Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Avatar utente
pianochitarrista94
Esperto
Esperto
Messaggi: 631
Iscritto il: 20 lug 2011, 17:54
Località: Pescara

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da pianochitarrista94 » 20 feb 2013, 18:24

Io mi sono autodidattato. Se studio riesco a fare molte cose, riesco ad improvvisicchiare al momento su basi per un cinque minuti senza ripetere le stesse cose fino alla nausea, se sono lente e sdolcinate, so improvvisare sulla pentatonica minore abbastanza bene ma non su quella maggiore, se le basi sono moderne non so cosa metterci. Andando a provare le chitarre non so cosa suonare che non siano ritmiche a parte cose conosciute. Avrete capito che il mio problema è l'improvvisazione nel vero significato della parola, ossia quando il mostro del negozio mi fa "famm sentì caccos", là inizio a sudare freddo e non riesco neanche a fare un bending che forse è la cosa che so fare meglio e con maggior controllo. Comporre soli invece mi è relativamente facile. Non riesco mai a fare un "salto" sulle scale che non siano i classici intervalli, scontati. Potreste consigliarmi libri o esercizi per sviluppare questi ambiti? Ora ho il libro "la chitarra solista" di varini, teoricamente è fatto bene, ma alterna cose semplici a cose anche parecchio assurde es. capitolo 2 il ritmo (pause, crome, semiminime...) capitolo 3 le triadi (do mi sol è una triade, si chiamano triadi ecc... salvo poi metterci subito dopo similitudini tra tritoni ed armonizzazioni parecchio toste). Un altro limite che a mio avviso gli ho riscontrato è quello di lasciar tutto campato per aria nonostante gli sforzi, cioè ti suoni tutte le modali, tutti gli esercizi ma rimani sempre là... nonostante l'autore si proponga di arrivare alla fine del libro alla costruzione di un solo. Gli argomenti poi sono approfonditi in poche circoscritte sfumature, ma mancano di introduzioni o spiegazioni o esempi più generali dai quali non si può prescindere per la comprensione di quello che propone. In parole povere, secondo me è troppo corto :D
Gear:

- Squier Stratocaster '94 made in korea customizzata
- Boss CS-3
- Dunlop Cry Baby
- Marshall JH-1
- Mad Hatter The Rat And A Long Tale
- Boss SD-1 moddato (sd-808)
- Tc Electronic Flashback Delay And Looper
- ModTone Mini Mod Flanger
- Peavey Valveking 112


Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da Frusciante » 20 feb 2013, 18:37

Non è certo con 2 o 3 libri che uno diventa bravo, bisogna studiarne molti di più.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
Chicowolf
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 247
Iscritto il: 17 gen 2013, 15:51
Località: Carini (PA)

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da Chicowolf » 20 feb 2013, 18:44

pianochitarrista94 ha scritto:"famm sentì caccos"
Sto crepando :lollol: :risatona: :lollol: :risatona: :risatona: :lollol: :risatona:
Risate a parte, e proprio quello che voglio fare. Riuscire ad improvvisare e scrivere assoli e avere la sicurezza dello strumento è quello che voglio fare e che voglio imparare. Spero che quest'accademia riesca ad insegnarmelo.
Chitarre:
Yamaha F310 TBS
Yamaha Pacifica 212VFM Translucent Black
Ampli:
Fender Mustang 1 (Stato solido)20W
Laney Cub12 (Valvolare) 15W
Pedali:
Tutti Wolf Audio Devices!

Avatar utente
pianochitarrista94
Esperto
Esperto
Messaggi: 631
Iscritto il: 20 lug 2011, 17:54
Località: Pescara

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da pianochitarrista94 » 20 feb 2013, 21:34

Frusciante ha scritto:Non è certo con 2 o 3 libri che uno diventa bravo, bisogna studiarne molti di più.

:applauso: :applauso: magari i libri mi servono per studiarci su, ancora imparo come studiare dal nulla, e purtroppo l'ascolto ha dei limiti per quello che voglio fare
Gear:

- Squier Stratocaster '94 made in korea customizzata
- Boss CS-3
- Dunlop Cry Baby
- Marshall JH-1
- Mad Hatter The Rat And A Long Tale
- Boss SD-1 moddato (sd-808)
- Tc Electronic Flashback Delay And Looper
- ModTone Mini Mod Flanger
- Peavey Valveking 112

Avatar utente
perrycoloso
Maestro
Maestro
Messaggi: 1556
Iscritto il: 25 ott 2009, 12:11
Località: rimini

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da perrycoloso » 20 feb 2013, 22:10

Chicowolf ha scritto:e avere la sicurezza dello strumento è quello che voglio fare e che voglio imparare.
ecco questo è l'obiettivo finale di ogni musicista caro mio, se ci arrivi in 4 anni poi che gusto c'è?
comunque SECONDO ME la sicurezza ce l'hai solo con tanto studio e tanta pratica, scorciatoie non ce ne sono
poi se studi da solo con maestro in accademia dipende da te, ognuno ha le sue doti e le sue esigenze
Bimbe:
- Eko ranger 12 1965
-Fender telecaster classic 50
-Martin dc x1
-Martin 000 15
-epiphone sheraton 1988
-harmony alden stratotone h45 1961
-lap steel ignoti marca anno e modello
-Gibson J45
- Fender stratocaster classic '50 SURF GREEN
-Reani lap Steel
-FrankieLapo Guitar-DarkMojo p1


Avatar utente
pianochitarrista94
Esperto
Esperto
Messaggi: 631
Iscritto il: 20 lug 2011, 17:54
Località: Pescara

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da pianochitarrista94 » 20 feb 2013, 22:20

perrycoloso ha scritto:
Chicowolf ha scritto:e avere la sicurezza dello strumento è quello che voglio fare e che voglio imparare.
ecco questo è l'obiettivo finale di ogni musicista caro mio, se ci arrivi in 4 anni poi che gusto c'è?
comunque SECONDO ME la sicurezza ce l'hai solo con tanto studio e tanta pratica, scorciatoie non ce ne sono
poi se studi da solo con maestro in accademia dipende da te, ognuno ha le sue doti e le sue esigenze

Un chitarrista di quelli vintage, zezzo, fenderiano e gibsoniano DOC, che ha un zezzo negozietto di strumenti (le chitarre non sono zezze proprio per niente, delle bestie assurde) per capire il tipo ha la colonnina del GAS in stile route americana, e targhe californiane personalizzate. Ha la sua età, e padroneggia la chitarra come se fosse il suo braccio. Non è un mostro di tecnica ed armonia, ma suona in una maniera strepitosa, proprio un chitarrista vintage texano, secondo me ha sbagliato nazione. Comunque, gli chiedo "ma lei da quanto suona???" mi guarda strano e fa "da quanto suono... boh... da quando ero giovane"


Mi viene da piangere. :pianto:
Gear:

- Squier Stratocaster '94 made in korea customizzata
- Boss CS-3
- Dunlop Cry Baby
- Marshall JH-1
- Mad Hatter The Rat And A Long Tale
- Boss SD-1 moddato (sd-808)
- Tc Electronic Flashback Delay And Looper
- ModTone Mini Mod Flanger
- Peavey Valveking 112

Avatar utente
perrycoloso
Maestro
Maestro
Messaggi: 1556
Iscritto il: 25 ott 2009, 12:11
Località: rimini

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da perrycoloso » 20 feb 2013, 22:24

bello avere la confidenza con lo strumento, ogni tanto recentemente mi capita...di essere nel mood giusto, col suono giusto, due note e dico "uehi!sono un figo!"
e vado avanti le ore....sempre migliorando
Bimbe:
- Eko ranger 12 1965
-Fender telecaster classic 50
-Martin dc x1
-Martin 000 15
-epiphone sheraton 1988
-harmony alden stratotone h45 1961
-lap steel ignoti marca anno e modello
-Gibson J45
- Fender stratocaster classic '50 SURF GREEN
-Reani lap Steel
-FrankieLapo Guitar-DarkMojo p1

Avatar utente
pianochitarrista94
Esperto
Esperto
Messaggi: 631
Iscritto il: 20 lug 2011, 17:54
Località: Pescara

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da pianochitarrista94 » 20 feb 2013, 22:27

o, mi succedesse quando sto davanti a gente più brava di me... divento un impedito! Quando sto davanti a gente più scarsa di me mi escono delle cose assurde (vedi a capodanno il riff di snow degli rhcp su una acustica settata assurdamente, suonato tutta la canzone in perfetta pulizia, oppure sempre a capodanno stessa chitarra mediterranean sundance). Simpatiche le mie mani :applauso:
Gear:

- Squier Stratocaster '94 made in korea customizzata
- Boss CS-3
- Dunlop Cry Baby
- Marshall JH-1
- Mad Hatter The Rat And A Long Tale
- Boss SD-1 moddato (sd-808)
- Tc Electronic Flashback Delay And Looper
- ModTone Mini Mod Flanger
- Peavey Valveking 112

Avatar utente
bluesman
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 175
Iscritto il: 01 nov 2012, 17:09

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da bluesman » 20 feb 2013, 23:03

Io sto imparando da solo, leggo poco, ascolto molto, suono (o cerco di suonare) molto, guardo molto gli altri suonare. E qualcosina imparo ogni giorno. Non diventerò un pozzo di bravura come diceva qualcuno, ma va bene così. Mi piace suonare, mi piace suonare quello che voglio io, mi piace imparare, scegliere i miei maestri e al tempo stesso essere maestro di me stesso.

Ognuno deve cercare e trovare la sua strada...
Ho suonato per 5 anni al conservatorio...ma non mi hanno mai aperto.

Abbiam deciso di suonare senza pesare le persone, solo chi spara a una chitarra non ha diritto a una canzone.

Avatar utente
pianochitarrista94
Esperto
Esperto
Messaggi: 631
Iscritto il: 20 lug 2011, 17:54
Località: Pescara

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da pianochitarrista94 » 20 feb 2013, 23:35

ci ho provato, ma per fare certe cose è inutile a dire, non basta. Finché siamo nel blues o rock classico ok, ma poi? E non dimentichiamoci che smollare una pentatonica alla vaughan senza aver studiato sui libri richiede anni ed anni ed anni di fatica. Io vorrei un po' velocizzare il processo, un po' guardare ad altri generi per essere un chitarrista completo il più possibile
Gear:

- Squier Stratocaster '94 made in korea customizzata
- Boss CS-3
- Dunlop Cry Baby
- Marshall JH-1
- Mad Hatter The Rat And A Long Tale
- Boss SD-1 moddato (sd-808)
- Tc Electronic Flashback Delay And Looper
- ModTone Mini Mod Flanger
- Peavey Valveking 112

Avatar utente
bluesman
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 175
Iscritto il: 01 nov 2012, 17:09

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da bluesman » 20 feb 2013, 23:49

Infatti pianochitarrista, come ho detto, ognuno deve trovare la propria strada.

A me interessa meno di zero "fare certe cose" probabilmente, a me basta fare un po' di blues, come posso.

Quello che dici è vero ma non dimentichiamoci neppure che tanti grandi artisti non hanno mai studiato nulla, ed alcuni erano pure analfabeti sia nel senso letterale che nel senso "musicale". Vaughan stesso che tu citi era completamente autodidatta, non ha mai studiato musica sui libri come dici, probabilmente nemmeno sapeva leggere lo spartito, e ha detto che componeva e suonava sempre e solo "ad orecchio", aggiungendo che "tutto quello che so di tecnica chitarristica sono state le pentatoniche maggiori e minori e alcuni accordi che mio fratello mi ha insegnato a modulare un po' aggiungendo un diesis o una nona".

Secondo me se uno ha talento viene fuori comunque. Se uno come me non ne ha, anche avessi i maestri migliori del mondo, non arriverei mai a essere come Vaughan.

Poi ovvio, dipende da cosa vuol fare ognuno, è giusto che ognuno segua la propria strada, io non me la sentirei mai di dare consigli su cosa fare o meno per imparare a suonare...ho solo detto quel che faccio io. :ciauz:
Ho suonato per 5 anni al conservatorio...ma non mi hanno mai aperto.

Abbiam deciso di suonare senza pesare le persone, solo chi spara a una chitarra non ha diritto a una canzone.

Avatar utente
perrycoloso
Maestro
Maestro
Messaggi: 1556
Iscritto il: 25 ott 2009, 12:11
Località: rimini

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da perrycoloso » 21 feb 2013, 00:08

si però tra diecimilioni di "analfabeti" e "autodidatti" di vaghn e di hendrix o simili ce ne son stati ben pochi :Very Happy:
quello che serve è studio e pratica
se uno studia e fa pratica traccia un percorso, diverso per ognuno di noi.
un maestro e una guida spesso possono aiutare e guidare lungo il percorso
Bimbe:
- Eko ranger 12 1965
-Fender telecaster classic 50
-Martin dc x1
-Martin 000 15
-epiphone sheraton 1988
-harmony alden stratotone h45 1961
-lap steel ignoti marca anno e modello
-Gibson J45
- Fender stratocaster classic '50 SURF GREEN
-Reani lap Steel
-FrankieLapo Guitar-DarkMojo p1

Avatar utente
pianochitarrista94
Esperto
Esperto
Messaggi: 631
Iscritto il: 20 lug 2011, 17:54
Località: Pescara

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da pianochitarrista94 » 21 feb 2013, 07:45

Il discorso è che se sei Hendrix o vaughan ci metti dieci anni dedicandoci tutto il tuo tempo... Comunque io non ti stavo mica imponendo di studiare così :ciauz:
Gear:

- Squier Stratocaster '94 made in korea customizzata
- Boss CS-3
- Dunlop Cry Baby
- Marshall JH-1
- Mad Hatter The Rat And A Long Tale
- Boss SD-1 moddato (sd-808)
- Tc Electronic Flashback Delay And Looper
- ModTone Mini Mod Flanger
- Peavey Valveking 112

Avatar utente
Frusciante
Maestro
Maestro
Messaggi: 9053
Iscritto il: 19 nov 2007, 16:28

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da Frusciante » 21 feb 2013, 09:37

bluesman ha scritto: Secondo me se uno ha talento viene fuori comunque. Se uno come me non ne ha, anche avessi i maestri migliori del mondo, non arriverei mai a essere come Vaughan.
Non sono d'accordo.
Se uno ha talento ma non si impegna, può essere il genio musicale del millenio ma farà poca strada.
Se uno non ha talento ma si impegna sicuramente farà più strada di quello sopracitato.
Se poi chi ha grande talento si impegna pure, ecco che escono gli SRV, gli Hendrix e compagnia bella.
un amico ha scritto:V. prima di uscire, deve chiedere il permesso alla chitarra.
un altro amico ha scritto:wa ma stai ancora suonando? sì e fierr! Pigliatell' na pausa.
http://24.media.tumblr.com/tumblr_lkl20 ... o1_400.gif :fumato:

Avatar utente
perrycoloso
Maestro
Maestro
Messaggi: 1556
Iscritto il: 25 ott 2009, 12:11
Località: rimini

Re: Cominciare a studiare la chitarra, seriamente

Messaggio da perrycoloso » 21 feb 2013, 09:40

pianochitarrista94 ha scritto:Il discorso è che se sei Hendrix o vaughan ci metti dieci anni dedicandoci tutto il tuo tempo... Comunque io non ti stavo mica imponendo di studiare così :ciauz:
si chiaro
io intendo solo dire, ovviamente con parole inadeguate perchè scrivo sempre quando i criceti che fanno girare le ruote del mio cervello dormono o si accoppiano, che secondo me una buona tecnica e una buona conoscenza musicale ti permettono di avere confidenza con lo strumento, con le note, pensare lo strumento in maniera diversa e meno rigida dei box che si imparano all'inizio.
io sono arrivato al mio livello da solo, tutto sommato sono bravino, ma mi rendo conto che ogni tanto parlando con qualcuno più bravo di me anche solo mezzoretta capisco delle cose, anche piccole cose, che mi fanno fare un passo in avanti enorme!
per questo voglio andare a lezione, perchè ho bella che 30 anni, sempre meno tempo e quindi meglioottimizzare il tempo!
ciò non toglie che uno possa arrivare agli stessi risultati da solo! quel che conta è il cammino non l'arrivo...poi che tristezza, non potrò più dire di essere autodidatta :pianto:

ah quoto fruscio in pieno!col talento non ci condisci neanche gli spaghetti se non ti fai il mazzo!magari te ne fai di meno ma comunque sudi sopra lo strumento!
Bimbe:
- Eko ranger 12 1965
-Fender telecaster classic 50
-Martin dc x1
-Martin 000 15
-epiphone sheraton 1988
-harmony alden stratotone h45 1961
-lap steel ignoti marca anno e modello
-Gibson J45
- Fender stratocaster classic '50 SURF GREEN
-Reani lap Steel
-FrankieLapo Guitar-DarkMojo p1


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti