corde

Sezione dedicata ai Bassi

Moderatori: David, avanzo, lespaul, ][AnDrE][

Rispondi
FatMike
Principiante
Principiante
Messaggi: 5
Iscritto il: 07 ott 2007, 14:35

corde

Messaggio da FatMike » 04 gen 2008, 10:58

ciao a tutti i bassisti :yourock:
volevo domandare ogni quanto cambiate le corde del vostro strumento? cioè avete anche un metodo o comunque da cosa riuscite a sentire quando è l'ora di cambiarle?


Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: corde

Messaggio da jack_trinidad » 04 gen 2008, 16:30

Sono un chitarrista (per modo di dire) ma credo che quelle per basso siano un po' più resistenti di quelle per la chitarra, quindi si potrebbe dire che si consumano dopo 6/7 mesi...comunque quando c'è bisogno di cambiarle io lo sento dalla perdita di elasticità nei bendings, anche se non credo tu faccia molti bendings :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: corde

Messaggio da avanzo » 04 gen 2008, 18:33

un mio amico bassista non le ha mai cambiate, ha sempre quelle da...penso 4 o 5 anni...su un basso Yamaha...e suona anche bene! :senzasperanze:

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: corde

Messaggio da jack_trinidad » 04 gen 2008, 18:47

avanzo ha scritto:un mio amico bassista non le ha mai cambiate, ha sempre quelle da...penso 4 o 5 anni...su un basso Yamaha...e suona anche bene! :senzasperanze:
Ma come belin farà??? (fate conto che abbia risposto ma200360 :Very Happy: )
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: corde

Messaggio da ma200360 » 04 gen 2008, 20:46

jack_trinidad ha scritto:
avanzo ha scritto:un mio amico bassista non le ha mai cambiate, ha sempre quelle da...penso 4 o 5 anni...su un basso Yamaha...e suona anche bene! :senzasperanze:
Ma come belin farà??? (fate conto che abbia risposto ma200360 :Very Happy: )
Stai imparando il ligure, Jack ?

Io non le cambio mai, anche perché il basso lo suono proprio una volta ogni morte di Papa. Il sistema di bollire le corde funziona, ma una volta, massimo due, poi tutto ariva alla fine.

Esiste anche il metodo Sidol, quello che le vostre mamme usano per pulire l' argenteria: le smonti e le pulisci ben bene col Sidol, dopodiché rimonti, e il risultato è buono, soprattutto perché ripulisci abbastanza bene la corda, e non la sottoponi a temperature da spaghetti, per cui puoi farlo anche più volte.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: corde

Messaggio da avanzo » 04 gen 2008, 22:19

ma200360 ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:
avanzo ha scritto:un mio amico bassista non le ha mai cambiate, ha sempre quelle da...penso 4 o 5 anni...su un basso Yamaha...e suona anche bene! :senzasperanze:
Ma come belin farà??? (fate conto che abbia risposto ma200360 :Very Happy: )
Stai imparando il ligure, Jack ?

Io non le cambio mai, anche perché il basso lo suono proprio una volta ogni morte di Papa. Il sistema di bollire le corde funziona, ma una volta, massimo due, poi tutto ariva alla fine.

Esiste anche il metodo Sidol, quello che le vostre mamme usano per pulire l' argenteria: le smonti e le pulisci ben bene col Sidol, dopodiché rimonti, e il risultato è buono, soprattutto perché ripulisci abbastanza bene la corda, e non la sottoponi a temperature da spaghetti, per cui puoi farlo anche più volte.
non so di preciso che metodo usa, perchè anche lui le pulisce, dovrebbe essere qualcosa con l'alcool... :senzasperanze:

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: corde

Messaggio da jack_trinidad » 05 gen 2008, 09:46

ma200360 ha scritto:
jack_trinidad ha scritto:
avanzo ha scritto:un mio amico bassista non le ha mai cambiate, ha sempre quelle da...penso 4 o 5 anni...su un basso Yamaha...e suona anche bene! :senzasperanze:
Ma come belin farà??? (fate conto che abbia risposto ma200360 :Very Happy: )
Stai imparando il ligure, Jack ?
Se devo venire a farti visita è il minimo...ho già comprato il dizionario Napoletano-Ligure, l'ho messo sul letto e ogni giorno studio una parola... :Very Happy:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti