Come avete o state studiando la chitarra

Di tutto di più sul suonare la chitarra

Moderatori: David, forons, avanzo, lespaul

Rispondi
Avatar utente
Jaco
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 68
Iscritto il: 03 mag 2007, 13:33
Contatta:

Come avete o state studiando la chitarra

Messaggio da Jaco » 02 ago 2007, 21:12

Potrebbe essere una bella idea postare qui i diversi metodi che ognuno di noi ha affrontato o sta affrontando per imparare la chitarra.
Ovviamente parlo per la quelli che sono autodidatti.
Io presempio ho iniziato suonando alcuni primi accordi con l'acustica,poi quando ho preso la chitarra elettrica ho cominciato a suonare qualcosa di rockettaro e semplice tipo musichette commerciali molto facili tipo blink182,oasis,ecc...
Poi mi sono appassionato al blues,alle basi blues e ho cominciato a svariarle un po,da li qualche scala blues per provare ad andare dietro alle basi,ora sto studiando molte piu scale pentatoniche varie e sto suonando musiche come canon rock (ovviamente le parti che riesco) :Very Happy: glasgow kiss,e varie,e sto seguendo la guida di petrucci.
:fumato: Every day,more fast :fumato:


Avatar utente
F@z
Maestro
Maestro
Messaggi: 2962
Iscritto il: 25 giu 2007, 20:12
Località: la spendida Brianza
Contatta:

Re: Come avete o state studiando la chitarra

Messaggio da F@z » 03 ago 2007, 03:01

Jaco ha scritto:Potrebbe essere una bella idea postare qui i diversi metodi che ognuno di noi ha affrontato o sta affrontando per imparare la chitarra.
Ovviamente parlo per la quelli che sono autodidatti.
Io presempio ho iniziato suonando alcuni primi accordi con l'acustica,poi quando ho preso la chitarra elettrica ho cominciato a suonare qualcosa di rockettaro e semplice tipo musichette commerciali molto facili tipo blink182,oasis,ecc...
Poi mi sono appassionato al blues,alle basi blues e ho cominciato a svariarle un po,da li qualche scala blues per provare ad andare dietro alle basi,ora sto studiando molte piu scale pentatoniche varie e sto suonando musiche come canon rock (ovviamente le parti che riesco) :Very Happy: glasgow kiss,e varie,e sto seguendo la guida di petrucci.
Penso che il mio più grande difetto sia quello di non avere un metodo..inizio magari a dedicarmi allo studio, ma dopo un po' smetto e mi ritrovo a pensare a un giro che mi viene in mente, e ci lavoro su..

Purtroppo io vivo la chitarra come un mezzo che mi aiuta, più facilmente del pianoforte, a buttare giù musiche e testi per il gruppo, più che come strumento in se..e questo mi limita tantissimo dal punto di vista del miglioramento tecnico..
So I think I showed you how to get a career with three chords
ma200360 ha scritto:F@z è un talebano, da questo punto di vista: i Marshall non totalmente a valvole li ammonticchierebbe tutti personalmente in una gigantesca catasta per farne un' unica gigantesca pira. E' un po' come me con i pick-ups ceramici.
My Band: http://www.noiseband.altervista.org

My Band on myspace: http://www.myspace.com/noiseitaly

Avatar utente
Jaco
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 68
Iscritto il: 03 mag 2007, 13:33
Contatta:

Re: Come avete o state studiando la chitarra

Messaggio da Jaco » 03 ago 2007, 12:10

F@z ha scritto:
Penso che il mio più grande difetto sia quello di non avere un metodo..inizio magari a dedicarmi allo studio, ma dopo un po' smetto e mi ritrovo a pensare a un giro che mi viene in mente, e ci lavoro su..

Purtroppo io vivo la chitarra come un mezzo che mi aiuta, più facilmente del pianoforte, a buttare giù musiche e testi per il gruppo, più che come strumento in se..e questo mi limita tantissimo dal punto di vista del miglioramento tecnico..
Appunto per questo l'obiettivo del topic e` quello di leggere le varie sfaciettature che uno usa per imparare a suonare fin dall' inizio si intenda,ovvio che se vogliamo parlare a livello tecnico dello strumento non vale la parola.
:fumato: Every day,more fast :fumato:

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Messaggio da darkfender » 03 ago 2007, 14:17

improvvisazioni modali e non
e tanti riff per posizioni scomode di scale

insomma sto provando a tornare in forma...

Avatar utente
mr.blig
Esperto
Esperto
Messaggi: 472
Iscritto il: 07 apr 2006, 23:16
Località: Verona
Contatta:

Messaggio da mr.blig » 03 ago 2007, 14:35

il percorso mio è quello penso più ovvio: prima ho cominciato con la classica, accordi a go-go e un po' di scale. poi passato all'acustica ancora accordi e scale.

poi avanti così, con esercizi per scioglere le dita su tutta la tastiera, esercizi di velocità a metronomo, sia sull'elettrica che sull'acustica. poi scale in diverse posizioni con armonizzazioni, esercizi di tecnica, legati, bend, sweep e chi più ne ha più ne metta...

poi ad oggi ogni volta che devo suonare prima faccio alcuni minuti di esercizi per sciogliermi e scaldarmi, secondo me molto utili :wink:
Daisy Chain: il gruppo acustico di rock cover di cui faccio parte ;)

Immagine


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti