Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Il luogo adatto per parlare di arte, cultura e tematiche sociali non legate alla chitarre. Dite ciò che volete(ovviamente nei limiti della correttezza).

Moderatori: David, forons

Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da ma200360 » 03 nov 2007, 11:43

Purtroppo, per loro le donne non sono "inferiori in tutto e per tutto": sono delle schiave. Macchine da figli, elettrodomestici senza elettricità, oggetti da sfamare in cambio del lavoro che fanno, senza diritti e senza volontà, disprezzate per il loro essere al livello delle bestie. Quella gente ha più rispetto per una vacca che per la moglie.

Naturalmente, le donne sono anzitutto una proprietà degli uomini, quindi non devono mostrarsi in giro, se non coperte, in modo da non farsi vedere e non suscitare alcun tipo di istinto. Avete mai notato i reportages televisivi dal medio oriente, qualunque sia la località o l' argomento: inquadrano sempre e solo uomini. Le donne sono a casa a fare il loro lavoro di schiave.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html


Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da paranoid » 03 nov 2007, 15:23

ma200360 ha scritto:Purtroppo, per loro le donne non sono "inferiori in tutto e per tutto": sono delle schiave. Macchine da figli, elettrodomestici senza elettricità, oggetti da sfamare in cambio del lavoro che fanno, senza diritti e senza volontà, disprezzate per il loro essere al livello delle bestie. Quella gente ha più rispetto per una vacca che per la moglie.

Naturalmente, le donne sono anzitutto una proprietà degli uomini, quindi non devono mostrarsi in giro, se non coperte, in modo da non farsi vedere e non suscitare alcun tipo di istinto. Avete mai notato i reportages televisivi dal medio oriente, qualunque sia la località o l' argomento: inquadrano sempre e solo uomini. Le donne sono a casa a fare il loro lavoro di schiave.

che tristezza darti ragione! è proprio così!
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
Tony sky
Esperto
Esperto
Messaggi: 413
Iscritto il: 15 apr 2007, 13:51
Località: Friuli(UD)

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da Tony sky » 03 nov 2007, 18:00

paranoid ha scritto:
ma200360 ha scritto:Purtroppo, per loro le donne non sono "inferiori in tutto e per tutto": sono delle schiave. Macchine da figli, elettrodomestici senza elettricità, oggetti da sfamare in cambio del lavoro che fanno, senza diritti e senza volontà, disprezzate per il loro essere al livello delle bestie. Quella gente ha più rispetto per una vacca che per la moglie.

Naturalmente, le donne sono anzitutto una proprietà degli uomini, quindi non devono mostrarsi in giro, se non coperte, in modo da non farsi vedere e non suscitare alcun tipo di istinto. Avete mai notato i reportages televisivi dal medio oriente, qualunque sia la località o l' argomento: inquadrano sempre e solo uomini. Le donne sono a casa a fare il loro lavoro di schiave.

che tristezza darti ragione! è proprio così!
a malinquore quoto...i fatti stanno proprio così :frown:
Speriamo un po nel cambio di rotta di questo modo di pensare... :senzasperanze:
Diciasettenne voglioso di patente

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da slash! » 04 nov 2007, 21:35

la vedo dura...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da paranoid » 04 nov 2007, 22:10

questo topic non è recentissimo.................... ma che fine ha fatto quella donna alla fine? si è salvata o no?
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.


Avatar utente
ma200360
Maestro
Maestro
Messaggi: 28447
Iscritto il: 19 dic 2006, 20:53

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da ma200360 » 04 nov 2007, 22:57

E' in Inghilterra, libera e in attesa di permesso di soggiorno. Per fortuna.
"Five strings, three chords, two fingers, one asshole !"

Keith Richards

"We needed to free the bass player from the big doghouse, the acoustic bass."

Leo Fender

Immagine

La funzione "Cerca" è tua amica !!

http://www.steelydan.com/gas.html

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da slash! » 04 nov 2007, 23:08

si ,ho letto anche io ,meno male ,ma purtroppo ce ne sono tantissime altre nella stessa condizione....
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da avanzo » 04 nov 2007, 23:26

questa e' una buona notizia...ogni tanto capita anche qualcosa di buono per fortuna..

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da paranoid » 04 nov 2007, 23:48

è comunque un dispiacere sapere che al giorno d' oggi se vuoi salvare la pelle devi andare in televisione o comunque smuovere i mezzi di informazione.....
cose come queste succedono a moltissime donne, e lei si è salvata solo per l' interesse dei media.
intendiamoci, sono contento per lei, e comunque meglio salvarne una che nessuna, ma il fatto di ''essere buoni solo a Natale'' ovvero: ''mi dispiace solo quando vedo'' è un atteggiamento che odio, ma del quale purtroppo anche io faccio parte.

centinaia di bimbi muoiono in tutto il mondo a causa di guerra e fame e la cosa non ci fà rigirare nel letto la notte, poi ti mettono in prima pagina un caso singolo (perchè fà notizia e dunque aumentano le vendite di giornali e gli ascolti dei telegiornali con conseguente aumento degli incassi delle pubblicità) e siamo tutti lì a piangere una sconosciuta....

è proprio così! siamo buoni solo a Natale!
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da slash! » 05 nov 2007, 14:38

paranoid ha scritto:è comunque un dispiacere sapere che al giorno d' oggi se vuoi salvare la pelle devi andare in televisione o comunque smuovere i mezzi di informazione.....
cose come queste succedono a moltissime donne, e lei si è salvata solo per l' interesse dei media.
intendiamoci, sono contento per lei, e comunque meglio salvarne una che nessuna, ma il fatto di ''essere buoni solo a Natale'' ovvero: ''mi dispiace solo quando vedo'' è un atteggiamento che odio, ma del quale purtroppo anche io faccio parte.

centinaia di bimbi muoiono in tutto il mondo a causa di guerra e fame e la cosa non ci fà rigirare nel letto la notte, poi ti mettono in prima pagina un caso singolo (perchè fà notizia e dunque aumentano le vendite di giornali e gli ascolti dei telegiornali con conseguente aumento degli incassi delle pubblicità) e siamo tutti lì a piangere una sconosciuta....

è proprio così! siamo buoni solo a Natale!
già è vero pure questo ed anche io purtroppo faccio parte di quella categoria...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da jack_trinidad » 06 nov 2007, 21:16

paranoid ha scritto:è comunque un dispiacere sapere che al giorno d' oggi se vuoi salvare la pelle devi andare in televisione o comunque smuovere i mezzi di informazione.....
cose come queste succedono a moltissime donne, e lei si è salvata solo per l' interesse dei media.
intendiamoci, sono contento per lei, e comunque meglio salvarne una che nessuna, ma il fatto di ''essere buoni solo a Natale'' ovvero: ''mi dispiace solo quando vedo'' è un atteggiamento che odio, ma del quale purtroppo anche io faccio parte.

centinaia di bimbi muoiono in tutto il mondo a causa di guerra e fame e la cosa non ci fà rigirare nel letto la notte, poi ti mettono in prima pagina un caso singolo (perchè fà notizia e dunque aumentano le vendite di giornali e gli ascolti dei telegiornali con conseguente aumento degli incassi delle pubblicità) e siamo tutti lì a piangere una sconosciuta....

è proprio così! siamo buoni solo a Natale!
Questa è una cosa che dico da sempre, ogni volta che succede qualcosa e tutti mi rispondono dicendo che sono cinico e senzacuore... :senzasperanze:
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
avanzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3715
Iscritto il: 02 ago 2007, 18:16
Località: Roma

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da avanzo » 07 nov 2007, 01:31

peggio ancora, spesso (per non dire sempre), siamo buoni piu' per far vedere agli altri che siamo buoni...non per "essere buoni punto"...anche inconsciamente...

Avatar utente
jack_trinidad
Maestro
Maestro
Messaggi: 3982
Iscritto il: 10 ago 2007, 23:47

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da jack_trinidad » 07 nov 2007, 15:52

avanzo ha scritto:peggio ancora, spesso (per non dire sempre), siamo buoni piu' per far vedere agli altri che siamo buoni...non per "essere buoni punto"...anche inconsciamente...
Quoto...
Non ho trovato parole per dire quello che pensavo, ma ci sono riuscito con sole 5 note...
ma200360 ha scritto:E ricordati che la velocità non è tutto, anzi !
ma200360 ha scritto:Il blues è un tizio che va in un locale, prende una birra e scarica la macchina, monta l' amplificatore,
controlla la chitarra, svolge i jack, sistema l' asta del microfono, saluta il batterista che è appena
arrivato e gli chiede se ha bisogno di una mano, prova la pedaliera per vedere se funziona tutto, si
mette d' accordo col cantante per la scaletta, intanto arriva il bassista che è appena stato mollato dalla
tipa e lui va a vedere come va, nel frattempo il batterista ha montato tutto, e il cantante ha appena
finito di cambiare il fusibile di una cassa che si era bruciato. A quel punto lì, "One, two, three, four" e
parte Kansas City.

Avatar utente
paranoid
Maestro
Maestro
Messaggi: 2087
Iscritto il: 30 dic 2006, 01:24
Località: Milano

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da paranoid » 07 nov 2007, 21:20

ma sapete il colmo qual'è?

ci sono persone che hanno i soldi e fanno tanta beneficenza non per altruismo, ma esclusivamente per egoismo:

se non la fanno si sentono persone senza valore, invece quando la fanno hanno un sussulto di gioia ( non per aver dato un pezzo di pane ad un povero bambino innocente, ma solo per avere cancellato per un pò la sensazione di essere troppo privilegiati...)

dunque ''devono'' continuare a fare beneficenza per non stare male psicologicamente!....più egoismo di così!!!!
Il fatto che non tutti scrivano canzoni non significa necessariamente che ognuno di noi non ne porti una dentro di se.

Avatar utente
slash!
Maestro
Maestro
Messaggi: 1852
Iscritto il: 30 set 2007, 09:55
Località: Cagliari

Re: Salviamo Pegah dalla lapidazione!

Messaggio da slash! » 07 nov 2007, 21:47

egoismo che figura come altruismo...bè almeno in questo modo qualcosa di buono la fanno anche se solo per star meglio con se stessi...
un giorno anche la guerra si chinerà al suono di una chitarra [jim morrison]


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti