sequenza chiamando nel frattempo la nota, sulla stessa corda, aiuta molto a memorizzarle. Per esempio, sulla sesta corda, suoneresti l'8° tasto (Do), poi il 1° (Fa), poi il 6° (Sib) e così via. Seguendo un ordine all'apparenza casuale ma che include tutte le note, all'inizio è più difficile, ma le posizioni rimangono più impresse che non studiando una singola nota alla volta (almeno io mi sono trovato meglio).

Comunque l'importante è memorizzare le note sulle ultime due corde (Mi basso e La), dopodichè puoi usare piccoli trucchetti per riconoscere velocemente le note sulle altre corde (per questi trucchetti è invece utile studiare le posizioni di una nota alla volta).

Esempio:

- Il 5° tasto di una corda ha la stessa nota della corda precedente a vuoto. Fa eccezione la terza corda (Sol) che ha al 4° tasto la nota della precedente (Si). In generale, la nota al tasto x di una corda si trova anche sulla corda successiva, 5 tasti più avanti (4 nell'eccezione).

e----------------------------0----------------------------
B-----------0----------------5-----------------11-----------
G----------4-----------------------------------15------------
D-------------------0-----------------3-----------------------
A---0---------------5-----------------8------------------1---
E---5-----------------------------------------------------6---
-----LA-----SI------RE-------MI-------FA-------LA#-----LA#


- La stessa nota del tasto X si trova due corde prima, due tasti più avanti. Quando nel ''salto'' di corda è compresa la seconda corda (Si), si trova 3 tasti più avanti e non due.

e------------12-------------
B---8-----------------13---
G------------9--------------
D---5-----------------10----
A------------7---------------
E---3-----------------8------
----SOL-----MI------DO


- La stessa nota del tasto X si trova sulla corda precedente 7 tasti avanti. Solita eccezione quando le due corde in questione sono seconda e terza, in questo caso 8 tasti più avanti.

e-------------------------------9------
B--------------------14--------2------
G-----------7--------6----------------
D-----------0-------------------------
A---10-------------------------------
E----3--------------------------------
-----SOL----RE-----DO#------DO#


Con questi trucchetti ci metti un attimo a trovare le note sulla tastiera (una volta memorizzate le posizioni delle note sulle ultime due corde, che devono essere il riferimento da cui partire).

Spero di aver spiegato in modo comprensibile :ciao:
Buon divertimento :Very Happy:

TorrediPisa
Principiante
Principiante
Messaggi: 27
Iscritto il: 08 ago 2008, 14:47
Località: Pisa

Re: problema principiante.

Messaggio da TorrediPisa » 18 ago 2011, 09:47

Ciao
Se hai iniziato "ieri" a suonare la chitarra e presumo, da quello che dici, che non stai seguendo nessun tipo di tutorial
sara' piuttosto difficile che tu possa andare avanti nello studio senza incontrare inconvenienti.
Ti suggerirei di seguire un corso (o da un maestro) o acquistando un buon manuale adeguato per i principianti.
Se hai uno stile particolare che ti piacerebbe acquisire, ti posso indicare i manuali adatti.
Ciao
Fabio


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti