Piccole domande

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Rispondi
Iblis
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 80
Iscritto il: 03 giu 2008, 15:21

Piccole domande

Messaggio da Iblis » 16 feb 2009, 12:53

Ciao a tutti, volevo sapere 2 cose sulla posizione della chitarra e sulla pennata:
1. La chitarra è meglio tenerla sulla gamba destra o sinistra (non ho la mancina)?
2. la plettrata alternata deve partire dal polso, da un movimento su-giu delle dita o dal gomito?


Avatar utente
Angus9046
Esperto
Esperto
Messaggi: 946
Iscritto il: 08 set 2008, 00:33
Località: Oderzo (TV)

Re: Piccole domande

Messaggio da Angus9046 » 16 feb 2009, 13:31

1. io personalmente suono in entrambi i modi... non per un discorso d'impostazione ma di comodità... tenere la chitarra sulla sinistra mi aiuta un po' il movimento della mano destra e mi penalizza un po' quello della mano sinistra, essendo più o meno come la posizione che assumo quando suono in piedi... in questo modo mi fa anche meno male la spalla destra. Però la maggior parte dei chitarristi suonano appoggiandola sulla gamba destra perchè l'impostazione del loro braccio destro arriva forse più dall'alto o comunque è più agevolata in quella posizione... o più semplicemente hanno una presa più salda sulla chitarra, non saprei.
Comunque dipende un po' da come ti trovi meglio :)

2. Si potrebbe scrivere un enciclopedia sulle varie opinioni sulla plettrata... dipende da come tieni il plettro, da come ti viene spontaneo muoverlo, da come vai meglio a stoppare le corde. Certo all'inizio devi fare una fase di "ricerca" della posizione che più ti è consona.
Gilbert usa UNICAMENTE il polso. Malmsteen usa un misto tra polso e movimento pollice/indice. Van Halen tiene il plettro quasi come fosse un campanellino.
C'è chi stoppa col palmo e chi stoppa con la parte sotto al pollice, chi appoggia il mignolo sul body e chi invece proprio non riesce. Chi va quasi unicamente di avambraccio e chi invece (come me) usa un misto polso/braccio.
L'importante è che stai attento ai dolori.. chi va di braccio solitamente lo usa senza badare alle tensioni muscolari. In realtà qualsiasi sia la tua posizione devi badare che sia sempre RILASSATA, e non devi forzare, fare fatica, stenderti tutto e storcere la bocca per andare veloce :p dev'essere un obiettivo che si raggiunge col tempo quasi naturalmente.
Questo è l'errore tipico di chi va di braccio... per questo un maestro direbbe "impara ad andare di polso"
Io sono del parere che sia una scelta di comodità ed impostazione abitudinale. Però dev'essere una scelta fatta con testa e bisogna badare a tenere a freno gli impulsi omicidi che all'inizio fanno assomigliare quasi tutti al figlio di petrucci e ci trasformano in un trapano contro quelle povere corde ;)
Podcast
Podcast

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite