Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Frusciante » 17 ago 2011, 17:16

Metallo ha scritto: Sì è importante "l'altezza" della chitarra. Ho constatato che quando sono seduto, con la mia impostazione e il fatto di essere piccolo di statura, ce l'ho praticamente sotto al mento e sto davvero comodo, sia con la mano destra che la sinistra.
Quando sono in piedi devo abbassarla per forza, altrimenti sembro alla gogna :Very Happy: Più la abbasso e più è difficile suonare con la sinistra ai tasti alti. Quindi il compromesso è abbassarla di poco rispetto a quando sono seduto. :senzasperanze: E tu?
Io non sono un mostro in altezza, arrivo ad 1.77-1.78, ma quando suono da seduto e quando suono da alzato la chitarra ha sempre la stessa "distanza" dalle braccia. Non mi fà alcuna differenza. Certo la tracolla è relativamente corta, non tengo la mia Leona come la potrebbe tenere un John Mayer, un John Frusciante o come la teneva SRV perchè non mi trovo per niente.
ImmagineImmagineImmagine

Ma quando ti eserciti lo fai solo da seduto o ti eserciti anche all'impiedi?
E' una cosa sciocca, ma che io ho scoperto dopo un bel pò di tempo. Da seduto suonavo discretamente, all'impiedi facevo cagare totalmente. Questo perchè nn ero abituato a suonare all'impiedi, soprattutto perchè avevo la tracolla di una lunghezza differente, diciamo come quella dei miei beniamini. Adesso mi esercito quasi esclusivamente all'impiedi.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:


Metallo
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 61
Iscritto il: 22 gen 2009, 10:23

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Metallo » 17 ago 2011, 18:21

Mi esercito sempre in piedi (solo quando guardo qualche video demoralizzante di Gilbert e simili mi ritrovo seduto perchè sono davanti al computer), per il resto... studio, sala prove e concerti (niente metal, ma solo rockettino leggero e purtroppo punk che non mi aiuta con lo studio e la plettrata morbida) sempre in piedi.

più o meno la tengo così
Immagine
Immagine

tenerla in basso per me significa non arrivare agevolmente con le dita ai tasti alti, soprattutto per quanto riguarda le corde basse.

Sarà meglio che io impari a memoria ciò che ha scritto Tritvr17 (....l'unica cosa a cui devi stare attento è suonare morbido.. senza irrigidire i muscoli!
Ciò non significa pizzicare la corda senza farla sentire.. io dico sempre DECISI (quindi avere un volume alto) ma morbidi.. in modo da non affaticare il muscolo. Può bastare qualsiasi tipo di leggerissima contrazione muscolare a fregarti.)
.

Forse a volte si va avanti anche se fa male qualche muscolo, invece sarebbe meglio rendersi conto che si sta forzando e che è meglio rallentare o fare una pausa....

Ultimamente sto provando un'altra cosa... sto facendo 3 note veloci e poi una pausa, continuando a ripetere anche su altre corde e tasti, cercando di essere il più rilassato possibile, spero possa essermi utile.

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Frusciante » 17 ago 2011, 21:35

Le parole di Tritvr17 sono sacre, nn perchè dette da lui, che è un ottimo chitarrista, ma perchè sono cose che vanno dette a chiunque suoni. A me hanno incominciato a dirlo troppo tardi.
Per quanto riguarda la tracolla se nn ti trovi cn quella attuale prova ad accorciarla e vedi come va... Tanto puó essere che nn ti trovi come puó essere che trovi una posizione piú comoda.



Per quanto riguarda il mio caso, nn vorrei affrettare ma forse stó giungendo ad una quadratura del cerchio.
Ho fatto delle foto riguardanti l'impostazione della right hand. Appena posso le posto.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Metallo
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 61
Iscritto il: 22 gen 2009, 10:23

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Metallo » 18 ago 2011, 08:13

Interessante, aspetto di veder le foto così poi faccio un paragone con la mia impostazione (secondo me sarebbe interessante vedere nelle foto anche se ci sono differenze di impostazione quando si suonano le corde basse o quelle alte) :beer:

Avatar utente
Tritvr17
Maestro
Maestro
Messaggi: 5805
Iscritto il: 11 lug 2008, 11:00
Località: CT

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Tritvr17 » 18 ago 2011, 12:28

Frusciante ha scritto:Le parole di Tritvr17 sono sacre, nn perchè dette da lui, che è un ottimo chitarrista, ma perchè sono cose che vanno dette a chiunque suoni. A me hanno incominciato a dirlo troppo tardi.
ahah Ti ringrazio dei complimenti Fruscio!
Metallo ha scritto:Forse a volte si va avanti anche se fa male qualche muscolo, invece sarebbe meglio rendersi conto che si sta forzando e che è meglio rallentare o fare una pausa....
E ovviamente se non gli si fa attenzione subito il muscolo inizierà a dar fastidio dopo un anno o comunque dopo molto tempo.. e per la maggior parte di volte si finisce "ahinoi" con tendini infiammati e quant'altro.
Ma se si fa attenzione si può tranquillamente evitare tutto ciò.
"Mi piace il brivido della Vittoria, ma senza l'agonia della sconfitta questa é sicuramente meno gratificante"- D.Negreanu
"Il Tocco è come il Vino"- V.Distefano

La funzione "Cerca" è tua amica!!


Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Frusciante » 18 ago 2011, 13:54

Allora ecco le foto per far capire meglio la mia situazione:
In questa foto si vede l'impostazione che io utilizzo normalmente quando suono sciolto senza pensieri, chennesò...mettiamo un blues. Come credo fanno tutti quanti, durante l'accompagnamento solo il braccio rimane aderente al corpo con il polso volante, e dato che sono un fan di SRV, Mayer e della ritmica funk mi capita spesso di fare qualche nota con quell'impostazione. Poi se devo fare un riff o un solo appoggio il polso alle corde. Solo che...
IMG_0055.JPG
...come si vede in quest'altra foto con la mano a quell'altezza dei pickups, e il polso poggiato sulle corde, quando devo suonare il La e il Mi basso, soprattutto quest'ultimo, mi ritrovo ad alzare la mano dalle corde facendo perno sul mignolo. Abbastanza strana, no? Il polso qui non poggia da nessuna parte, e forse perdo quel tanto di precisione e di velocità che spesso mi fà pensare.
IMG_0057.JPG
Qui invece stò provando la nuova impostazione, polso attaccato al ponte. Non sono tanto abituato ed il suono è un pò meno morbido, però la mano tiene quella posizione suonando tutte le corde.
IMG_0054.JPG
Questa invece è l'impostazione sull'acustica dove mi trovo molto più a mio agio, sarà fosse per la cassa grande, ed il polso è sempre ben ancorato al ponte.
IMG_0060.JPG
Però per il momento anche con la nuova impostazione, anche se sento che potrei trovarmi a mio agio, quando suono le ultime due corde(è lì che ho riscontrato principalmente la tensione) mi viene da pensare un poco e sono un poco teso, nn quanto lo ero prima, ma un pelo lo sono sempre. Però nn sento tensione nell'avambraccio, più che altro la sento nel braccio...
Che mi dite?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
rhapsody
Esperto
Esperto
Messaggi: 691
Iscritto il: 15 mag 2011, 21:37

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da rhapsody » 18 ago 2011, 19:15

La mia posizione della mano destra varia totalmente se suono in piedi o seduto.
Quando sono seduto non sento la necessità di ancorare la mano che quindi rimane volante, così riesco a sfruttare al massimo i movimenti del polso.
Quando sono in piedi invece ho una forte necessità di ancorare la mano che altrimenti tenderebbe a scendere, quindi appoggio il mignolo e anche un po' l'anulare al corpo della chitarra. Il plettro lo tengo con la punta delle falangi del pollice e dell'indice, così posso sfruttare il movimento del polso, del pollice e dell'indice.

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Frusciante » 19 ago 2011, 14:29

Ecco poi le foto per quanto riguarda altezza della tracolla con Leona e l'acustica.
IMG_0061.JPG
IMG_0062.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da silente » 19 ago 2011, 14:55

Ormai avrò visto milioni di chitarristi sul tubo, e di pari passo ho visto milioni di impostazioni diverse. Quindi al di là della posizione della mano che va di chi si àncora a chi usa quella volante, mi sembra che sia più importante l'aspetto relativo al movimento che può essere più di avambraccio o più di polso e usi intermedi. Se tu prendi anche le corde adiacenti significa probabilmente che usi troppo l'avambraccio rispetto al polso. Dunque allenati a usare solo il polso. E' sicuramente più produttivo che spostarti qua e là per la cassa che serve solo a darti più insicurezza (del resto un maestro ce l'hai e se non ti ha detto di cambiare, vuol dire che non è sbagliata). :ciao:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Frusciante » 19 ago 2011, 19:46

silente ha scritto:Ormai avrò visto milioni di chitarristi sul tubo, e di pari passo ho visto milioni di impostazioni diverse. Quindi al di là della posizione della mano che va di chi si àncora a chi usa quella volante, mi sembra che sia più importante l'aspetto relativo al movimento che può essere più di avambraccio o più di polso e usi intermedi. Se tu prendi anche le corde adiacenti significa probabilmente che usi troppo l'avambraccio rispetto al polso. Dunque allenati a usare solo il polso. E' sicuramente più produttivo che spostarti qua e là per la cassa che serve solo a darti più insicurezza (del resto un maestro ce l'hai e se non ti ha detto di cambiare, vuol dire che non è sbagliata). :ciao:
mmm...già. :dubbioso:
Bè, più che altro il mio maestro mi spinse a cercare un plettro con cui trovarmi meglio(non fu il caso del Jazz III, ma mi trovo abbastanza bene con i tortex 0.60***) ed a cercare nuove impostazioni. Quella col pugno chiuso fece quel che fece; l'impostazione delle foto è la più naturale che mi venga...

NON CI CAPISCO PIù NIENTE! :pianto:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Metallo
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 61
Iscritto il: 22 gen 2009, 10:23

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Metallo » 05 set 2011, 19:02

Come altezza/regolazione tracolla mi sembra molto simile alla mia.
Mentre invece la differenza che vedo con la mia impostazione è il pollice molto più sporgente, ma come detto credo che ognuno sia comodo con la sua posizione personale e che non ne esista una "perfetta" / "giusta".
Per quanto riguarda me sto provando il manuale di Stetina suonando lentamente e ripetendo gli esercizi. In questi giorni mi sembra di aver capito che il mio era/è un problema di tensione. E si può essere tesi anche suonando lentamente (vuoi per ansia di imparare, vuoi perchè l'esercizio è una frantumazione di maroni)
Ora suono il più rilassato possibile e vedremo se la cosa produrrà frutti... sperem

Avatar utente
Fabyguitar
Esperto
Esperto
Messaggi: 372
Iscritto il: 22 set 2008, 14:39

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Fabyguitar » 05 set 2011, 19:30

Secondo me l'errore che fai è quello di tenere il polso appoggiato SULLE corde : in questo modo è ovvio che andando a suonare la e mi basso sarai costretto ad alzare la mano per non stopparle! Io ad esempio tengo il polso appoggiato sul battipenna, in questo modo è il palmo della mano a stoppare le corde indesiderate seguendo il movimento della plettrata :ciao:

Un esempio è questo:

Come vedi il polso è sul battipena è da lì non ha bisogno di spostarsi!

Avatar utente
Custom Legend
Esperto
Esperto
Messaggi: 618
Iscritto il: 21 set 2009, 17:10

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Custom Legend » 05 set 2011, 19:34

se posso darti un consiglio tieni il plettro piu vicino alla punta
Immagine
"Music expresses that which cannot be put into words and cannot remain silent"

La funzione cerca e' tua amica!!! The search function is your friend!!! La fonction de recherche est votre ami!!! La función de búsqueda es tu amigo!!! Die Suchfunktion ist dein Freund!!!
وظيفة البحث هو صديق функцията за търсене е вашият приятел 搜索功能是你的朋友

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Problema di tecnica, impostazione...anche mentale?

Messaggio da Frusciante » 06 set 2011, 08:48

Fabyguitar ha scritto:Secondo me l'errore che fai è quello di tenere il polso appoggiato SULLE corde : in questo modo è ovvio che andando a suonare la e mi basso sarai costretto ad alzare la mano per non stopparle! Io ad esempio tengo il polso appoggiato sul battipenna, in questo modo è il palmo della mano a stoppare le corde indesiderate seguendo il movimento della plettrata :ciao:
Innanzitutto grazie per la risposta. :ciao:

Ed infine sì, il problema principale è che poggio il polso sulle corde e soprattutto che plettro in quella zona del corpo, vicino al pickup al manico; ho notato che quasi nessuno suona in quella zona ma suonano tutti principalmente vicino al ponte, a meno chè nn ricerchino un suono in particolare.

Io il polso sul battipenna nn riesco proprio a metterlo, cioè riesco a suonare solo Mi basso e La, ma quando vado sulle altre corde devo rialzarlo e rimetterlo sulle corde. Invece col polso sul ponte nn ho più problemi di questo tipo perchè la posizione quella è e quella rimane. Certo devo ancora abituarmi, anche perchè quando faccio le mie ritmiche funky nn mi trovo proprio col polso bloccato al ponte e ritorno alla posizione originale, come quando faccio accordi.
Custom Legend ha scritto:se posso darti un consiglio tieni il plettro piu vicino alla punta
Grazie anche a te. :ciao:

Questa è un'altra cosa su cui dovrò lavorare, perchè ho sempre suonato con il plettro molto sporgente, a parte quando suonavo col Jazz III. Il fatto è che mi viene naturale prenderlo un pò sporgente.
Ho fatto la prova con l'acustica suonando lo stesso giro di accordi prima col plettro sporgente e poi solo con la punta. Con il primo il suono è totalmente funk, che io adoro e probabilmente per ciò l'ho sempre tenuto in questo modo il plettro; mentre con la punta mi sono ritrovato a suonare una semiacustica, un suono molto morbido. Sono anche conscio che meno plettro sporge e più fluidità uno acquista.

Devo lavorarci e continuare a suonare, perchè solo così si risolvono i problemi e si progredisce.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti