Dubbio enorme

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Rispondi
Kannibal_the_Murder
Principiante
Principiante
Messaggi: 5
Iscritto il: 06 giu 2008, 21:25

Dubbio enorme

Messaggio da Kannibal_the_Murder » 12 giu 2008, 21:30

premetto che non so se ho scelto la parte del forum giusta per dire quello che devo dire..
ho un dubbio che mi massacra dentro :D
io non sono una principiante di più..quindi inizio a settembre ma non so cosa scegliere
e prima di chiamare l'insegnante ed iscrivermi vorrei avere le idea ben precise
ovvero classica o elettrica??
no perchè una mia cara amica che fa chitarra da un sacco di anni mi ha detto che lei ha iniziato ha 9 anni e ha praticamente tirato a caso! però io voglio scegliere bene.. e mi hanno detto che se sai suonare la classica puoi suonare tutto..mentre con la elettrica non è la stessa cosa..bo ho le idee più confuse di prima.. se qualcuno mi potrebbe aiutare..non so piccoli consigli per una povera prinicipiante.. :cry:
no bè scherzo però se mi date qualche consiglio è ben accetto..grazie mille in anticipo!
Non accontentarti dell'orizzonte...cerca l'infinito _Jim Morrison


Avatar utente
Mirko
Maestro
Maestro
Messaggi: 1242
Iscritto il: 08 nov 2006, 22:35

Re: Dubbio enorme

Messaggio da Mirko » 12 giu 2008, 21:39

Comincia da quella che vuoi suonare :D

quale ti piace di più?


L'impostazione per suonare una chitarra classica non ha nulla a che vedere con quella più funzionale per suonare una chitarra elettrica.
Immagine
Sabry Immagine

Avatar utente
Canepazzo
Esperto
Esperto
Messaggi: 825
Iscritto il: 05 lug 2006, 14:07
Località: Savona

Re: Dubbio enorme

Messaggio da Canepazzo » 12 giu 2008, 21:57

Ma non è mica vero sai?

Mirko ha pienamente ragione....ricordo quando iniziai l accademia due anni fa che con me al corso c era un ragazzo che aveva gia fatto parecchi anni di chitarra classica...ebbene di teorina ovviamente ne sapeva molto di più di me...ma poi sullo strumento era ad un livello inferiore al mio, che ero cmq autodidatta all epoca...

certo poi ci sono tante cose da considerare....Io ti consiglio di fare la scelta in base al genere di musica che vuoi suonare :ciauz:
"Quando suono la telecaster mi sento come un idraulico con il suo migliore strumento tra le mani!"

Keith Richards

Avatar utente
__Ory92__
Principiante
Principiante
Messaggi: 28
Iscritto il: 09 mag 2008, 22:09
Località: FG

Re: Dubbio enorme

Messaggio da __Ory92__ » 13 giu 2008, 01:09

Beh, tutto dipende da cosa vuoi suonare!! Io sono stato obbligato ad iniziare con una chitarra classica (anche se ho fatto studi per acustica), ma dopo aver appreso le basi mi sono buttato sull'elettrica...All'inizio ti assicuro che se cominci con una classica o acustica e poi prendi in mano un'elettrica ti credi Dio, perchè ti sembra molto facile suonarci!!! Poi però ti accorgi che la facilità è data solo dalla morbidità delle corde e dal manico più stretto, le difficoltà vengono tutte a galla dopo!! Poi io non vedo la chitarra classica come il principiante e l'elettrica come il grande maestro, sono chitarre si, ma hanno scopi diversi ed impostazioni diverse (te lo dice un dilettante che suona l'elettrica :Very Happy: )!!
Conclusione, scegli quella che fa per te e per la tua musica :ciao:

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Dubbio enorme

Messaggio da darkfender » 13 giu 2008, 09:54

ricordati esiste anche la folk...
ad esempio:

la classica ha le corde in nylon e si usa solo per musica classica e simili

La folk è quella che si usa nel pop.


Comunque inizia come vuoi, personalmente sconsiglio la classica tra le 3 scelte a meno che non si ami la musica classica.


Kannibal_the_Murder
Principiante
Principiante
Messaggi: 5
Iscritto il: 06 giu 2008, 21:25

Re: Dubbio enorme

Messaggio da Kannibal_the_Murder » 13 giu 2008, 12:26

decisamente la classica non è esattamente la mia musica..
anxi... tutt'altro.. :D

quindi dovrei optare per quella elettrica da quello che ho capito da voi..
bene..adesso ho già una mezza idea su come iniziare..grazie a tutti!
bè dai speriamo..

che chitarra mi consigliereste per iniziare? elettrica ovviamente..
meglio prenderla di seconda mano, e poi pianopiano prenderne una bella nuova
o buttarmi subito su quella nuova?

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Dubbio enorme

Messaggio da darkfender » 13 giu 2008, 13:41

quanto vuoi spendere?

per il discorso usato o nuovo io sono un grandissimo fan dell'usato....anche per chitarre costose quanto per quelle economiche.

Questo perchè le chitarre nuove hanno un periodo di assestamento finito il quale si può capirne meglio se sono buone o meno...tipo un rodaggio diciamo, poi spendi meno...quindi W l'usato :ciauz:

Cyan
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 gen 2008, 11:41

Re: Dubbio enorme

Messaggio da Cyan » 13 giu 2008, 14:26

Ciao!
Sono d'accordo con chi dice che conviene buttarsi fin da subito sullo strumento che ti piacerebbe suonare per fare il genere che preferisci( quindi l' elettrica, da quanto ho capito ).
Questo è un dubbio che era venuto anche a me quando ho iniziato da autodidatta e ho comprato la classica , ma adesso me ne pento.
Infatti ero già completamente deciso a voler suonare un giorno l' elettrica ma mi convinsero che la classica fosse un passaggio obbligato per ogni chitarrista.... vorrei tanto sapere xkè tantissima gente la pensa così!!

Insomma...dopo un anno di autodidatta con la classica ho comprato l' elettrica e contemporaneamente ho iniziato le lezioni( di elettrica ).
Risultato? La "tecnica" ( se si può definire tale :D ) imparata in un anno di classica da autodidatta mi è servita a poco o niente ( ovviamente a parte quel minimo di giri armonici ). Suonare l' elettrica è abbastanza diverso....quindi perchè comprare un altro strumento?

Per quanto riguarda la chitarra da comprare , anche secondo me è meglio di seconda mano ( non compro praticamente niente di prma mano :Very Happy: ) , puoi trovare uno strumento migliore ad un prezzo più basso , soprattutto se non hai molto da spendere.

Avatar utente
Cini
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 92
Iscritto il: 03 lug 2007, 23:51
Località: Verona

Re: Dubbio enorme

Messaggio da Cini » 13 giu 2008, 14:30

Se lo strumento che vuoi suonare è l'elettrica vai su quella e non pensarci...
Io consiglio di iniziare con la classica solo ai bimbi, diciamo sotto i 10-11 anni o agli indecisi, a chi non è sicuro di quello che vuol suonare...

Però pongo una domanda a chi dice che l'aver suonato la chitarra classica è stato inutile nel successivo approccio all'elettrica: cosa intendete per suonare la chitarra classica?

Cyan
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 gen 2008, 11:41

Re: Dubbio enorme

Messaggio da Cyan » 13 giu 2008, 14:46

Cini ha scritto: Però pongo una domanda a chi dice che l'aver suonato la chitarra classica è stato inutile nel successivo approccio all'elettrica: cosa intendete per suonare la chitarra classica?
Per quanto mi riguarda , "suonare" la chitarra classica è stato semplicemente "strimpellare". Quindi nel mio caso , e di chi come me ha intenzione di impegnarsi nel suonare l' elettrica anche prendendo lezioni , penso sia stato piuttosto inutile dal punto di vista tecnico.
Certo... la situazione cambia se hai iniziato da piccolo e hai suonato per 10 anni prendendo lezioni ( magari al conservatorio ^^ ), questo è decisamente più simile al "suonare" la classica di quello che ho fatto io. Ciao :ciao:

Avatar utente
Cini
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 92
Iscritto il: 03 lug 2007, 23:51
Località: Verona

Re: Dubbio enorme

Messaggio da Cini » 13 giu 2008, 15:11

Cyan ha scritto: Per quanto mi riguarda , "suonare" la chitarra classica è stato semplicemente "strimpellare". Quindi nel mio caso , e di chi come me ha intenzione di impegnarsi nel suonare l' elettrica anche prendendo lezioni , penso sia stato piuttosto inutile dal punto di vista tecnico.
Certo... la situazione cambia se hai iniziato da piccolo e hai suonato per 10 anni prendendo lezioni ( magari al conservatorio ^^ ), questo è decisamente più simile al "suonare" la classica di quello che ho fatto io. Ciao :ciao:
Ecco, questa era la risposta che mi aspettavo... quello non è suonare la chitarra classica, è strimpellare una chitarra... in quel caso farlo con una classica, un'acustica o un'elettrica non cambia assolutamente... prova però a fare esercizi di tecnica seria su una chitarra classica e poi passa sull'elettrica, anche solo i soliti 1234...

Io ho iniziato a suonare la chitarra classica a 8 anni, intesa nel vero senso della parola, cioè scale arpeggi e tecnica varia e la suono tutt'ora... a 14 ho acquistato la mia prima elettrica, l'ho presa in mano e ho iniziato a suonarla senza nessun problema, oddio ho fatto un po' fatica col plettro (che comunque avevo già iniziato ad usare), ovvio, le tecniche specifiche dell'elettrica ho dovuto studiarmele dopo a parte... ma la mano sinistra andava che era un piacere...
Sfido qualunque chitarrista elettrico a suonare una classica senza averla mai presa in mano prima...

Un percorso di studio classico SERIO di almeno due o tre anni prima di passare all'elettrica io mi sento di consigliarlo ai più giovani, attenzione consigliarlo, non imporlo...

Erunamo
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 114
Iscritto il: 09 mag 2007, 07:02
Località: Terlizzi (BA)

Re: Dubbio enorme

Messaggio da Erunamo » 13 giu 2008, 16:51

Cini ha scritto:Se lo strumento che vuoi suonare è l'elettrica vai su quella e non pensarci...
Io consiglio di iniziare con la classica solo ai bimbi, diciamo sotto i 10-11 anni o agli indecisi, a chi non è sicuro di quello che vuol suonare...

Però pongo una domanda a chi dice che l'aver suonato la chitarra classica è stato inutile nel successivo approccio all'elettrica: cosa intendete per suonare la chitarra classica?
Infatti Cini, anche io dopo un anno serio di classica mi sono trovato benissimo con l'elettrica: questo perchè duranti gli studi con la classica ho curato la tecnica, l'impostazione della mano e compagnia bella... È uno sforzo che consiglio di fare a tutti.
;)

Cyan
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 67
Iscritto il: 02 gen 2008, 11:41

Re: Dubbio enorme

Messaggio da Cyan » 13 giu 2008, 17:58

Sono perfettamente d'accordo con voi su quello che ha detto Cini: se studiata seriamente per un periodo iniziale , la classica può aiutare molto anche chi è più orientato verso un genere musicale non classico e vuole suonare l' elettrica. E senza dubbio voi avete molta più esperienza di me , dato che suono da soli 3 anni.
Ma come già detto , questo discorso dipende anche dall' età alla quale si comincia e dall' approccio alla musica ( studiare seriamente o "strimpellare" ). Purtroppo io ho cominciato molto tardi , a 19 anni , e quindi in un caso come il mio non credo sarebbe stato consigliabile fare un periodo di classica. Probabilmente ci avrei pensato se avessi cominciato prima......ma vabè , la prossima volta che rinasco mi iscrivo al conservatorio :Very Happy:

Avatar utente
Cini
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 92
Iscritto il: 03 lug 2007, 23:51
Località: Verona

Re: Dubbio enorme

Messaggio da Cini » 13 giu 2008, 19:32

Come ho detto lo consiglio ai più giovani e solo se studiata seriamente...
Se si compra una chitarra classica per far 4 accordi in croce per un mese o due e poi si passa sull'elettrica tanto vale iniziare direttamente...

Nel tuo caso, a 19 anni, iniziare su una classica vorrebbe dire togliere lo stimolo allo studio, demotivarti... anche se un primo periodo su un'acustica potrebbe non esser male, diciamo che iniziare a fare i primi esercizi su uno strumento non amplificato e obiettivamente più difficile da far suonare può essere una buona palestra...

Avatar utente
Dark Angel
Maestro
Maestro
Messaggi: 2724
Iscritto il: 09 ago 2007, 22:52

Re: Dubbio enorme

Messaggio da Dark Angel » 13 giu 2008, 21:56

Beh comunque se non piace la musica per chitarra classica e si punta a suonare chitarra elettrica, 1 anno di classica è un po' sprecato.
Insomma, sarebbe più produttivo fare subito elettrica..l'unica controindicazione sono i $
Tired of lying in the sunshine staying home to watch the rain
You are young and life is long and there is time to kill today
And then the one day you find ten years have got behind you
No one told you when to run, you missed the starting gun

And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking
And racing around to come up behind you again
The sun is the same in the relative way, but you're older
And shorter of breath and one day closer to death


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti