Il rumore delle corde rilasciate

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Rispondi
Avatar utente
MattWylde
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 145
Iscritto il: 07 lug 2009, 01:04
Località: Pordenone
Contatta:

Il rumore delle corde rilasciate

Messaggio da MattWylde » 05 ott 2009, 13:40

Per quanto riguarda tapping e sweep picking inizio ad essere abbastanza fluido.
Il problema è che dovendo utilizzare molta distorsione (doso il gain con il contagoccie, ma quello che serve, serve..) quando le corde vengono rilasciate continuano a fare rumore, finchè c'è una corde sola che "vibracchia" non ci si accorge ma quando iniziano a essere 3 o 4 il rumore di fondo è inaccettabile, io:
- Cerco di essere il più delicato possibile nel rilascio e di essere precisissimo a toccare solamente la corda da suonare e non le altre.
- Cerco di "silenziare" le corde inutili con il palmo (nel tapping a 1 dito, max 2 risolvo, ma nel resto addirittura peggioro solo la situazione e mi muovo anche in modo innaturale)
- Uso il noise gate (qualcosa fa, ma non mi piace e ce ne vorrebbe un chilo)
- Uso l'elastico per capelli sul manico (utile ma fastidioso, soprattutto perchè quando c'è non si possono suonare le corde vuote)

Infine mi verrebbe da dare un po di colpa al pre-amp.
Uso lo spider III da 15W che suppongo sia a transistor (o ibrido digitale-transistor boh), oppure la boss Gt8 che è a modelli fisici (fantastica per gli effetti, ma come distorsore non è un granchè), oppure guitar rig tramite la scheda audio integrata del mio macbook che, per quanto buona sia, crea gia di suo un po di rumore, e amplificato in hi-gain si sente eccome! Ho provato più volte a suonare con testate hi-gain "serie" e la sporcizia si sente moooolto, ma moooolto meno, però il problema un po sussiste.

Ci dev'essere qualche sistema o tecnica per fare degli sweep o del tapping a più dita in modo veramente pulito... :senzasperanze:


Avatar utente
Custom Legend
Esperto
Esperto
Messaggi: 618
Iscritto il: 21 set 2009, 17:10

Re: Il rumore delle corde rilasciate

Messaggio da Custom Legend » 08 ott 2009, 19:25

Usa la funzione di ricerca troverai diverse risposte

bastava che per esempio buttassi l'occhio un po piu giu' e ne trovavi uno

didattica-sulla-chitarra-f5/risonanza-corde-t13500.html
Immagine
"Music expresses that which cannot be put into words and cannot remain silent"

La funzione cerca e' tua amica!!! The search function is your friend!!! La fonction de recherche est votre ami!!! La función de búsqueda es tu amigo!!! Die Suchfunktion ist dein Freund!!!
وظيفة البحث هو صديق функцията за търсене е вашият приятел 搜索功能是你的朋友

Avatar utente
MattWylde
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 145
Iscritto il: 07 lug 2009, 01:04
Località: Pordenone
Contatta:

Re: Il rumore delle corde rilasciate

Messaggio da MattWylde » 10 ott 2009, 01:39

Custom Legend ha scritto:Usa la funzione di ricerca troverai diverse risposte

bastava che per esempio buttassi l'occhio un po piu giu' e ne trovavi uno

didattica-sulla-chitarra-f5/risonanza-corde-t13500.html
Usando la funzione cerca trovavo solo cose che sapevo già...
Ma non ho trovato nessun topic in cui ci sia scritto come "silenziare bene" le corde facendo gli sweep picking, in tutti gli altri casi basta usare il palmo e essere un pelo precisi. Cioè io per quanto mi alleni nello sweep (da un paio d'anni) non riesco a eliminare quel fastidioso sottofondo delle corde che "vibracchiano"! :dubbioso:
Ho paura di tenere la mano in una postura non corretta o di non sapere qualcosa che altri sanno o di sbagliare a settare l'ampli (o di sbagliar direttamente ampli, boh).

Avatar utente
Angus9046
Esperto
Esperto
Messaggi: 946
Iscritto il: 08 set 2008, 00:33
Località: Oderzo (TV)

Re: Il rumore delle corde rilasciate

Messaggio da Angus9046 » 10 ott 2009, 02:10

MattWylde ha scritto:Ci dev'essere qualche sistema o tecnica per fare degli sweep o del tapping a più dita in modo veramente pulito... :senzasperanze:
Beh... sì, c'è... stoppare meglio le corde... in finale l'elastico per capelli viene usato solo da chi utilizza tecniche che non permettono di stoppare le corde con le mani, come ad esempio il tapping ad 8 dita, ma per sweep e tapping "ordinario" direi che basta studiare lentamente e fare più attenzione a stoppare le corde... chiaro che anche pick-up, effetti ed ampli giocano la loro parte, ma non si può contare unicamente su quello per arrivare alla pulizia, che si trova quasi unicamente sulle mani...

Ovviamente non esiste un'impostazione standard che tutti devono avere per essere puliti... ad esempio, sia malmsteen che petrucci sweeppano in maniera pulitissima, però hanno due impostazioni differenti... io ti consiglio di provare in diverse posizioni, suonando più lentamente di quanto fai ora, potrebbe infatti essere un problema di coordinazione, non necessariamente di posizione delle mani... io personalmente nello sweep stoppo le corde con la destra scendendo e con la sinistra risalendo, ma dipende anche dalla diteggiatura perchè in certi casi mi tocca mettere il polso perpendicolare al manico per risalire in maniera pulita, stoppando soprattutto con mignolo ed anulare, mentre in altre pulisco meglio con il polso un po' piegato e stoppando con le prime due dita...
Podcast
Podcast

Avatar utente
MattWylde
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 145
Iscritto il: 07 lug 2009, 01:04
Località: Pordenone
Contatta:

Re: Il rumore delle corde rilasciate

Messaggio da MattWylde » 11 ott 2009, 23:07

Angus9046 ha scritto:
MattWylde ha scritto:Ci dev'essere qualche sistema o tecnica per fare degli sweep o del tapping a più dita in modo veramente pulito... :senzasperanze:
Ovviamente non esiste un'impostazione standard che tutti devono avere per essere puliti... ad esempio, sia malmsteen che petrucci sweeppano in maniera pulitissima, però hanno due impostazioni differenti... io ti consiglio di provare in diverse posizioni, suonando più lentamente di quanto fai ora, potrebbe infatti essere un problema di coordinazione, non necessariamente di posizione delle mani... io personalmente nello sweep stoppo le corde con la destra scendendo e con la sinistra risalendo, ma dipende anche dalla diteggiatura perchè in certi casi mi tocca mettere il polso perpendicolare al manico per risalire in maniera pulita, stoppando soprattutto con mignolo ed anulare, mentre in altre pulisco meglio con il polso un po' piegato e stoppando con le prime due dita...
Ahn, eh sì il problema è soprattutto risalendo. In discesa ho sempre il palmo delle mano che scivolando silenzia, in salita... uhm, non mi era mai venuto in mente di provare con mignolo e anulare. :dance: Grazie! Prendo la chitarra e provo.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti