Sbavi quotidiani

Il luogo adatto per parlare di arte, cultura e tematiche sociali non legate alla chitarre. Dite ciò che volete(ovviamente nei limiti della correttezza).

Moderatori: David, forons

Avatar utente
Lollo
Maestro
Maestro
Messaggi: 2467
Iscritto il: 20 mar 2007, 13:48

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Lollo » 24 ott 2011, 08:32

A me invece la cosa che piace di più òì è la giunzione corpo-manico
Gibson Les Paul Standard 2008 Honeyburst
Fender Telecaster American Standard (Black)
Takamine Santa Fè TAC11C
Cort Kx Custom
Marshall JCM 2000 TSL602
Fender Blues Junior III
Ibanez Tube Screamer TS808HW Hand Wired
Marshall MS-4 Microstack
Zoom g7.1ut Guitar Effects Console
Boss MD-2 Mega Distortion
Boss CS-3 Compression Sustainer
Line 6 Pod 2.0


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da ma200360 » 24 ott 2011, 08:43

Direi che più di un punto di vista di quel signore lì sarebbe ampiamente criticabile, a cominciare dalla sua convinzione riguardo la "superiorità" del manico avvitato rispetto a quello incollato, per arrivare a quella "scallopatura" strampalata.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
lux83
Maestro
Maestro
Messaggi: 3652
Iscritto il: 07 ott 2010, 20:26

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da lux83 » 24 ott 2011, 10:12

ma200360 ha scritto:Direi che più di un punto di vista di quel signore lì sarebbe ampiamente criticabile, a cominciare dalla sua convinzione riguardo la "superiorità" del manico avvitato rispetto a quello incollato, per arrivare a quella "scallopatura" strampalata.
Per me invece quella scallopatura ha senso.
Se premi la corda vicino al tasto ha molto più senso scavare in quel punto invece che al centro.
Non devi pensare di essere Townshend o Hendrix solo perché puoi fare wee wee wah wah o sfruttare altri trucchetti del mestiere. Prima devi conoscerla quella stronza. Devi portartela a letto. Devi dormire con lei, se non ci sono altre pulzelle in giro. Ha giusto la forma adatta. (Keith Richards)

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da ma200360 » 24 ott 2011, 12:03

lux83 ha scritto:
ma200360 ha scritto:Direi che più di un punto di vista di quel signore lì sarebbe ampiamente criticabile, a cominciare dalla sua convinzione riguardo la "superiorità" del manico avvitato rispetto a quello incollato, per arrivare a quella "scallopatura" strampalata.
Per me invece quella scallopatura ha senso.
Se premi la corda vicino al tasto ha molto più senso scavare in quel punto invece che al centro.
Però la corda non va premuta in quella posizione, bensì il più vicino possibile al fret SEGUENTE ! E' proprio una questione di suono; prova a farci caso, vedrai che il suono cambia, a seconda del punto del tasto in cui schiacci la corda. Pensa che è proprio la primissima cosa che ti insegnano quando inizi a suonare il basso, proprio in ragione della larghezza dei tasti; sulla chitarra è meno pronunciato, ma altrettanto valido.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
Lollo
Maestro
Maestro
Messaggi: 2467
Iscritto il: 20 mar 2007, 13:48

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Lollo » 24 ott 2011, 12:07

Io credo di non averci mai badato.... certo che son chitarre bislacche.... però io non mi riferivo ovviamente alla presunta superiorità dell'avvitato sull'incollato (bah, de gustibus.... oh non che sia peggio, è proprio una cosa diversa.... l'unica superiorità oggettiva mi sembra la facilità di sostituzione in caso di problemi....), bensì al tacco smussato, che deve essere proprio comodo..... mi hanno detto meraviglie (caso simile ma con le dovute differenze), sulla comodità del signature di Neal Schlon, che dovrebbe proprio avere la giunzione (per quanto incollata) molto smussata.....
Gibson Les Paul Standard 2008 Honeyburst
Fender Telecaster American Standard (Black)
Takamine Santa Fè TAC11C
Cort Kx Custom
Marshall JCM 2000 TSL602
Fender Blues Junior III
Ibanez Tube Screamer TS808HW Hand Wired
Marshall MS-4 Microstack
Zoom g7.1ut Guitar Effects Console
Boss MD-2 Mega Distortion
Boss CS-3 Compression Sustainer
Line 6 Pod 2.0


Avatar utente
lux83
Maestro
Maestro
Messaggi: 3652
Iscritto il: 07 ott 2010, 20:26

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da lux83 » 24 ott 2011, 12:18

ma200360 ha scritto:
lux83 ha scritto:
ma200360 ha scritto:Direi che più di un punto di vista di quel signore lì sarebbe ampiamente criticabile, a cominciare dalla sua convinzione riguardo la "superiorità" del manico avvitato rispetto a quello incollato, per arrivare a quella "scallopatura" strampalata.
Per me invece quella scallopatura ha senso.
Se premi la corda vicino al tasto ha molto più senso scavare in quel punto invece che al centro.
Però la corda non va premuta in quella posizione, bensì il più vicino possibile al fret SEGUENTE ! E' proprio una questione di suono; prova a farci caso, vedrai che il suono cambia, a seconda del punto del tasto in cui schiacci la corda. Pensa che è proprio la primissima cosa che ti insegnano quando inizi a suonare il basso, proprio in ragione della larghezza dei tasti; sulla chitarra è meno pronunciato, ma altrettanto valido.
Questa è stata la prima cosa che ho notato appena messe le mie manacca su una chitarra :lol:
È che trovo sbagliato il concetto di scallop semicircolare o ellittico, perché scavare in mezzo se premi la corda vicino al fret successivo?
Poi sulla superiorità dell'avvitato all'incollato ha torto Blackmore, danno sonorità diverse e lì si va a gusti.
Non devi pensare di essere Townshend o Hendrix solo perché puoi fare wee wee wah wah o sfruttare altri trucchetti del mestiere. Prima devi conoscerla quella stronza. Devi portartela a letto. Devi dormire con lei, se non ci sono altre pulzelle in giro. Ha giusto la forma adatta. (Keith Richards)

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Varel » 24 ott 2011, 13:26

Accipicchia amici (visto che ormai tali vi considero, al di là dei vari battibecchi), ci sono ricaduto. Ebbene sì, la gas da chitarra mi è ripiombata addosso con una violenza terrificante, e mi ha fatto rimandare l'acquisto del piano digitale, che chissà quando verrà, in favore invece di una nuova donzella da portare in famiglia :Very Happy:
Era da un po', a dire la verità, che cianciavo di cambiare pu alla strato e cose di questo tipo, tutto per la necessità impellente di una chitarra comoda, ma più metal oriented, per studiare e suonarci.
Udite udite, anche se non ho ancora preso niente (meglio aspettare la "fine del mese" per queste cose, non vorrei rimanere a secco), sto adocchiando tanto questa signorina:

Immagine
Immagine
Immagine

A onor di giustizia, diciamo che il buon frate alexi ( :Very Happy: ) me ne ha parlato un gran bene tempo fa, di queste chitarre, in particolare della versione a 7 corde, che se non ricordo male è anche baritona.
Sono quasi deciso, se non fosse che:
-devo decidere se voglio o no il floyd, che mi sembra un punto cruciale!
-devo decidere se potrei avere necessità di una sette corde baritona o se sarebbe solo un peso
-ci sono altri strumenti che mi attirano, e di qui a un mese può succedere di tutto, dal trovare un'ottima offerta a essere costretto a spendere tutto in modi più importanti.

Però accidenti che sbavo! Devo deglutire ogni due secondi!

Avatar utente
Lollo
Maestro
Maestro
Messaggi: 2467
Iscritto il: 20 mar 2007, 13:48

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Lollo » 24 ott 2011, 14:17

E' simile alla mia Cort in maniera sconcertante! Com'è la scala?
Gibson Les Paul Standard 2008 Honeyburst
Fender Telecaster American Standard (Black)
Takamine Santa Fè TAC11C
Cort Kx Custom
Marshall JCM 2000 TSL602
Fender Blues Junior III
Ibanez Tube Screamer TS808HW Hand Wired
Marshall MS-4 Microstack
Zoom g7.1ut Guitar Effects Console
Boss MD-2 Mega Distortion
Boss CS-3 Compression Sustainer
Line 6 Pod 2.0

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Varel » 24 ott 2011, 14:21

Il sito dice 26,5, il che è bello!

Avatar utente
Lollo
Maestro
Maestro
Messaggi: 2467
Iscritto il: 20 mar 2007, 13:48

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Lollo » 24 ott 2011, 14:28

Varel ha scritto:Il sito dice 26,5, il che è bello!
Ma per la baritona dici?
Gibson Les Paul Standard 2008 Honeyburst
Fender Telecaster American Standard (Black)
Takamine Santa Fè TAC11C
Cort Kx Custom
Marshall JCM 2000 TSL602
Fender Blues Junior III
Ibanez Tube Screamer TS808HW Hand Wired
Marshall MS-4 Microstack
Zoom g7.1ut Guitar Effects Console
Boss MD-2 Mega Distortion
Boss CS-3 Compression Sustainer
Line 6 Pod 2.0

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Varel » 24 ott 2011, 14:34

Esatto, la 6 corde invece è una normalissima 25,5

Avatar utente
Lollo
Maestro
Maestro
Messaggi: 2467
Iscritto il: 20 mar 2007, 13:48

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Lollo » 24 ott 2011, 15:26

Varel ha scritto:Esatto, la 6 corde invece è una normalissima 25,5
Allora è esattamente identica alla Cort :Very Happy:

PS: mi correggo :) non avevo visto le specifiche.... perchè hai preferito questa?
Gibson Les Paul Standard 2008 Honeyburst
Fender Telecaster American Standard (Black)
Takamine Santa Fè TAC11C
Cort Kx Custom
Marshall JCM 2000 TSL602
Fender Blues Junior III
Ibanez Tube Screamer TS808HW Hand Wired
Marshall MS-4 Microstack
Zoom g7.1ut Guitar Effects Console
Boss MD-2 Mega Distortion
Boss CS-3 Compression Sustainer
Line 6 Pod 2.0

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Varel » 24 ott 2011, 15:35

E' molto semplice: nel caso deciderò per la versione a sette corde, be', la questione è diversa e lo strumento cambia, idem per il floyd. Se invece scegliessi di prendere la 6 corde (anche se mi sto decidendo sempre più per la 7), costa di meno e non ha i soliti seymour duncan. Questo vuol dire che in futuro potrò mettere i pick-up che voglio :ciao:

Avatar utente
James_
Maestro
Maestro
Messaggi: 2636
Iscritto il: 16 set 2009, 16:12
Località: Bologna

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da James_ » 24 ott 2011, 16:02

Anche io sono a rischio di Schecter :pianto:

PS: non me ne intendo di Tele, ma quella Squierina non mi pare suonare male..
LA FUNZIONE "CERCA" E' TUA AMICA. |
POWERED BY: Immagine
Charvel | Gibson | Orange

Avatar utente
Lollo
Maestro
Maestro
Messaggi: 2467
Iscritto il: 20 mar 2007, 13:48

Re: Sbavi quotidiani

Messaggio da Lollo » 24 ott 2011, 16:33

James_ ha scritto:Anche io sono a rischio di Schecter :pianto:

PS: non me ne intendo di Tele, ma quella Squierina non mi pare suonare male..
Suona benissimo secondo i miei criteri!

@VArel, capisco :beer:
Gibson Les Paul Standard 2008 Honeyburst
Fender Telecaster American Standard (Black)
Takamine Santa Fè TAC11C
Cort Kx Custom
Marshall JCM 2000 TSL602
Fender Blues Junior III
Ibanez Tube Screamer TS808HW Hand Wired
Marshall MS-4 Microstack
Zoom g7.1ut Guitar Effects Console
Boss MD-2 Mega Distortion
Boss CS-3 Compression Sustainer
Line 6 Pod 2.0


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti