Posizione mano destra

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Rispondi
ivans1984
Principiante
Principiante
Messaggi: 12
Iscritto il: 30 ago 2010, 13:26

Posizione mano destra

Messaggio da ivans1984 » 24 set 2010, 12:46

e' piu di un anno e mezzo che suono, però ho un dubbio sulla posizione della mano destra

io poggio il palmo sulle corde, ma quando suono la sesta (il mi basso) non so dove
appoggiare la mano, perché se la poggio sulla corda questa suona ma mutata,
e non è bello da sentire.

come si può ovviare a questo problema?


Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Posizione mano destra

Messaggio da Frusciante » 24 set 2010, 13:15

E tu quanso suoni il mi basso sposti leggermente la posizione in modo da nn stoppare le corde. Se suoni con la mano destra chiusa a pugno, ti conviene appoggiare il palmo quel tanto che nn stoppi la corda. Altrimenti se hai la mano destra aperta, potresti aiutarti con il mignolo appoggiandolo sul battipenna e alzandolo leggermente la mano.

Un consiglio che ti dò, nn ti sforzare di assumere una certa posizione. Ti deve venire naturale. Ognuno suona a modo suo. Altrimenti rischi di suonare in tensione, e nn è bello. Te lo dico per esperienza. :wink:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Posizione mano destra

Messaggio da Varel » 24 set 2010, 13:18

Ecco perché difenderò fino alla morte la postura classica. Mani aperte!

Avatar utente
alexi_laiho
Maestro
Maestro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 31 lug 2008, 01:21
Località: Caltavuturo (PA)

Re: Posizione mano destra

Messaggio da alexi_laiho » 24 set 2010, 14:50

Varel ha scritto:Ecco perché difenderò fino alla morte la postura classica. Mani aperte!
ti ricordo però (e parlo da studente di classica), che la classica ha accessibilità fino al 12° tasto (15° se ha spalla mancante)... le elettriche invece arrivano a 24... andando su registri + alti della tastiera l'impostazione classica non è molto delicata, se non deleteria... questo almeno dalla mia eperienza! :ciao:
lespaul ha scritto:
Frusciante ha scritto:stó imparando da questo forum...che é molto saggio evitare di mettersi contro dei metallari...soprattutto se in BRANCO. :lollol:

IN METAL WE TRUST!!

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Posizione mano destra

Messaggio da Varel » 24 set 2010, 18:43

alexi_laiho ha scritto:
Varel ha scritto:Ecco perché difenderò fino alla morte la postura classica. Mani aperte!
ti ricordo però (e parlo da studente di classica), che la classica ha accessibilità fino al 12° tasto (15° se ha spalla mancante)... le elettriche invece arrivano a 24... andando su registri + alti della tastiera l'impostazione classica non è molto delicata, se non deleteria... questo almeno dalla mia eperienza! :ciao:
Secondo me è il contrario: la maggiore accessibilità dei tasti di un'elettrica dovrebbe rendere ancora più comodo quello che con una classica è difficilotto, ossia arrampicarsi fino al 19° tasto.
Ovviamente avvicinandosi al body per una questione fisiologica la postura non può essere completamente esatta, ma il succo è quello. Mano aperta, dita ben divise e linearmente disposte, pollice dietro il manico, per quanto possibile.
Poi ovvio, se suoni con la chitarra al ginocchio la cosa si fa impossibile :Very Happy:


Avatar utente
alexi_laiho
Maestro
Maestro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 31 lug 2008, 01:21
Località: Caltavuturo (PA)

Re: Posizione mano destra

Messaggio da alexi_laiho » 24 set 2010, 19:22

Varel ha scritto:
alexi_laiho ha scritto:
Varel ha scritto:Ecco perché difenderò fino alla morte la postura classica. Mani aperte!
ti ricordo però (e parlo da studente di classica), che la classica ha accessibilità fino al 12° tasto (15° se ha spalla mancante)... le elettriche invece arrivano a 24... andando su registri + alti della tastiera l'impostazione classica non è molto delicata, se non deleteria... questo almeno dalla mia eperienza! :ciao:
Secondo me è il contrario: la maggiore accessibilità dei tasti di un'elettrica dovrebbe rendere ancora più comodo quello che con una classica è difficilotto, ossia arrampicarsi fino al 19° tasto.
Ovviamente avvicinandosi al body per una questione fisiologica la postura non può essere completamente esatta, ma il succo è quello. Mano aperta, dita ben divise e linearmente disposte, pollice dietro il manico, per quanto possibile.
Poi ovvio, se suoni con la chitarra al ginocchio la cosa si fa impossibile :Very Happy:
strano allora che tutti i + grandi shredders (petrucci a parte), usino il pollice sopra al manico... :Very Happy:
lespaul ha scritto:
Frusciante ha scritto:stó imparando da questo forum...che é molto saggio evitare di mettersi contro dei metallari...soprattutto se in BRANCO. :lollol:

IN METAL WE TRUST!!

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Posizione mano destra

Messaggio da Varel » 24 set 2010, 19:56

alexi_laiho ha scritto:
Varel ha scritto:
alexi_laiho ha scritto: ti ricordo però (e parlo da studente di classica), che la classica ha accessibilità fino al 12° tasto (15° se ha spalla mancante)... le elettriche invece arrivano a 24... andando su registri + alti della tastiera l'impostazione classica non è molto delicata, se non deleteria... questo almeno dalla mia eperienza! :ciao:
Secondo me è il contrario: la maggiore accessibilità dei tasti di un'elettrica dovrebbe rendere ancora più comodo quello che con una classica è difficilotto, ossia arrampicarsi fino al 19° tasto.
Ovviamente avvicinandosi al body per una questione fisiologica la postura non può essere completamente esatta, ma il succo è quello. Mano aperta, dita ben divise e linearmente disposte, pollice dietro il manico, per quanto possibile.
Poi ovvio, se suoni con la chitarra al ginocchio la cosa si fa impossibile :Very Happy:
strano allora che tutti i + grandi shredders (petrucci a parte), usino il pollice sopra al manico... :Very Happy:
Davvero? :O
Semmai è usuale andare a volte sopra e a volte sotto. E' impensabile fare un bending di due toni perfettissimo (o almeno è parecchio più difficile) con la postura classica, ma provaci tu a suonare le famose quattro stagioni con il pollice sul mi basso :Very Happy:

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Posizione mano destra

Messaggio da Frusciante » 25 set 2010, 11:36

Ragazzi, qui si parla della mano destra per le ritmiche, nn della mano sinistra.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

fausto
Principiante
Principiante
Messaggi: 5
Iscritto il: 21 set 2010, 20:52

Re: Posizione mano destra

Messaggio da fausto » 26 set 2010, 20:40

Se suoni con il plettro ua delle posizioni è quella di tenere la mano destra appoggiata al ponte.
Chiaramente quando vai sulla sesta corda devi spostarla leggermente per evitare di stoppare il Mi basso.

ciao

Fausto

www.faustoredorici.com


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti