Principiante: dove metto le mani? =D

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Y. Malmsteen
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 135
Iscritto il: 05 set 2006, 16:35

Messaggio da Y. Malmsteen » 19 giu 2007, 19:19

Ti consiglio di sbattere la testa sulla pentatonica per diversi mesi. Impara a memoria i box (che trovi qui http://digilander.libero.it/taringuit/i ... entadi.htm). Poi ascolta molto blues ed improvvisaci sopra ogni giorno. Le prime volte farà schifo ma piano piano, creandoti dei licks tuoi o presi da qualche sito, potrai migliorare la tua improvvisazione.
:ciauz:


Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Messaggio da silente » 19 giu 2007, 19:36

Angus_Young ha scritto:...potete aiutarmi? Vorrei davvero studiarle, soprattutto perchè so che mi serviranno! Grazie :dance: :paura:
Chiedi senza problemi... :ciao: :rocken:

Avatar utente
guitar_adept
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 150
Iscritto il: 25 apr 2007, 20:13

Messaggio da guitar_adept » 20 giu 2007, 00:05

Io anche nella tua stessa situazione ti consiglio di arrivare a un buon livello di dimestichezza con la chitarra...di modo che quando poi ti cimenterai nell'improvvisazione non farai sbagli puramente tecnici ( dato che farai sbagli anche teorici nel senso che metterai le dita dove non devi perche ti dimentichi un box della pentatonica etc...)
Nel caso sei già a buon punto con la tecnica non so cosa consigliarti perche anche io devo partire da 0...anzi ora che ho letto questi post ho capito che devo iniziare dalle pentatoniche!

p.s.: un consiglio per esperienza personale, se ti fa male qualcosa mentre ti esercitati riposati un po e ricomincia se ti rifà male smetti!!!

ciao!
There is no mask

Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Messaggio da Canepazzo » 20 giu 2007, 00:35

hmhm, dunque...per quella che è la mia esperienza da autodidatta prima e da studioso (o pseudo tale) dopo...secondo me i nodi fondamentali sono 3:

a) Prima di tutto avere un sufficiente/buon livello tecnico della mano destra, questo significa avere le dita slegate, indipendenti, autonome le une dalle altre. Cosa che si ottiene solo con tanto esercizio. Avere il senso del tempo e soprattutto andare a tempo...il METRONOMO è INDISPENSABILE. Essere coordinati tra mano sinistra e destra.
Poi..occorre avere delle basi solide, quindi cominciate ad imparare bene la plettrata alternata che è davvero un caposaldo dello strumento, vi permette di guadagnare velocita e cmq di essere piu precisi.
Secondariamente credo che sia importante sviluppare le tecniche di base, quindi essere in grado di effettuare legati e bending (intonati) almeno per cominciare, il tapping e altre cose piu evolute verranno piu avanti, saranno l ultimo dei nostri pensieri.

b) Ovviamente avere padronanza delle scale, a cominciare dal sistema pentatonico, essere in grado di visualizzare direttamente le diteggiature sul manico dello strumento, in modo tale da avere gia in mente un "percorso" sul quale le dita possano sbizzarrirsi. Questo ovviamente si ottiene con l esercizio e lo studio. Quando avrete sviluppato una buona padronanza con questi aspetti piano piano e in modo quasi automatico comincerete a vedere qualche piccolo fraseggio.

c) Studiare ovviamente qualche nozione di teoria fondamentale, sapere che scala utilizzare, dove , come e quando, in base all atmosfera e al genere. E ragazzi non è mica facile eh!!!!

Io credo che improvvisare sia come imparare a scrivere, occorre dapprima imparare le singole lettere, dopodiche, padroneggiate quest ultime, si cominciano a formare delle piccole parole e dopo dei discorsi piu articolati.
Ma non pensate che sia una cosa cosi diretta, è faticoso, logorante anche!!! Ma l esercizio paga....

Personalmente anche a me ha aiutato tantissimo il blues, intendiamoci io sono solo agli inizi del mio percorso ma qualche piccolo fraseggio vedo che sta cominciando ad uscire e per me è gia una bellissima soddisfazione.

Esercitatevi tanto davvero....vedrete che alla lunga i risultati arriveranno!
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards

Angus_Young
Principiante
Principiante
Messaggi: 39
Iscritto il: 06 giu 2007, 20:52

Messaggio da Angus_Young » 20 giu 2007, 01:16

Canepazzo la tua figura mi sa di un piccolo plebeo che con le sue parole diventerà il padrone del mondo (non chiedermi quante canne mi son fatto per dirti questo, mi è venuta spontanea!! :lollol: )
Beh vedi, riprendendo ad esempio il collegamento di Y. Malmsteen http://digilander.libero.it/taringuit/i ... entadi.htm : ora mi trovo davanti le 5 diteggiature sulla scala di LA...ora io nonostante abbia letto qualcosa sulle pentatoniche non ci capisco nulla! Cioè non capisco come si suonano le tablature (per me non hanno senso ecco! :dubbioso: ), cosa siano di preciso!
Chi me la da una spiegazione proprio bambinesca delle pentatoniche e mi indica come suonarle...cioè non so come mettere le mani sulla tastiera, mi viene una confusione pazzesca!
Grazie raga, salut! :paura: :yourock:
Say goodbye to me...


Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Messaggio da silente » 20 giu 2007, 07:59

Innanzi tutto studia solo la prima (il 90% del blues e del rock dei grandi è fatto con quella che è la pentatonica minore), quando avrai digerito quella...
Immagine
Che significa questo:
Immagine
I numeri in alto(3 5 7 9 ecc...) sono i tasti della chitarra.
I numeri tra le corde (1-4, 1-3, 1-3, ecc.) sono le dita della mano sinistra (se sei destro, sei mancino il discorso è simmetrico) con cui devi schiacciare la corde:
1=indice
2=medio (che non viene usato in questa scala)
3=anulare
4=mignolo
:tilt: Buon lavoro... :tilt:

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Messaggio da darkfender » 20 giu 2007, 08:42

il manico è dalla parte sbagliata rispetto ai pattern @___@

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Messaggio da silente » 20 giu 2007, 08:47

cioè? :dubbioso:

Avatar utente
zakkary
Esperto
Esperto
Messaggi: 889
Iscritto il: 28 feb 2007, 09:31

Messaggio da zakkary » 20 giu 2007, 09:49

silente ha scritto:cioè? :dubbioso:

secondo me e' corretto cosi'.... e' la 2 posizione della pentatonica.
† FORGOTTEN HOPES †

Angus_Young
Principiante
Principiante
Messaggi: 39
Iscritto il: 06 giu 2007, 20:52

Messaggio da Angus_Young » 20 giu 2007, 12:04

Beh raga le lo leggere le tablature e fino al numero del tasto e alle dita indicate coi numeri l'avevo capito! Grazie comunque :applauso:
Il fatto è che non sapevo come leggerle, cioè come suonare! Cioè l'avrei letto un barè al 50 tasto con l'indice, bloccare 2a, 3a e 4a col medio e 1a, 5a e 6a col mignolo! E proprio perchè è impossibile na posizione del genere io mi sarei suicidato! :lollol: Ma mi pare di aver capito che si leggono corda per corda (quindi devo suonare 1-4, 1-3, 1-3, 1-3, 1-4, 1-4 no :dubbioso: ). Ecco fatto questo io a memorizzare questa posizione in mente non è che ci metto molto (intendo proprio questa, le altre poi le vedrò e farò conoscenza sommaria :tilt: ). Quindi, per tirare le somme e per dirla in volgare, cosa me ne faccio io di sta cosa? Come le sfrutto?

Scusate l'irruenza e grazie dei vostri aiuti! :yourock: :paura:
Say goodbye to me...

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Messaggio da darkfender » 20 giu 2007, 12:06

zakkary ha scritto:

secondo me e' corretto cosi'.... e' la 2 posizione della pentatonica.
si avevo io il cervello storto @_@

è che fa senso vederla così....

Angus_Young
Principiante
Principiante
Messaggi: 39
Iscritto il: 06 giu 2007, 20:52

Messaggio da Angus_Young » 20 giu 2007, 12:11

Erano le 9 meno venti di mattina...può capitare, a quell'ora io il cervello l'ho lasciato a riposare nel congelatore! :lollol: :yourock:
Say goodbye to me...

Avatar utente
strummerx
Esperto
Esperto
Messaggi: 759
Iscritto il: 06 apr 2007, 11:20
Località: brescia
Contatta:

Messaggio da strummerx » 20 giu 2007, 13:44

Angus_Young ha scritto:Beh raga le lo leggere le tablature e fino al numero del tasto e alle dita indicate coi numeri l'avevo capito! Grazie comunque :applauso:
Il fatto è che non sapevo come leggerle, cioè come suonare! Cioè l'avrei letto un barè al 50 tasto con l'indice, bloccare 2a, 3a e 4a col medio e 1a, 5a e 6a col mignolo! E proprio perchè è impossibile na posizione del genere io mi sarei suicidato! :lollol: Ma mi pare di aver capito che si leggono corda per corda (quindi devo suonare 1-4, 1-3, 1-3, 1-3, 1-4, 1-4 no :dubbioso: ). Ecco fatto questo io a memorizzare questa posizione in mente non è che ci metto molto (intendo proprio questa, le altre poi le vedrò e farò conoscenza sommaria :tilt: ). Quindi, per tirare le somme e per dirla in volgare, cosa me ne faccio io di sta cosa? Come le sfrutto?

Scusate l'irruenza e grazie dei vostri aiuti! :yourock: :paura:
beh..quella è una scala letta come dici tu(1-4,...)la puoi sfruttare per improvvisare o fare assoli in canzoni che sono di quella tonalita(mi sembra fosse A)...naturalmente non devi seguire sempre l'ordine,quelle sono le note che puoi suonare,tu puoi mescolarle dare un ritmo e una melodia...
:Very Happy:
fenomeni si nasce,miti si diventa!!!
http://www.myspace.com/galvanica

Angus_Young
Principiante
Principiante
Messaggi: 39
Iscritto il: 06 giu 2007, 20:52

Messaggio da Angus_Young » 20 giu 2007, 14:56

Beh se dovessi fare improvvisazioni solo su questa posizione sarebbe troppo limitativo! Una volta che imparo anche le altre come le congiungo? E poi come si fa a capire la tonalità di una canzone? Fatemi un esempio pratico così posso capirlo meglio! :tilt:
Grazie mille dell'aiuto ragazzi! :yourock: :paura:
Say goodbye to me...

Angus_Young
Principiante
Principiante
Messaggi: 39
Iscritto il: 06 giu 2007, 20:52

Messaggio da Angus_Young » 20 giu 2007, 17:59

Tipo un esempio pratico: l'assolo iniziale di Stairway to Heaven (la tab la so a memoria :tilt: ): su quale accordo si basa? Anche per rientrare nella teoria in modo che comperndo la pratica...l'accordo su cui è basato e quindi leggendomi le varie posizioni possibili della pentatonica capire la logica che sta dietro, non so se sono chiaro!? :dubbioso:

Riassumendo: esaminare un assolo di una canzone (in questo caso Stairway to Heaven) e identificare l'accordo su cui si basa e le varie posizioni della pentatonica relative. Così capisco il gioco che sta dietro e studio più tranquillo! :paura: :yourock:
Say goodbye to me...


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti