Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Avatar utente
Chicowolf
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 247
Iscritto il: 17 gen 2013, 15:51
Località: Carini (PA)

Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da Chicowolf » 18 feb 2013, 18:37

Hola a todo el mundo chicos :rocken: (momento spagnolo :lollol: )
Come alcuni di voi sapranno (perché lo hanno letto sul mio topic "La prima chitarra elettrica") nella mia zona c'è un'accademia che da lezioni di chitarra. Io ho valutato l'offerta. L'accademia offre 3 corsi: base, speciale e di perfezionamento. Io dovrei iniziare da quello di base, dato che di teoria musicale non sono molto pratico. Tuttavia se facessi il corso base passerei la maggior parte del tempo a fare cose che ho già fatto da autodidatta, con il manuale di Massimo Varini vol 1(il volume 2 lo devo ancora cominciare), e a suonare fratello sole, il gatto e la volpe e solite cose per iniziare. Dato che ritengo particolarmente brutto e noioso pensare alla chitarra solo come strumento prettamente d'accompagnamento, sto esitando un po' ad entrare in questa accademia. Mi piacerebbe dedicarmi alla parte assolistica della chitarra(improvvisazione, assoli ecc); vi invidio molto perché voi quando partecipate al neesk jam create assoli molto belli, improvvisando immagino; creare propri assoli(quindi mi servirebbe qualcosa/qualcuno che mi illuminasse su come implementare la mia creatività) creando qualcosa di proprio ed originale (come fate voi nella sezione "le nostre composizioni") . Non so se sono stato chiaro. In parole poche vi invidio molto per la vostra bravura con la chitarra, mi piacerebbe dunque diventare bravo come voi e magari fare qualche piccolo concertino in qualche pub. Dunque, voi come avete iniziato ad esplorare questo ambito della chitarra? Consigliate che continui con la didattica di Massimo Varini?
Illuminatemi o Neeskiani :venerato:
(spero di non avervi annoiato :lollol: :beer: )
Chitarre:
Yamaha F310 TBS
Yamaha Pacifica 212VFM Translucent Black
Ampli:
Fender Mustang 1 (Stato solido)20W
Laney Cub12 (Valvolare) 15W
Pedali:
Tutti Wolf Audio Devices!


Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da silente » 18 feb 2013, 19:29

Mi sembra strano che in un accademia insegnino fratello sole o il gatto e la volpe. Se è così dacci le coordinate che mandiamo un nostro uomo-bomba appositamente addestrato. :fumato:
ImmagineIl Cantagallo Podcast

Avatar utente
perrycoloso
Maestro
Maestro
Messaggi: 1556
Iscritto il: 25 ott 2009, 12:11
Località: rimini

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da perrycoloso » 18 feb 2013, 19:39

dopo anni da autodidatta se finalmente riesco comincierò lezioni di armonia e di jazz.
cosa ti devo dire? ho una preparazione molto molto molto lacunosa in quanto non ho mai seguito un metodo,nè ho mai studiato teoria,ORA ne sento la mancanza e le prime lezioni saranno sicuramente dedicate a reimpostare mani e testa ai fini di un insegnamento orientato verso una determinata direzione
io non ho l'opportunità di seguire un accademia quindi andrò da un maestro privato, se tornassi indietro andrei a lezione, suonerei il gatto e la volpe e fratello sole finchè l'insegnante non mi dice di far basta e passare allo step successivo, ho capito che imparare è come fare un percorso, puoi saltare certe tappe, ma poi alla fine i nodi vengono al pettine...ahimè!
fossi in te mi recherei all'accademia, chiederei ricevimento all'insegnante, gli chiederei i programmi, gli farei vedere a che livello sei arrivato e chiederei a lui se e quale corso potrebbe aiutarti a migliorare
ovviamente se l'insegnante è disponibile, ma non mi sembrano richieste tanto assurde no?
Bimbe:
- Eko ranger 12 1965
-Fender telecaster classic 50
-Martin dc x1
-Martin 000 15
-epiphone sheraton 1988
-harmony alden stratotone h45 1961
-lap steel ignoti marca anno e modello
-Gibson J45
- Fender stratocaster classic '50 SURF GREEN
-Reani lap Steel
-FrankieLapo Guitar-DarkMojo p1

Avatar utente
Chicowolf
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 247
Iscritto il: 17 gen 2013, 15:51
Località: Carini (PA)

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da Chicowolf » 18 feb 2013, 20:00

silente ha scritto:Mi sembra strano che in un accademia insegnino fratello sole o il gatto e la volpe. Se è così dacci le coordinate che mandiamo un nostro uomo-bomba appositamente addestrato. :fumato:
:lollol: :risatona: :lollol: :risatona: :lollol: :risatona:

In un accademia, pur di spillarti i soldi, allungano il sugo fino a farti sdegnare. Lo è la prova una mia amica. Il suo insegnante (lo stesso dell'accademia) gli ha dato delle lezioni private (prima che nascesse l'accademia) e per 2 mesi gli ha fatto fare la canzone del sole, fratello sole e il gatto e la volpe.E' ovvio che dopo 2 mesi uno perde la voglia e la passione. Io voglio andare oltre. Mi piacerebbe sapere, come ha fatto perrycoloso, come avete cominciato e cosa fate per migliorarvi, in modo tale da orientarmi in modo corretto. Io ho la didattica di Massimo Varini (manuale di chitarra vol 1/2) l'evoluzione di questi manuali è la chitarra solista vol 1/2 dove spiega come leggere lo spartito e come implementare la chitarra sotto l'aspetto solistico. Se volessi continuare da autodidatta, che ne pensate di questi 2 volumi ? avete altro materiale didattico da consigliare ?
Chitarre:
Yamaha F310 TBS
Yamaha Pacifica 212VFM Translucent Black
Ampli:
Fender Mustang 1 (Stato solido)20W
Laney Cub12 (Valvolare) 15W
Pedali:
Tutti Wolf Audio Devices!

Avatar utente
silente
Maestro
Maestro
Messaggi: 5493
Iscritto il: 23 apr 2007, 09:53

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da silente » 18 feb 2013, 20:47

Anche io sono un autodidatta totale, ma sono sulla stessa linea di perry. Se ti vuoi fare un "favore", vai in una scuola o da un maestro. Migliori in molto meno tempo e non devi ragionare troppo su come si devono muovere le mani. E' buono il consiglio di perry di andare a parlare con i maestri dell'accademia. Se poi vedi che quello che offrono non collima con quello che vuoi...tanti saluti. Poi devi avere chiaro cosa vuoi suonare, che genere, che stile... :Very Happy:
ImmagineIl Cantagallo Podcast


Avatar utente
james
Maestro
Maestro
Messaggi: 1078
Iscritto il: 24 apr 2009, 12:06
Località: LUCERA (FG)

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da james » 19 feb 2013, 14:50

Io cercherei un insegnante privato.Nelle lezioni individuali un prof puo correggeri i tuoi errori ed organizzarti le lezione in base alle proprie capacità,insomma quello che ti ha detto ulver
di dove sei?
esp-ltd fx-400
peavey solo transtube 15w
zoom g2.1nu
namastè

Avatar utente
Chicowolf
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 247
Iscritto il: 17 gen 2013, 15:51
Località: Carini (PA)

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da Chicowolf » 19 feb 2013, 15:17

un paesino in provincia di Palermo. adesso mando una mail al maestro per vedere il programma. della didattica di massimo varini che ne pensate?
Chitarre:
Yamaha F310 TBS
Yamaha Pacifica 212VFM Translucent Black
Ampli:
Fender Mustang 1 (Stato solido)20W
Laney Cub12 (Valvolare) 15W
Pedali:
Tutti Wolf Audio Devices!

Avatar utente
james
Maestro
Maestro
Messaggi: 1078
Iscritto il: 24 apr 2009, 12:06
Località: LUCERA (FG)

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da james » 19 feb 2013, 16:14

esp-ltd fx-400
peavey solo transtube 15w
zoom g2.1nu
namastè

saul
Esperto
Esperto
Messaggi: 664
Iscritto il: 23 lug 2009, 11:05
Località: Svizzera
Contatta:

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da saul » 19 feb 2013, 16:51

io suono la chitarra da circa 16 anni da autodidatta e sono un capra a suonare, mentre se avessi studiato seriamente avrei finito il conservatorio da 6 anni.
Studia! Studia! Studia! ma non perdere di vista il perchè ti piace suonare!
http://soundcloud.com/houstones

Onestà, passione e competenza, ad una band non serve altro. J. Page.

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da Frusciante » 19 feb 2013, 17:42

Se uno vuole studiare seriamente, deve mettere in preventivo di farsi il mazzo tanto e fare tanti sacrifici. Se uno si impegna i risultati li porta a casa, chiedere a Boma che si è appena diplomato alla Lizard a punteggio pieno e con nota di merito.
Da autodidatta a molte cose non ci arrivi da solo, parlo per esperienza personale, a meno che tu non sia uno di quei rari geni della musica. Basta che qualcuno ti mostri una cosa sotto un altro punto di vista e ti si aprono lunghi orizzonti.
Un buon maestro serve sempre, di uno cattivo invece se ne può fare a meno.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
perrycoloso
Maestro
Maestro
Messaggi: 1556
Iscritto il: 25 ott 2009, 12:11
Località: rimini

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da perrycoloso » 19 feb 2013, 17:51

infatti io se tutto va bene a metà marzo comincio!!non vedo l'ora :Very Happy:
Bimbe:
- Eko ranger 12 1965
-Fender telecaster classic 50
-Martin dc x1
-Martin 000 15
-epiphone sheraton 1988
-harmony alden stratotone h45 1961
-lap steel ignoti marca anno e modello
-Gibson J45
- Fender stratocaster classic '50 SURF GREEN
-Reani lap Steel
-FrankieLapo Guitar-DarkMojo p1

blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da blacky123 » 19 feb 2013, 18:33

Io come chitarrista non faccio proprio testo però quoto tutti gli altri. Se fossi andato da un maestro sarei sicuramente ad un'altro livello e con una diversa impostazione generale. So qualcosa e me la cavicchio anche se sono autodidatta e mi impegno (come mi sono impegnato parecchio agli inizi), però un maestro avrebbe risolto tante cose. La prima: eliminare la maledetta fretta di fare.

Avatar utente
Chicowolf
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 247
Iscritto il: 17 gen 2013, 15:51
Località: Carini (PA)

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da Chicowolf » 20 feb 2013, 11:17

Come suggerito da voi ho mandato una mail al maestro chiedendogli il programma del corso speciale e corso base. mi ha risposto che sono più o meno identici tranne per il fatto che sul corso base ci si sofferma il primo periodo nella postura, dato che il corso è pure per principianti. imparerò a leggere e scrivere la musica, conoscenza intervalli, scale, accordi e arpeggi, musica d'insieme , repertorio ecc.
mi ha detto anche che i tempi di apprendimento sono soggettivi, ma dato che, modestamente parlando, sono molto veloce ad imparare ed ho una buona memoria. questo aspetto non mi preoccupa minimamente.
forse domani vado a provare il tutto, spero solo che non mi faccia fare per un mese la canzone del sole e che mi faccia implementare la parte assolistica...
o neeskiani voi che ne pensate? :venerato: :lollol: :spara:
Chitarre:
Yamaha F310 TBS
Yamaha Pacifica 212VFM Translucent Black
Ampli:
Fender Mustang 1 (Stato solido)20W
Laney Cub12 (Valvolare) 15W
Pedali:
Tutti Wolf Audio Devices!

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da Frusciante » 20 feb 2013, 12:55

Chicowolf ha scritto:Come suggerito da voi ho mandato una mail al maestro chiedendogli il programma del corso speciale e corso base. mi ha risposto che sono più o meno identici tranne per il fatto che sul corso base ci si sofferma il primo periodo nella postura, dato che il corso è pure per principianti. imparerò a leggere e scrivere la musica, conoscenza intervalli, scale, accordi e arpeggi, musica d'insieme , repertorio ecc.
mi ha detto anche che i tempi di apprendimento sono soggettivi, ma dato che, modestamente parlando, sono molto veloce ad imparare ed ho una buona memoria. questo aspetto non mi preoccupa minimamente.
forse domani vado a provare il tutto, spero solo che non mi faccia fare per un mese la canzone del sole e che mi faccia implementare la parte assolistica...
o neeskiani voi che ne pensate? :venerato: :lollol: :spara:
che può andare bene, anche se per un neofita tutta quella teoria all'inizia può essere noiosa e può far passare la voglia. Dipende sempre uno da come affronta le cose, con che spirito.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

blacky123
Maestro
Maestro
Messaggi: 1949
Iscritto il: 26 ago 2011, 18:33

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da blacky123 » 20 feb 2013, 13:35

:esatto: anche a me pare andar bene. Mi sembra un percorso logico e graduale.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti