pentatoniche modali >_>

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Rispondi
Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

pentatoniche modali >_>

Messaggio da darkfender » 15 giu 2009, 10:38

per modo di dire...insomma.
comunque quando si parla di scale complete è tutto facile, visto che con l'armonizzazione delle scale si sa sempre in poco tempo che tonalità si può usare a seconda dell'accordo.

ad esempio su un Cm
posso vederlo come un terzo grado (c frigio) un secondo (c dorico) un sesto (c minore)


Ora però nelle pentatoniche è tutto più difficile...
mancano dei gradi quindi qual'è un buon modo per capire quali possibilità si hanno?
su un accordo è ancora fattibile, ma quando i giri si complicano e gi accordi si estendono ci sarà un procedimento rapido per trovare le tonalità "on the fly"?

se lo sapete sputate il rospo che sulle pentatoniche son davvero scarso XD


Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: pentatoniche modali >_>

Messaggio da MkMouss » 15 giu 2009, 12:21

SCusa Dark.. io sto messo come te!! all'incirca...

ma secondo te, non è buona cosa usare lo stesso procedimento dell'individuazione della scala, per poi epurarla del 4 e 7 grado della tonale????
insomma, trovare la scale e trovare la pentatonica, non è la stessa cosa??

daltronde anche con cambi repentini di accordi o di accordi di quinta, una scala di base o una progressione di scale, la devi individuare.
togli la 4 e la 7 della tonale e sei a cavallo!

o sto dicendo una fesseria????
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: pentatoniche modali >_>

Messaggio da darkfender » 15 giu 2009, 12:28

quelle 2 note in meno ti danno accesso a più scale....(anche alterate tipo armonica e melodica e relative pentatoniche)

E non riesco a trovare un modo per trovarle al volo nell'improvvisazione...
Se prendo il mio foglietto di carta ok.....ma ci sarà anche un metodo veloce spero.

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: pentatoniche modali >_>

Messaggio da odos » 15 giu 2009, 13:20

non sono sicuro di aver capito, comunque come tu dici la pentatonica maggiore è una maggiore monca, quindi il principio è il medesimo che useresti con le maggiori, solo che l'obbligo a "saltare" dei gradi crea sonorità differenti.

Se hai un Cm Frigio prenderai una pentatonica maggiore di Lab, un Cm Dorico una pentatonica maggiore di Bb e così via...

forse se ragioni in termini di pentatonica maggiore viene più facile

ho centrato il punto? :dubbioso:


se invece ti riferisci a tutte le possibilità che risultano dai modi della pentatonica, come sempre alcuni suoneranno meglio e altri peggio a seconda della presenza di terze e settime


Se ti interessa dai un occhio a questa bibbia
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: pentatoniche modali >_>

Messaggio da darkfender » 15 giu 2009, 13:51

eh il problema sono appunto le possibilità in più rispetto alle scale complete...fino alle corrispondenti delle scale il procedimento è lo stesso.
mo studio l'allegato...


Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: pentatoniche modali >_>

Messaggio da odos » 15 giu 2009, 14:02

darkfender ha scritto:eh il problema sono appunto le possibilità in più rispetto alle scale complete...fino alle corrispondenti delle scale il procedimento è lo stesso.
mo studio l'allegato...
Sapevo che non poteva essere così semplice :Very Happy:

occhio che ti ci perdi in quel libro, è una droga, però è sicuro che troverai la risposta alla tua domanda
io ho preso giusto un paio di cose per andare fuori quando fusioneggio
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: pentatoniche modali >_>

Messaggio da darkfender » 15 giu 2009, 14:47

però non mi piaccino quelle macchie nere sulle 5 righe >___>
io amo i tab....(la lettura me l'hanno fatta odiare a scuola.....).

voglio i tab :pianto:

vabè vorrà dire che supererò la mia avversione...tanto non credo di aver dimenticato proprio tutto.

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: pentatoniche modali >_>

Messaggio da odos » 15 giu 2009, 15:17

darkfender ha scritto:però non mi piaccino quelle macchie nere sulle 5 righe >___>
io amo i tab....(la lettura me l'hanno fatta odiare a scuola.....).

voglio i tab :pianto:

vabè vorrà dire che supererò la mia avversione...tanto non credo di aver dimenticato proprio tutto.
Tu vuoi sapere: dato un accordo, quali modi della pentatonica ci stanno?

perchè se è così, al volo c'è ben poco che tu possa fare se prima non te le smazzi con carta, penna e sudore.

Le più immediate sono quelle naturali che dicevo prima, altrimenti non è detto che suonino bene tutte.
Se dai priorità a quelle che hanno le corde tones, in particolare la terza, poi non è che ne rimangano tante che non abbiano un'applicazione puramente "outside", specifiche per jazz, ma direi molto più per funk e fusion.
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: pentatoniche modali >_>

Messaggio da darkfender » 15 giu 2009, 16:21

umm capisco uff :|


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti