fino a quanti BPM?

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

MCK89
Principiante
Principiante
Messaggi: 37
Iscritto il: 21 mar 2011, 00:49

fino a quanti BPM?

Messaggio da MCK89 » 21 mar 2011, 01:00

ciao a tutti, suono la chitarra da un annetto ma non ho mai seguito alcun corso (quindi più che suono strimpello XD) e da qualche giorno ho cominciato a prendere diteggiature da fare come stretching ecc...vorrei sapere, partendo con bpm bassi sul metronomo che velocità (in bpm) dovrei raggiungere per passare ad altre diteggiature?


Avatar utente
worrol
Esperto
Esperto
Messaggi: 354
Iscritto il: 27 giu 2010, 16:05
Località: Terracina

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da worrol » 21 mar 2011, 02:17

La velocità dei bpm devi sceglierla tu! Deve essere un tempo con cui riesci comodamente e precisamente a suonare le sequenze di esercizi, non appena questa velocità ti risulta comoda e le dita scivolano fluidamente puoi avanzare con il tempo! Per consiglio ti dico parti con 60-70 bpm è il naturale ritmo a cui il nostro organismo è più agevolato a battere il tempo!

MCK89
Principiante
Principiante
Messaggi: 37
Iscritto il: 21 mar 2011, 00:49

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da MCK89 » 21 mar 2011, 15:06

worrol ha scritto:La velocità dei bpm devi sceglierla tu! Deve essere un tempo con cui riesci comodamente e precisamente a suonare le sequenze di esercizi, non appena questa velocità ti risulta comoda e le dita scivolano fluidamente puoi avanzare con il tempo! Per consiglio ti dico parti con 60-70 bpm è il naturale ritmo a cui il nostro organismo è più agevolato a battere il tempo!
si di solito partivo con quelle velocità, ma circa che velocità dovrei raggiungere per considerarmi diciamo "bravo" in quel determinato esercizio?

Avatar utente
Custom Legend
Esperto
Esperto
Messaggi: 618
Iscritto il: 21 set 2009, 17:10

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da Custom Legend » 21 mar 2011, 15:28

Ma non e' la velocita che fa la bravura comunque bho direi un 140BMP in sedicesimi
Immagine
"Music expresses that which cannot be put into words and cannot remain silent"

La funzione cerca e' tua amica!!! The search function is your friend!!! La fonction de recherche est votre ami!!! La función de búsqueda es tu amigo!!! Die Suchfunktion ist dein Freund!!!
وظيفة البحث هو صديق функцията за търсене е вашият приятел 搜索功能是你的朋友

MCK89
Principiante
Principiante
Messaggi: 37
Iscritto il: 21 mar 2011, 00:49

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da MCK89 » 21 mar 2011, 16:20

Custom Legend ha scritto:Ma non e' la velocita che fa la bravura comunque bho direi un 140BMP in sedicesimi
sicuramente, era solo per avere un limite circa :D


Avatar utente
matte92or
Esperto
Esperto
Messaggi: 572
Iscritto il: 11 dic 2009, 21:30

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da matte92or » 29 mar 2011, 18:06

Custom Legend ha scritto:Ma non e' la velocita che fa la bravura comunque bho direi un 140BMP in sedicesimi
missà che questa velocità è molto più che da bravo, è più da superbravo xD
Immagine
Immagine
Immagine

MCK89
Principiante
Principiante
Messaggi: 37
Iscritto il: 21 mar 2011, 00:49

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da MCK89 » 30 mar 2011, 19:47

matte92or ha scritto:
Custom Legend ha scritto:Ma non e' la velocita che fa la bravura comunque bho direi un 140BMP in sedicesimi
missà che questa velocità è molto più che da bravo, è più da superbravo xD
lol mi sa anche a me ahaha però vabè più ci arrivo vicino meglio è :D

Avatar utente
j-faz
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 164
Iscritto il: 31 lug 2008, 16:33
Località: Roma
Contatta:

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da j-faz » 15 apr 2011, 19:19

ovviamente sono daccordo(si scrive così ... :dubbioso: ?) con gli altri, non è la velocità che fa la bravura. a volte è più difficile fare un pezzo lento con i stessi accenti dell' originale piuttosto che uno tutto in 16esimi sparati a 300bpm. c'è da dire che uno appena comincia lo studio della chitarra ha in mente "voglio fare le cose veloci" però tieni conto che è importante anche la qualità oltre la quantità. comunque sia credo che con 130-140bpm in 16esimi dovresti avere una avanzata scioltezza delle dita puoi fare belle cose :)
http://it.youtube.com/user/AmedeoMango

a me questo la skin bianca del forum non piace, era meglio quella nera

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da Varel » 15 apr 2011, 19:50

ripeto quello che mi diceva il maestro di pianoforte, ma credo valga anche per la chitarra. Anzi, ne sono convinto.
La prima cosa da fare è studiare per acquisire la mera tecnica necessaria a "fare". Ma una volta che si sa fare tutto, non si è neanche a metà del lavoro, perché lì comincia la ricerca dell'espressività, del tocco, ossia acquisire l'abilità pratica di creare pathos, che non è una cosa innata, come molti tendono a credere, ma richiede studio anch'essa.

PsYcHoSoCiAl
Esperto
Esperto
Messaggi: 403
Iscritto il: 31 dic 2010, 12:22

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da PsYcHoSoCiAl » 15 apr 2011, 20:20

Varel ha scritto:ripeto quello che mi diceva il maestro di pianoforte, ma credo valga anche per la chitarra. Anzi, ne sono convinto.
La prima cosa da fare è studiare per acquisire la mera tecnica necessaria a "fare". Ma una volta che si sa fare tutto, non si è neanche a metà del lavoro, perché lì comincia la ricerca dell'espressività, del tocco, ossia acquisire l'abilità pratica di creare pathos, che non è una cosa innata, come molti tendono a credere, ma richiede studio anch'essa.
Assolutamente vale anche per la chitarra :esatto:

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da odos » 15 apr 2011, 23:22

Custom Legend ha scritto:Ma non e' la velocita che fa la bravura comunque bho direi un 140BMP in sedicesimi
ma pure 130 se non devi fare metal e tutto come meta a lungo termine.

ma se suoni da un anno pure 100 puliti sono un ottimo obbiettivo. All'inizio comunque farei tutte le diteggiature a velocità basse (60/70), è più importante che farle ad una certa velocità.


Per quanto riguarda la plettrata alternata in generale è una delle tante tecniche a disposizione di un chitarrista e se non fai metal non ha senso superare i 130/140, meglio dedicarsi ad altro.
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

MCK89
Principiante
Principiante
Messaggi: 37
Iscritto il: 21 mar 2011, 00:49

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da MCK89 » 04 mag 2011, 00:10

j-faz ha scritto:ovviamente sono daccordo(si scrive così ... :dubbioso: ?) con gli altri, non è la velocità che fa la bravura. a volte è più difficile fare un pezzo lento con i stessi accenti dell' originale piuttosto che uno tutto in 16esimi sparati a 300bpm. c'è da dire che uno appena comincia lo studio della chitarra ha in mente "voglio fare le cose veloci" però tieni conto che è importante anche la qualità oltre la quantità. comunque sia credo che con 130-140bpm in 16esimi dovresti avere una avanzata scioltezza delle dita puoi fare belle cose :)
concordo pienamente con quello che dite sugli accenti e sul fatto di suonare pulito, sopratutto sul fatto di suonare pulito che per me uno che sa suonare pulito ma magari con meno tecnica o altro risulta anche più bello da sentire. :D per il resto si io diciamo che li faccio non tanto per la velocità ma per sciogliermi bene la mano, dato che mi piacerebbe suonare bene metal e metalcore penso che i 130 devo superarli perforza :P ps. sopratutto appena uno inizia va di gain e distorsioni a manetta ahahah
odos ha scritto:Per quanto riguarda la plettrata alternata in generale è una delle tante tecniche a disposizione di un chitarrista e se non fai metal non ha senso superare i 130/140, meglio dedicarsi ad altro.
quella devo impararla si, come ho detto sopra i miei generi preferiti sono metal e metalcore da suonare è qualcosa anche di glam :D però preferisco prima sciogliermi la mano e cercare una suonata pulita :)

Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da odos » 04 mag 2011, 00:20

MCK89 ha scritto:
odos ha scritto:Per quanto riguarda la plettrata alternata in generale è una delle tante tecniche a disposizione di un chitarrista e se non fai metal non ha senso superare i 130/140, meglio dedicarsi ad altro.
quella devo impararla si, come ho detto sopra i miei generi preferiti sono metal e metalcore da suonare è qualcosa anche di glam :D però preferisco prima sciogliermi la mano e cercare una suonata pulita :)
Ah...non sono il più indicato a dare consiglio allora (credo di non essere mai andato sopra i 140 ), ma da ascoltatore trovo non ci sia niente di peggio di uno che fa finta di andare veloce, quindi non andare avanti se prima non è tutto a posto. :esatto:
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

MCK89
Principiante
Principiante
Messaggi: 37
Iscritto il: 21 mar 2011, 00:49

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da MCK89 » 05 mag 2011, 00:05

odos ha scritto:
MCK89 ha scritto:
odos ha scritto:Per quanto riguarda la plettrata alternata in generale è una delle tante tecniche a disposizione di un chitarrista e se non fai metal non ha senso superare i 130/140, meglio dedicarsi ad altro.
quella devo impararla si, come ho detto sopra i miei generi preferiti sono metal e metalcore da suonare è qualcosa anche di glam :D però preferisco prima sciogliermi la mano e cercare una suonata pulita :)
Ah...non sono il più indicato a dare consiglio allora (credo di non essere mai andato sopra i 140 ), ma da ascoltatore trovo non ci sia niente di peggio di uno che fa finta di andare veloce, quindi non andare avanti se prima non è tutto a posto. :esatto:
certo certo, anche io preferisco una cosa più lenta ma fatta bene :D

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: fino a quanti BPM?

Messaggio da Varel » 05 mag 2011, 09:35

odos ha scritto:
MCK89 ha scritto:
odos ha scritto:Per quanto riguarda la plettrata alternata in generale è una delle tante tecniche a disposizione di un chitarrista e se non fai metal non ha senso superare i 130/140, meglio dedicarsi ad altro.
quella devo impararla si, come ho detto sopra i miei generi preferiti sono metal e metalcore da suonare è qualcosa anche di glam :D però preferisco prima sciogliermi la mano e cercare una suonata pulita :)
Ah...non sono il più indicato a dare consiglio allora (credo di non essere mai andato sopra i 140 ), ma da ascoltatore trovo non ci sia niente di peggio di uno che fa finta di andare veloce, quindi non andare avanti se prima non è tutto a posto. :esatto:
Assolutamente, e direi non solo essere capace a farlo in modo pulito, ma anche con fiducia, sicurezza e padronanza: non è mica accettabile andare a 4000 e poi sbagliare due volte su tre. E neanche è bello suonare a un tempo che non si capisce, anche se è molto veloce. Anche tenendo conto del fatto che, almeno per quanto mi riguarda, trovo che più andiamo su coi bpm, più diventa difficile gestire con precisione chirurgica le durate più brevi. Non so se succede a tutti però :Very Happy:


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti