Politica? No, grazie!

Il luogo adatto per parlare di arte, cultura e tematiche sociali non legate alla chitarre. Dite ciò che volete(ovviamente nei limiti della correttezza).

Moderatori: David, forons

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da Varel » 29 mar 2010, 22:05

darkfender ha scritto:il tg3 è il tg4 dall'altra parte .....
Sì, vabbè.
A questo punto diciamo che Feltri è un bravo giornalista.
E comunque ho detto che QUASI si salva.


Avatar utente
odos
Maestro
Maestro
Messaggi: 2733
Iscritto il: 21 gen 2008, 20:33

Re: ì

Messaggio da odos » 29 mar 2010, 22:13

Drinko ha scritto:
odos ha scritto:Quando ho letto il titolo di questo topic non volevo entrare e invece questo forum si rivela ancora una volta popolato da persone per bene. Non mi esprimo sul tema se no faccio un papiro, ma sappiate che noi cittadini registrati all' Aire vi vogliamo bene.
:ot:
ti trovi bene in Germania?
Non voglio scomodare i massimi sistemi, per capire come ci si trova all'estero (tempo a parte) bisogna viverci per diversi mesi (non da turista), fare un parallelo diretto con la situazione precedente secondo i criteri che si ritengono più rilevanti e tirare le conclusioni. Se milioni di italiani non tornano in Italia, la ragione è che gli svantaggi non superano i vantaggi. Mia opinione personale è che questi vantaggi siano dovuti unicamente ad una gestione pulita della cosa pubblica, per cui reputo un ingenuo (anche se preferirei dire fesso) chiunque trascuri le pesantissime conseguenze dell'avere una classe politica marcia, a prescindere che siano di destra o di sinistra, anzi mi fa imbestialire che questa venga scambiata ultimamente per "ideologia di sinistra".

Il fatto poi che il 70% delle persone formino la propria opinione politica guardando la tv non lo dice Enzo Biagi ma il Censis. Questo il link di un giornale bolscevico. E d'altra parte quale dovrebbe essere la ragione per accanirsi su un programma, Annozero, che non è pagato con i soldi del canone, ma dalla pubblicità, e che addirittura rimpinza le casse della rai, dati gli ascolti?

La televisione è a senso unico, internet non lo è, perchè l'opinione la ce la si costruisce tramite molteplici fonti contrastanti e non tramite la ricezione passiva di ciò che i capi di partito vogliono si riceva.

Per ultimo vorrei fare notare un sondaggio di qualche anno fa, di cui non riesco a linkare la fonte perchè siamo in periodo elettorale, che dimostra come è composto l'elettorato di Forza Italia, cioè proprio da quelle classi di persone che non usano intenet.


Codice: Seleziona tutto

ETA':

18-29 anni (17,1%)

30-39 anni (13,5%)

40-49 anni (17,8%)

50-59 anni (15,8%)

60 e oltre (35,8%)



TITOLO DI STUDIO:

Senza titolo/licenza elementare (52,9%)

Licenza media inferiore (25,4%)

Diploma di media superiore (18,5%)

Laurea (3,2%) 
Le mie Jam su Neesk:

Podcast


"...in ognuno di noi dorme un genio. E sta sveglio un idiota"

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da darkfender » 30 mar 2010, 01:01

io ho detto che lo share è calcolato in modo assurdo.....che è diverso.

Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da MkMouss » 30 mar 2010, 11:49

Raga... ma all'università vi corrono dietro con il fucile se votate PDL????
no perchè quelle statistiche sono oscene... solo il 3% dei votanti pdl sono laureati :paura: (ovviamente ciò non vuol dire che il 3% degli universitari/Laureati votano PDL, però la percentuale è comunque bassa)

anche il 18% dei diplomati fa paura...
non faccio commenti personali, ma il dato è allarmante/rassicurante a seconda del lato della medaglia che si sta a guardare!
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da darkfender » 30 mar 2010, 12:18

io dalla mia ti posso dire che quando andavo al liceo/uni (per poco) io c'era una propaganda della sinistra giovanile al limite della decenza....anzi ben fuori dal limite.

mi ricorderò sempre frasi come "la sinistra fa lotte politiche. la destra si picchia negli stadi...." questo è il livello....

Non so se sia una realtà solo della mia zona, storicamente di sinistra, ma se qualcuno non vota sinistra, pare quasi che si debba vergognare......

Piovono insulti e sfottò...e si diventa automaticamente Berlusconiani.
Fateci caso ma mi pare succeda anche su internet...

Dall'altra parte noto molta più tolleranza, c'è da dire che in alcune zone di milano e simili, dicono sia il contrario...in entrambi i casi il rispetto delle opinioni dovrebbe essere un punto di partenza.....

Per questo sono stufo di leggere chiunque dica...."chi vota X è un ignorante...."


Avatar utente
Bellbottom
Maestro
Maestro
Messaggi: 3595
Iscritto il: 22 nov 2007, 10:02
Località: padova

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da Bellbottom » 30 mar 2010, 12:41

Se può servire conoscere l'altro lato della medaglia, qui in veneto io ho vissuto la situazione opposta, con le scuole intrise di attivitsti di Forza Nuova.

Ognuno ha le proprie roccaforti e al loro interno spadroneggia in maniera ridicola... cosa che porta poi a contrasti stile tifoserie avversarie.

carpediem89
Esperto
Esperto
Messaggi: 726
Iscritto il: 14 mag 2009, 10:09

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da carpediem89 » 30 mar 2010, 12:55

Volete sapere una cosa divertente di queste elezioni regionali?
Io sono di Villa Santa Lucia ,un paese in provincia di Frosinone...bene da qualche tempo sono state firmate delle cessioni di alcuni terreni nella mia zona per la costruzione di una centrale SPERIMENTALE di smaltimento di amianto(tra l'altro dichiarata illegale dall'UE).
Bene ora arrivo alla cosa divertente....questa persona fa parte del PDL....ora nel mio paese sono stati informati tutti di questa situazione disumana,ma boooom il centrodestra qui ha preso il 72% dei voti e nei paesi limitrofi percentuali che oscillano dal 65 al 72.
Ecco ora probabilmente (90%)sarò costretto a vendere casa e a trasferirmi solo perchè il popolo è diventato una massa di rincoglioniti che preferisce leccare il culo a questa gente che dispensa promesse qui e la ,parla di salvaguardare il territorio e poi....peeeeeem mi apre una bella discarica di amianto in un centro abitato(tra l'altro le scorie copriranno un raggio di 100km...per cui voi di Roma non vivrete poi cosi da Dio).
Evviva l'Italia paese di santi,navigatori e codardi che invece di prendere a calci in culo questa gente la mandiamo in regione!
SAUTE''' :brindisi: :brindisi: :brindisi: :brindisi:
ディエゴ

Avatar utente
Fabyguitar
Esperto
Esperto
Messaggi: 372
Iscritto il: 22 set 2008, 14:39

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da Fabyguitar » 30 mar 2010, 14:22

Non è possibile, pure il Piemonte (dove vivo) è passato alla lega... :Confuso:

Avatar utente
MkMouss
Maestro
Maestro
Messaggi: 2196
Iscritto il: 12 set 2008, 11:19
Contatta:

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da MkMouss » 30 mar 2010, 14:37

per me la Lega è l'unica che è rimasta su una linea di condotta POLITICA e non di intrattenimento.. Non condivido ma Stimo la serietà di questo partito!
E poi dicono sia colpa di Beppe Grillo.... NON E' VERO... cioè si lo è ma non nel modo in cui lo dicono loro... grillo propone alternative per portare alla discussione di argomenti che i nostri partiti canonici SNOBBANO... allora... preferirei anche io avere qui nelle marche il centrodestra (mammamia che bestemmia) però avere fra gli assessori una voce fuori dal coro di Grillo..
Che tanto destra o sinistra... non cambia proprio un bel niente!
Gibson Les Paul standard '99 - Gibson ES335 Dot Ressue '95 - Blue Guitars Telecaster 2004
Lisa homeguitar tele style '09 --> WORK IN PROGRESS!!!!
FENDER BANDMASTER Silverface 68 - BLACKSTAR Artisan 15H
http://www.myspace.com/eyestonebrain
La funzione "Cerca" è tua amica !!

Avatar utente
frankielapo
Maestro
Maestro
Messaggi: 3597
Iscritto il: 08 mar 2009, 20:02
Località: Bari, Italia

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da frankielapo » 30 mar 2010, 14:55

la lega? :dubbioso:
La Funzione "CERCA" è tua amica!!
Altro ha scritto: Che tu faccia sport o artigianato, arte o scienza il processo è esattamente lo stesso. Bruciare le tappe significa togliersi la possibilità di onorare la disciplina per soddisfare un senso di presunta onnipotenza.
]Immagine

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da Varel » 30 mar 2010, 15:41

darkfender ha scritto:io dalla mia ti posso dire che quando andavo al liceo/uni (per poco) io c'era una propaganda della sinistra giovanile al limite della decenza....anzi ben fuori dal limite.

mi ricorderò sempre frasi come "la sinistra fa lotte politiche. la destra si picchia negli stadi...." questo è il livello....

Non so se sia una realtà solo della mia zona, storicamente di sinistra, ma se qualcuno non vota sinistra, pare quasi che si debba vergognare......

Piovono insulti e sfottò...e si diventa automaticamente Berlusconiani.
Fateci caso ma mi pare succeda anche su internet...

Dall'altra parte noto molta più tolleranza, c'è da dire che in alcune zone di milano e simili, dicono sia il contrario...in entrambi i casi il rispetto delle opinioni dovrebbe essere un punto di partenza.....

Per questo sono stufo di leggere chiunque dica...."chi vota X è un ignorante...."
Però aspetta. Non dico che non si debba rispettare l'opinione altrui, ma dev'essere un'opinione legittima. In politica non ci si può mettere a fare relativismo, esiste l'oggettività ed è anche forte. E se non è oggettivamente migliore un'ideologia politica, è altrettanto vero che questo governo è oggettivamente completamente privo di una qualsiasi ideologia, le imputazioni dei parlamentari e ministri sono reali, ugualmente le condanne.
Se uno viene da me e mi dice che Dell'Utri è una brava persona che lavora per il bene del paese, non lo rispetto e non ne rispetto l'opinione. E non sono uno intollerante, anzi! Solo che il rispetto delle opinioni non significa che dobbiamo indifferentemente lasciar dire stron*ate a tutti. Perchè poi la gente alle cretinate ci crede. Perchè ad Annozero Travaglio a volte si è imposto sull'interlocutore? Perchè non è possibile sentire "non mentire, sei un bugiardo, dell'utri non è mai stato condannato" e restare indifferenti mascherandosi di tolleranza.
Quì stiamo dando libertà nelle cose sbagliate.
In una scena politica sana esistono opinioni. In Italia esistono uomini che dicono la verità e ne pagano le conseguenze e uomini che mentono godendo delle conseguenze.

carpediem89
Esperto
Esperto
Messaggi: 726
Iscritto il: 14 mag 2009, 10:09

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da carpediem89 » 30 mar 2010, 15:51

Varel ha scritto:
darkfender ha scritto:io dalla mia ti posso dire che quando andavo al liceo/uni (per poco) io c'era una propaganda della sinistra giovanile al limite della decenza....anzi ben fuori dal limite.

mi ricorderò sempre frasi come "la sinistra fa lotte politiche. la destra si picchia negli stadi...." questo è il livello....

Non so se sia una realtà solo della mia zona, storicamente di sinistra, ma se qualcuno non vota sinistra, pare quasi che si debba vergognare......

Piovono insulti e sfottò...e si diventa automaticamente Berlusconiani.
Fateci caso ma mi pare succeda anche su internet...

Dall'altra parte noto molta più tolleranza, c'è da dire che in alcune zone di milano e simili, dicono sia il contrario...in entrambi i casi il rispetto delle opinioni dovrebbe essere un punto di partenza.....

Per questo sono stufo di leggere chiunque dica...."chi vota X è un ignorante...."
Però aspetta. Non dico che non si debba rispettare l'opinione altrui, ma dev'essere un'opinione legittima. In politica non ci si può mettere a fare relativismo, esiste l'oggettività ed è anche forte. E se non è oggettivamente migliore un'ideologia politica, è altrettanto vero che questo governo è oggettivamente completamente privo di una qualsiasi ideologia, le imputazioni dei parlamentari e ministri sono reali, ugualmente le condanne.
Se uno viene da me e mi dice che Dell'Utri è una brava persona che lavora per il bene del paese, non lo rispetto e non ne rispetto l'opinione. E non sono uno intollerante, anzi! Solo che il rispetto delle opinioni non significa che dobbiamo indifferentemente lasciar dire stron*ate a tutti. Perchè poi la gente alle cretinate ci crede. Perchè ad Annozero Travaglio a volte si è imposto sull'interlocutore? Perchè non è possibile sentire "non mentire, sei un bugiardo, dell'utri non è mai stato condannato" e restare indifferenti mascherandosi di tolleranza.
Quì stiamo dando libertà nelle cose sbagliate.
In una scena politica sana esistono opinioni. In Italia esistono uomini che dicono la verità e ne pagano le conseguenze e uomini che mentono godendo delle conseguenze.

ecco uno che l'ha capita...finalmente! :esatto:
ディエゴ

Avatar utente
aндреa89
Esperto
Esperto
Messaggi: 251
Iscritto il: 20 nov 2009, 12:18
Località: Reggio Nell'Emilia

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da aндреa89 » 30 mar 2010, 16:09

MkMouss ha scritto:per me la Lega è l'unica che è rimasta su una linea di condotta POLITICA e non di intrattenimento.. Non condivido ma Stimo la serietà di questo partito!
E poi dicono sia colpa di Beppe Grillo.... NON E' VERO... cioè si lo è ma non nel modo in cui lo dicono loro... grillo propone alternative per portare alla discussione di argomenti che i nostri partiti canonici SNOBBANO... allora... preferirei anche io avere qui nelle marche il centrodestra (mammamia che bestemmia) però avere fra gli assessori una voce fuori dal coro di Grillo..
Che tanto destra o sinistra... non cambia proprio un bel niente!
Solo agli inizi la lega era come dici tu...dopo aver provato il piacere di sedersi sul seggiolone, sono diventati come tutti gli altri.
Varel ha scritto:Però aspetta. Non dico che non si debba rispettare l'opinione altrui, ma dev'essere un'opinione legittima. In politica non ci si può mettere a fare relativismo, esiste l'oggettività ed è anche forte. E se non è oggettivamente migliore un'ideologia politica, è altrettanto vero che questo governo è oggettivamente completamente privo di una qualsiasi ideologia, le imputazioni dei parlamentari e ministri sono reali, ugualmente le condanne.
Se uno viene da me e mi dice che Dell'Utri è una brava persona che lavora per il bene del paese, non lo rispetto e non ne rispetto l'opinione. E non sono uno intollerante, anzi! Solo che il rispetto delle opinioni non significa che dobbiamo indifferentemente lasciar dire stron*ate a tutti. Perchè poi la gente alle cretinate ci crede. Perchè ad Annozero Travaglio a volte si è imposto sull'interlocutore? Perchè non è possibile sentire "non mentire, sei un bugiardo, dell'utri non è mai stato condannato" e restare indifferenti mascherandosi di tolleranza.
Quì stiamo dando libertà nelle cose sbagliate.
In una scena politica sana esistono opinioni. In Italia esistono uomini che dicono la verità e ne pagano le conseguenze e uomini che mentono godendo delle conseguenze.
e qui ci sta un megaquotone!
BaCH Stratocaster on Roland MicroCube 2W
La differenza tra Democrazia e Dittatura è che in Democrazia prima si vota e poi si prendono ordini; in una Dittatura non c'è bisogno di sprecare il tempo andando a votare. [Bukowski]

Avatar utente
darkfender
Maestro
Maestro
Messaggi: 3818
Iscritto il: 05 apr 2007, 10:36

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da darkfender » 30 mar 2010, 16:13

Varel ha scritto: Però aspetta. Non dico che non si debba rispettare l'opinione altrui, ma dev'essere un'opinione legittima. In politica non ci si può mettere a fare relativismo, esiste l'oggettività ed è anche forte. E se non è oggettivamente migliore un'ideologia politica, è altrettanto vero che questo governo è oggettivamente completamente privo di una qualsiasi ideologia, le imputazioni dei parlamentari e ministri sono reali, ugualmente le condanne.
beh sai a fare altrimenti sarebbe fascismo che ti piaccia o no.
La libertà di voto è stata conquistata a caro prezzo e la sinistra dovrebbe saperlo.
Questo modo di criticare parlando di obiettività è proprio la NEGAZIONE assoluta di quello per cui la sinistra è nata e ha lottato.

E non credo che nessuno ti sia venuto a dire che vellutri sia un uomo onesto...spero daltronde che tu non cerchi di convincermi che il tuo schieramento è immacolato.

Non abbiamo gli strumenti per calcolare chi sia meno marcio e le indicazioni (rinnovo l'invito a leggere la casta e articoli in relazione etc) portano tutte a pensare che il mondo della politica sia solo una sorta di lobby.

Quello che proprio non sopporto è il paraocchi nel guardare in una sola direzione.
Sai quanto spero ogni giorno che Berlusconi si levi dalle scatole?
In questo caso ci sarebbe un gran clamore, noncambierebbe assolutamente nulla ma forse molti si sveglierebbero cominciando a capire che uno strumento di controllo complesso come la politica italiana non possa dipendere da un singolo uomo.


Quello che vado dicendo da un bel po' è che votare a destra non vuol dire necessariamente credere a Berlusconi e co.

Ma questo NESSUNO pare nemmeno provare a prenderlo in esame.

Avatar utente
aндреa89
Esperto
Esperto
Messaggi: 251
Iscritto il: 20 nov 2009, 12:18
Località: Reggio Nell'Emilia

Re: Politica? No, grazie!

Messaggio da aндреa89 » 30 mar 2010, 16:31

darkfender ha scritto: Quello che vado dicendo da un bel po' è che votare a destra non vuol dire necessariamente credere a Berlusconi e co.

Ma questo NESSUNO pare nemmeno provare a prenderlo in esame.
giusto, conosco gente di destra che non sopporta Berlusconi..ma un elettore di destra cosa dovrebbe fare allora? non votare? votare "la destra"?

Non si sta dicendo che la sinistra (intesa come identità politica) è oggettivamente meglio, la scelta politica è una cosa soggettiva, o se no con che metro di giudizio si può definire un ideologia migliore rispetto ad un altra? io rispetto chi è di destra, ma non chi crede alle balle del capo del PdL.
E il fatto che Berlusconi non debba stare al potere è una cosa oggettiva.
BaCH Stratocaster on Roland MicroCube 2W
La differenza tra Democrazia e Dittatura è che in Democrazia prima si vota e poi si prendono ordini; in una Dittatura non c'è bisogno di sprecare il tempo andando a votare. [Bukowski]


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti