Mi accontento di essere meglio..

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

lespaul
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da lespaul » 22 feb 2011, 19:39

Ragazzi m'ha preso un'angoscia da panico..
Non ho più tempo per suonare, e quando ho 5 minuti, non so cosa suonare..
Faccio le stupidaggini, non seguo un filo, non ha senso nulla di quello che faccio..

Il mio problema è il tempo (con le bimbe e il lavoro), ma anche il non sapermi gestire..

Da sempre ho suonato pezzi imparandoli a memoria,
tipo uno spartito di chitarra classica, ma a furia di suonarli
non mi sentivo altro che un falso..

Da sempre il mio sogno è stato quello di prendere la chitarra e suonare, e basta..
Cioè tipo: entro in un locale, mi faccio un grappino (barricato d'obbligo),
e poi mi vado a sedere in quella pseudosedia-sgabello, aspettando che qualcuno
faccia qualcosa, e se sono tutti impegnati a bere parto io.. Punto!
Con cosa non lo so, l'importante è che si parte..
Parto io, ti agganci tu, poi il batterista intuisce la ritmica e ci và di spazzole e via..
Bebop, improvvisazione, prima io poi tu, ci passiamo la palla.. etc etc..
Oppure suono da solo, con la mia semi-elettrica pulita..

Non so da dove cominciare, ne da dove smettere..
Io non voglio imparare i pezzi degli altri e fare le cover..
Non voglio nemmeno comporli i miei pezzi..
Voglio suonare e basta, ndò capita e come capita..
Prevalentemente Bebop, ma anche quel vecchio Funk di New Orleans,
insomma quel genere che solo nei vecchi locali tranquilli con la cappa di fumo
si sente suonare..

Che devo fà!! Il tempo passa, e io prima o poi invecchio..
Help!


Avatar utente
Cosimino
Maestro
Maestro
Messaggi: 6470
Iscritto il: 16 dic 2006, 12:35
Località: modena

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da Cosimino » 22 feb 2011, 19:58

L'improvvisazione credo che sia un punto di arrivo e non di partenza, con questo voglio dire che per saper improvvisare non si può prescindere dalle cover e dallo studio, più si studia più ci si arricchisce!
Poi il sapersi gestire credo che sia un problema di tutti, anche io parto col pezzo e dopo 5 minuti inizio a fare cavolate che non c'entrano niente e in un attimo son passati 30 minuti che di certo non mi hanno aiutato a migliorare come mi avrebbero aiutato 30 minuti di studio coerente! :senzasperanze:
che devi fa? studia! :Very Happy:

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da silente » 22 feb 2011, 20:01

Il mio sogno invece è sempre stato questo: :Very Happy: :Very Happy: :Very Happy:



A parte gli scherzi, l'unico metodo per chi non ha metodo è un maestro. Anche una volta al mese.
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da sugopaciugo » 22 feb 2011, 20:11

@Lespaul: Ciao ragazzone... se non ricordo male tu non hai un gruppo, nè? Perchè credo (beh, ho scoperto l'acqua calda) che il tuo obiettivo debba divenire quello di "raccattare" per la strada qualcuno che abbia la necessità, che comprendo benissimo, credimi, di suonare "free", se così possiam dire.

E non è facile, lo so.

Soprattutto per chi è padre (pluri) e lavoratore. Però è cosi, e lo sai benissimo. Ciò a cui aneli, quelle sensazioni, quel senso di "andarsene un pò" per il tempo di una improvvisazione, è IRREALIZZABILE in un ambito casalingo. A meno che uno non si faccia di sostanze psicotrope, o (meglio) ne sia predisposto naturalmente. Ma quest'ultima opzione presuppone anche il fatto che uno abbia una certa capacità di "fregarsene" per un pò mentre suona a casa, e per quel poco che ti conosco credo che tu non abbia questa certa capacità. E non nè ne una critica nè un complimento, è una caratteristica.

Non occorre avere l'obiettivo di suonare a tutti i costi in qualche locale, o fare il CD, ecc ecc (certo, se capita è meglio :Very Happy: ), è che proprio uno dice a casa: Voglio formare un gruppo musicale. Ho formato un gruppo musicale, proveremo tutti i martedì, ok? Quindi, agendo così, forse viene meno anche quella naturale sensazione di "abbandono" del nido, seppur per una sera a settimana. E ti senti ancor più libero. Son tutte cose che suonano un pò male, ma sono vere IMHO.

Secondo me, Les, nei momenti nei quali avverti quella "sterilità" nel tuo suonare, e ti sembra che il Lespaul suonatore stia buttando il tempo, dovresti occupar la mente facendoti un giro su qualche forum di strimpellatori/suonatori/ecc delle tue parti. Anche se non succede nulla, secondo me quei momenti di poco sopra verranno meno. Perchè hai AGITO in qualche maniera.

Se invece un gruppo ce l'hai già, e ricodavo male, scusami per il sermone! :Very Happy:
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?

Avatar utente
Frank Flicker
Maestro
Maestro
Messaggi: 5930
Iscritto il: 10 mag 2007, 13:39
Località: bergamo/brescia

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da Frank Flicker » 22 feb 2011, 21:24

sono d'accordo con sugo... si tratta di trovare altra gente che la pensa come te, gente che ha VOGLIA di suonare. e allora quella piccola mancanza viene colmata


lespaul
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da lespaul » 22 feb 2011, 21:46

Si il discorso non fà una piega, ed è tutto vero..
Ma la mia, più che necessità di trovare qualcuno
che suoni "free" come vorrei io, è più la voglia
di seguire un percorso che pian pianino riempia
il mio essere chitarrista, e mi desse un'identità..

Concretizzare il mio essere chitarrista..

Se riuscissi a trovare "quel martedì" di sicuro mi orienterei
di più a frequentare un maestro..
Forse l'unico vero compagno "free" in grado di capirmi e portar pazienza..

Ma costa.. Non me lo posso permettere..
Dovrei fare un secondo lavoretto, qualcosina che mi tira 2 verdoni in più al mese..
Insomma, per permettermi "quel martedì" dovrei impegnare anche "quel fine settimana"..

Ma le bimbe vengono prima, quindi finirebbe che quei 2 verdoni in più
li spendo per il loro maestro.. Non per il mio..
Insomma, lavoro tanto e guadagno poco..

E la chitarra è lì, appesa al muro..

Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da sugopaciugo » 22 feb 2011, 22:14

@Lespaul:

Cacchio, nel mio sermone ho tralasciato il lato economico... :pianto:

Se non fraintendo (come spesso accade), ed in tal caso mi scuso, tu focalizzi il problema più sul lato creativo, no? Forse mentre stai lavorando/guidando/ecc., pensi un sacco di cose musicali, e poi a casa di sera quando pigli la chitarrozza niente, il vuoto. Giusto?
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?

lespaul
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da lespaul » 22 feb 2011, 22:22

sugopaciugo ha scritto:@Lespaul:

Cacchio, nel mio sermone ho tralasciato il lato economico... :pianto:

Se non fraintendo (come spesso accade), ed in tal caso mi scuso, tu focalizzi il problema più sul lato creativo, no? Forse mentre stai lavorando/guidando/ecc., pensi un sacco di cose musicali, e poi a casa di sera quando pigli la chitarrozza niente, il vuoto. Giusto?
anche..

Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da sugopaciugo » 22 feb 2011, 22:44

lespaul ha scritto:
sugopaciugo ha scritto:@Lespaul:

Cacchio, nel mio sermone ho tralasciato il lato economico... :pianto:

Se non fraintendo (come spesso accade), ed in tal caso mi scuso, tu focalizzi il problema più sul lato creativo, no? Forse mentre stai lavorando/guidando/ecc., pensi un sacco di cose musicali, e poi a casa di sera quando pigli la chitarrozza niente, il vuoto. Giusto?
anche..
Bene. Cioè... mica tanto. Ti dirò, che è un fatto che affligge sempre più anche me (e non siamo soli), e visto che ne esco a fatica pure io, colgo l'occasione del doverti e volerti dare una risposta, come incentivo a rifletterci meglio, anche per me. :esatto:
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?

lespaul
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da lespaul » 23 feb 2011, 14:15

Ad esempio voi,
riuscireste così a memoria a farmi diverse accoppiate di La# - Do
in tutte le combinazioni possibili sulla tastiera, in 10 secondi??
Oppure dire al volo un tasto che nota è,
tipo al Nono tasto della terza corda,
senza pensarci troppo? Nel senso botta risposta..

Tipo quanto fà 2+2? 4
Che nota è all'ottavo della terza corda? Ehm.. spetta.. Re! Anzi no, Re diesis.. Ehm..

Insomma, conoscete ogni tasto, ogni nota,
al volo come se fosse una cosa elementare?

Perché io no..

Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da sugopaciugo » 23 feb 2011, 15:12

lespaul ha scritto:Ad esempio voi,
riuscireste così a memoria a farmi diverse accoppiate di La# - Do
in tutte le combinazioni possibili sulla tastiera, in 10 secondi??
Oppure dire al volo un tasto che nota è,
tipo al Nono tasto della terza corda,
senza pensarci troppo? Nel senso botta risposta..

Tipo quanto fà 2+2? 4
Che nota è all'ottavo della terza corda? Ehm.. spetta.. Re! Anzi no, Re diesis.. Ehm..

Insomma, conoscete ogni tasto, ogni nota,
al volo come se fosse una cosa elementare?

Perché io no..
Ecco, qua invece la penso diversamente, o perlomeno sono combattuto tra la teoria/conoscenza e le orecchie/cuore (più su ne ho parlato) (un anno fa cacchio! :paura: )... non so... a volte vorrei non pensare troppo a ciò che sto facendo, ma solo ascoltarlo.
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?

lespaul
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5648
Iscritto il: 06 gen 2008, 20:37
Località: Purgatorio

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da lespaul » 23 feb 2011, 15:19

E invece io non dico di voler conoscere a memoria
la nota corrispondente a ogni tasto della chitarra..
Ma almeno mi accontento di riprodurre il "nanananaana"
che mi viene in testa subito subito sapendo dove mettere le dita..

Avatar utente
sugopaciugo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3553
Iscritto il: 23 ago 2009, 16:42
Località: Monte Guglielmo

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da sugopaciugo » 23 feb 2011, 15:49

lespaul ha scritto:E invece io non dico di voler conoscere a memoria
la nota corrispondente a ogni tasto della chitarra..
Ma almeno mi accontento di riprodurre il "nanananaana"
che mi viene in testa subito subito sapendo dove mettere le dita..
...e se tardi a farlo poi se ne va, il "nannannana", vero? :Confuso:
Registrati al cellulare le melodie canticchiate, ma non farti vedere, potresti destare preoccupazioni! :Very Happy:
Se devi tirare un bullone, non penso che andrai ad usare un cacciavite. Idem con una vite, mica serve una chiave inglese, no?

Avatar utente
Custom Legend
Esperto
Esperto
Messaggi: 618
Iscritto il: 21 set 2009, 17:10

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da Custom Legend » 23 feb 2011, 16:38

Come tutto e' questione di pratica e allenamento.
pensa una frase musicale e cerca di ripeodurla la prima volta ci starai 3 ore la seconda pure ma andando avanti ti verra naturale perke riconoscerai gli intervalli piu che le note.
Stesso esercizio si puo fare trascrivendo pezzi noti partendo da i piu semplici o studiando su corsi di ear training.

Per quanto riguarda conoscere le note certo e' fondamentale ma lo e' ancora di piu sapere gli intervalli e i gradi mi spiego:
Suoni in Do sei su un accordo di LAm non dici (almen io) suno il do che e' la terza ma semplicemente suono la terza di LAm
Per sapere dove si trova bisogna studiare le scale e gli arpeggi in maira non meccanica capendo cosa si suona una volta imparato su una tonalita la bellezza e che la chitarra e' simmetrica e quindi il gioco e' fatto.
Non che sia facile intendiamoci ma nenache difficile ci vuole sacrificio e tempo che purtroppo mi pare sia il tuo piu grande nemico secondo me.
Anke un oretta al giorno pero' se la trovi e la riesci a sfruttare a pieno ti dara ottimi risultati la diiferenza l'importante e svilupparsi un buon programma non troppo vasto e seguirlo e di volta che raggiungi un obbiettivo te ne poni uno piu grande che poi sono tutti sotto obbiettivi per raggiungere il tuo sogno citato in precedenza
Keep practicing.
Immagine
"Music expresses that which cannot be put into words and cannot remain silent"

La funzione cerca e' tua amica!!! The search function is your friend!!! La fonction de recherche est votre ami!!! La función de búsqueda es tu amigo!!! Die Suchfunktion ist dein Freund!!!
وظيفة البحث هو صديق функцията за търсене е вашият приятел 搜索功能是你的朋友

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Mi accontento di essere meglio..

Messaggio da Frusciante » 23 feb 2011, 18:57

Abitassi vicino a me, ogni tanto una improvvisatina funk ce la saremmo fatta... :senzasperanze:
tieni duro! :yourock:
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti