musica indiana

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Rispondi
Syd90
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 72
Iscritto il: 18 mar 2007, 11:10
Località: Savona

musica indiana

Messaggio da Syd90 » 30 ott 2007, 19:44

in questo periodo, sentendo soprattutto Doors, mi sta cominciando a piacere un sacco la musica indiana( non la musica che si sente nei negozi o nelle degli indiani xkè è piuttosto diversa) qualcuno sa indicarmi qualche sito( o scale strane se ne sapete) in cui se ne parla?
grazie
:Very Happy: :Very Happy: :Very Happy:


Avatar utente
indiano
Esperto
Esperto
Messaggi: 359
Iscritto il: 03 giu 2007, 17:06
Località: VIVO NEL TUO COMPUTER-Palermo
Contatta:

Re: musica indiana

Messaggio da indiano » 30 ott 2007, 19:59

Syd90 ha scritto:in questo periodo, sentendo soprattutto Doors, mi sta cominciando a piacere un sacco la musica indiana( non la musica che si sente nei negozi o nelle degli indiani xkè è piuttosto diversa) qualcuno sa indicarmi qualche sito( o scale strane se ne sapete) in cui se ne parla?
grazie
:Very Happy: :Very Happy: :Very Happy:
allora.....(vedi il mio nick[deriva da l mio cognome])
mi pare che steve vai abbia fatto qualcosa del genere :cosa:
iil mio sito-------------------> http://www.myspace.com/indiastefano
Ecco in cosa credo:
http://www.addiopizzo.org

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
ZIo Maaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa..............citazione Necessaria
non diventare come Zakk Wylde, mannaggia a lui, che è un bravissimo chitarrista, ma con 'sta mania di far fischiare la chitarra continuamente, non si riesce nemmeno a capire cosa suona... Oh, suoniamo la chitarra o lo zufolo ?

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: musica indiana

Messaggio da Dark Angel » 30 ott 2007, 21:58

mi sembra che a George Harrison piacesse quella musica...magari cerca qualcosa di suo!
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death

Avatar utente
Enriquez
Maestro
Maestro
Messaggi: 2290
Iscritto il: 28 giu 2006, 03:05
Località: L'Aquila

Re: musica indiana

Messaggio da Enriquez » 31 ott 2007, 00:30

Dark Angel ha scritto:mi sembra che a George Harrison piacesse quella musica...magari cerca qualcosa di suo!
Già ci sono dei brani dei beatles che rievocano quelle atmosfere, come "Love To You" e "Whitin You, Without You". :ciauz:

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: musica indiana

Messaggio da jack_trinidad » 31 ott 2007, 23:12

Dark Angel ha scritto:mi sembra che a George Harrison piacesse quella musica...magari cerca qualcosa di suo!
George Harrison si appassionò a quella musica dopo un incontro con un sitarista...e infatti cominciò a suonare anche il sitar...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: musica indiana

Messaggio da ma200360 » 31 ott 2007, 23:26

jack_trinidad ha scritto: George Harrison si appassionò a quella musica dopo un incontro con un sitarista...e infatti cominciò a suonare anche il sitar...
George Harrison si appassionò a quella musica dopo aver incontrato la cultura e le religioni indiane, e la musica ne era parte integrante, tant' è che si convertì a quella religione, e iniziò a studiare la musica indiana in maniera abbastanza approfondita.

"Within You Without You", "Love You To", "The Inner Light" sono dei capolavori assoluti, forse il contributo più importante di Harrison alla musica dei Beatles.

Vatti a sentire il concerto per il Bangla Desh, c' è una facciata intera in cui Ravi Shankar suona musica indiana con George Harrison. Una cosa molto interessante la trovi anche nel DVD del concerto che Clapton tenne in memoria di Harrison alla Royal Albert Hall, con il figlio dell' ex-Beatle, Dhani: c' è una parte piuttosto lunga in cui suonano Shankar e sua figlia, e in un brano suona anche Clapton all' acustica !
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
invidia
Maestro
Maestro
Messaggi: 1310
Iscritto il: 26 gen 2007, 23:17
Località: Milano
Contatta:

Re: musica indiana

Messaggio da invidia » 02 nov 2007, 15:29

a me piace molto ravi shankar che fa musica indiana anche se avolte fa cose un po' contaminate ...

se non hai mai sentito nulla di questo genere secondo me un buon modo per avvicinarsi è:

ravi shankar: 'chants of india'

questo è un bel disco di musica ... uhm un mix tra orientale ed occidentale ... è prodotto dal chitarrista dei beatles (harrison, che è stato suo alievo si sitar) è molto bello le melodie sono facilmente distinguibili anche per un occidendale

se no di un po' più indiano c'è 'homage to mahatma gandhi' che mi è piaciuto molto ...

e cmq ogni disco di ravi shankar è secondo me un vero spettacolo ...

la figlia è anche molto brava ma fa un genere molto più contaminato ... il suo disco solista 'rise' mi pare eh vado a memoria, m'è piaciuto molto ... ah, dimenticavo, si chiama anushka shankar

tra parentesi non so se conosci nora jones, bhe è anche lei figlia di ravi shankar anche se illegittima ... ottima musicista anche lei un mix tra musica country alla neshville e jazz blues alla new orleans ... con un pizzico di rock ... davvero un'ottima cantante ... chiudo la parentesi

questo secondo me per il sitar ...


se no, c'è il vecchio gruppo di mclaughlin gli shakti o i remember shakti ... questi sono un mix di generi con quasi sempre una punta di jazz ... inutile dire che sono molto bravi visto chi ci suona ...


ali akbar khan suona il sarod uno strumento indiano una specie di banjo fretless con la tastiera in ferro strumento davvero eccezionale nelle sue mani ... uhm dischi che mi vengono in mente suoi non ce ne sono ... però è molto bravo se ti capita ascoltalo ...


al momento non mi viene altro sul genere orientale ... ah, dai anche un okkio a trilok gurtu ...

io c'ho messo un po' ad abituarmi alla musica indiana, non è cosa semplice oltre ad essere molto diversa rispetto alla nostra musica come teoria e scale, ha anche una serie di emozioni differenti ... dal punto di vista emotivo noi siamo molto più semplici cmq spero di averi dato qualche spunto per questo fantastico mondo ...

se trovi qualcosa che ti è piaciuto particolarmente segnalamelo ...

ultimamente sto ascoltando un disco di zakir hussein che si chiama raga sessions, non male ... ma un po' trovvo tranquillo ...

ps

dimenticavo la mahavisnu orchestra sempre di mclaughlin fanno fusion con un po' di speziato indiano ...
shanti Maks.

save the planet,
kill yourself!

Avatar utente
invidia
Maestro
Maestro
Messaggi: 1310
Iscritto il: 26 gen 2007, 23:17
Località: Milano
Contatta:

Re: musica indiana

Messaggio da invidia » 02 nov 2007, 15:34

a sto scrivendo un articoletto sul sitar e sulla musica indiana, sono ancora in altomare ... appena è pronto ve lo posto ...

ps

se c'è qualcuno che ne capisce di musica indiana e vuole darmi una mano nello scrivere l'articolo è ben accetto ... visto che sono pieno di dubbi al riguardo ...
shanti Maks.

save the planet,
kill yourself!


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti