La religione

Il luogo adatto per parlare di arte, cultura e tematiche sociali non legate alla chitarre. Dite ciò che volete(ovviamente nei limiti della correttezza).

Moderatori: David, forons

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: La religione

Messaggio da Varel » 07 nov 2009, 15:05

alexi_laiho ha scritto:
diegho59 ha scritto: P.S. peccato, però.. :dubbioso: sono alto, con la barba.... vestito da crociato avrei fatto la mia bella figura... :lollol:
x inciso... non avresti comunque potuto trovare esempio della cristianità + degradante e negativo...
dipende: le crociate hanno moltissimi aspetti. Quasi tutti negativi a mio avviso.

E poi non l'ho ancora visto un crociato con la lapstil :Very Happy:


Avatar utente
alexi_laiho
Maestro
Maestro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 31 lug 2008, 01:21
Località: Caltavuturo (PA)

Re: La religione

Messaggio da alexi_laiho » 07 nov 2009, 15:17

Varel ha scritto:
alexi_laiho ha scritto:
diegho59 ha scritto: P.S. peccato, però.. :dubbioso: sono alto, con la barba.... vestito da crociato avrei fatto la mia bella figura... :lollol:
x inciso... non avresti comunque potuto trovare esempio della cristianità + degradante e negativo...
dipende: le crociate hanno moltissimi aspetti. Quasi tutti negativi a mio avviso.

E poi non l'ho ancora visto un crociato con la lapstil :Very Happy:
beh guarda, io di positivo non ne vedo nemmeno uno, nei crociati... discorso totalmente diverso x i TEMPLARI (guarda caso, inquisiti come eretici)...
lespaul ha scritto:
Frusciante ha scritto:stó imparando da questo forum...che é molto saggio evitare di mettersi contro dei metallari...soprattutto se in BRANCO. :lollol:

IN METAL WE TRUST!!

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: La religione

Messaggio da Varel » 07 nov 2009, 15:31

alexi_laiho ha scritto:
Varel ha scritto:
alexi_laiho ha scritto: x inciso... non avresti comunque potuto trovare esempio della cristianità + degradante e negativo...
dipende: le crociate hanno moltissimi aspetti. Quasi tutti negativi a mio avviso.

E poi non l'ho ancora visto un crociato con la lapstil :Very Happy:
beh guarda, io di positivo non ne vedo nemmeno uno, nei crociati... discorso totalmente diverso x i TEMPLARI (guarda caso, inquisiti come eretici)...
Sui templari poco da dire, anche perchè quello che si sa è talmente incerto, vista soprattutto la sparizione di informazioni (mentre dei santi di allora si conosce anche il numero di peli sulle natiche).
Sulle crociate e i crociati, devo dire che l'intera faccenda mi sta pesantemente su quelle parti là.
Però c'è da considerare il ruolo storico delle crociate. Di positivo (o almeno non così male) ci vedo il fatto che grazie all'opposizione cristiana l'europa non è araba. In parte, è il motivo per cui l'europa non è teocratica, però è solo una mia considerazione, da ignorante quale sono :ciao:

Avatar utente
alexi_laiho
Maestro
Maestro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 31 lug 2008, 01:21
Località: Caltavuturo (PA)

Re: La religione

Messaggio da alexi_laiho » 07 nov 2009, 16:20

Varel ha scritto:
Sui templari poco da dire, anche perchè quello che si sa è talmente incerto, vista soprattutto la sparizione di informazioni (mentre dei santi di allora si conosce anche il numero di peli sulle natiche).
Sulle crociate e i crociati, devo dire che l'intera faccenda mi sta pesantemente su quelle parti là.
Però c'è da considerare il ruolo storico delle crociate. Di positivo (o almeno non così male) ci vedo il fatto che grazie all'opposizione cristiana l'europa non è araba. In parte, è il motivo per cui l'europa non è teocratica, però è solo una mia considerazione, da ignorante quale sono :ciao:
nel modo in cui la vedo io però le crociate in sè non preservarono poi troppo l'europa... nel senso che ad esempio noi in sicilia abbiamo subito la dominazione araba, ma senza contaminazioni religiose! semmai linguistiche (il nostro dialetto è pieno di termini di derivazione araba)... ovviamente imho
lespaul ha scritto:
Frusciante ha scritto:stó imparando da questo forum...che é molto saggio evitare di mettersi contro dei metallari...soprattutto se in BRANCO. :lollol:

IN METAL WE TRUST!!

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: La religione

Messaggio da Varel » 08 nov 2009, 12:05

alexi_laiho ha scritto:
Varel ha scritto:
Sui templari poco da dire, anche perchè quello che si sa è talmente incerto, vista soprattutto la sparizione di informazioni (mentre dei santi di allora si conosce anche il numero di peli sulle natiche).
Sulle crociate e i crociati, devo dire che l'intera faccenda mi sta pesantemente su quelle parti là.
Però c'è da considerare il ruolo storico delle crociate. Di positivo (o almeno non così male) ci vedo il fatto che grazie all'opposizione cristiana l'europa non è araba. In parte, è il motivo per cui l'europa non è teocratica, però è solo una mia considerazione, da ignorante quale sono :ciao:
nel modo in cui la vedo io però le crociate in sè non preservarono poi troppo l'europa... nel senso che ad esempio noi in sicilia abbiamo subito la dominazione araba, ma senza contaminazioni religiose! semmai linguistiche (il nostro dialetto è pieno di termini di derivazione araba)... ovviamente imho
No no, hai ragione, anche qui da me moltissime parole in dialetto sono di derivazione araba! Sto solo dicendo di non giudicare gli eventi storici in base al principio, ma di collocarli in un contesto storico.
E poi a mio avviso c'è una cosa peggiore: inquisitio docet.


Avatar utente
ciochi
Maestro
Maestro
Messaggi: 1116
Iscritto il: 17 ago 2009, 02:56

Re: La religione

Messaggio da ciochi » 08 nov 2009, 13:18

Vabè ragazzi avete preso due esempi che sono forse i più bassi momenti della cristianità.L'inquisizione lo è per certo,è stata l'evento storico più meschino,subdolo e bigotto che sia mai capitato,ma soprattutto il più camuffato:pensate che tempo fa,all'università,ho letto un volantino su una bacheca di un'associazione universitaria studentesca cattolica,in cui si riportava la posizione della chiesa sull'inquisizione,in cui affermava di aver messo al rogo,secondo i documenti vaticamenti,meno di 50 donne!!!!!!Cioè è come dire che i tedeschi avessero ucciso si e no 1000 ebrei!!!Indescrivibile!
Le crociate pure hanno fatto schifo,non c'è niente che possa giustificare una guerra,tantomeno in nome di un signore che predicava la fratellanza e l'uguaglianza.
Fiero possessore di:
Ibanez AS103 Custom natural+ Classic '57 neck ,Fender Telecaster Fmt bcb con seymour duncan pearly gates e '59,Epiphone G-400 rossa con pu JB+ super58, Ibanez Tcm-50, Peavey classic 30, Yamaha Apx-4A ,AMT SS-11A
ciochi's solo time machine:
Podcast

Avatar utente
][AnDrE][
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1743
Iscritto il: 17 giu 2006, 11:26
Località: Prov Asti

Re: La religione

Messaggio da ][AnDrE][ » 28 gen 2010, 20:12

Io sono fermamente convinto che la Chiesa sia fatta da uomini e che gli uomini sbagliavano, sbagliano, sbaglieranno. Resta a noi, se crediamo, di migliorare o lasciar andare per suo conto la Chiesa. Secondo me è inutile stare a provare l'esistenza o no tramite qualsiasi ragionamento in base alla scienza; dopotutto si dice mistero della fede...
La funzione "Cerca" è tua amica!! :ciao:

Sono pochi, quei pazzi, che decidono di vivere la propria vita con vera originalità. Preferendo al ritratto d'autore, un imperfetto capolavoro del proprio,inimitabile, essere.

Tra il dire e il fare, c'è di mezzo il sognare.

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: La religione

Messaggio da Varel » 16 feb 2010, 19:13

][AnDrE][ ha scritto:Io sono fermamente convinto che la Chiesa sia fatta da uomini e che gli uomini sbagliavano, sbagliano, sbaglieranno. Resta a noi, se crediamo, di migliorare o lasciar andare per suo conto la Chiesa. Secondo me è inutile stare a provare l'esistenza o no tramite qualsiasi ragionamento in base alla scienza; dopotutto si dice mistero della fede...
Aspetta, però bisogna dividere le due cose: se gli uomini possono sbagliare, la Chiesa come istituzione non può. E francamente se fossi cristiano mi sentirei un po' preso per i fondelli nel sentirmi dire di non uccidere e non rubare da chi per più di mille anni non ha fatto altro che condannare a morte centinaia di migliaia (se non milioni, i conti sono incerti) di eretici fin quando non è stato più accettabile condannare qualcuno a morte (le ultime condanne risalgono all'ottocento).

Poi MIcheluzzo voleva fare questa domanda: cosa ne pensate dell'Islam? :Very Happy:

Avatar utente
Gianluca
Esperto
Esperto
Messaggi: 305
Iscritto il: 01 mar 2010, 13:30

Re: La religione

Messaggio da Gianluca » 19 apr 2010, 16:09

Odio la chiesa: è arrogante, non segue nessun insegnamento di Cristo ed è spirituale quanto un pacchetto di patatine.
Senza contare che ci sono alte probabilità che sia finta.
Comunque credo in Dio, non sò quale e non sò in che religione collocarlo, ma sò che c' è.

Avatar utente
][AnDrE][
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1743
Iscritto il: 17 giu 2006, 11:26
Località: Prov Asti

Re: La religione

Messaggio da ][AnDrE][ » 15 giu 2010, 16:04

Varel ha scritto:
][AnDrE][ ha scritto:Io sono fermamente convinto che la Chiesa sia fatta da uomini e che gli uomini sbagliavano, sbagliano, sbaglieranno. Resta a noi, se crediamo, di migliorare o lasciar andare per suo conto la Chiesa. Secondo me è inutile stare a provare l'esistenza o no tramite qualsiasi ragionamento in base alla scienza; dopotutto si dice mistero della fede...
Aspetta, però bisogna dividere le due cose: se gli uomini possono sbagliare, la Chiesa come istituzione non può. E francamente se fossi cristiano mi sentirei un po' preso per i fondelli nel sentirmi dire di non uccidere e non rubare da chi per più di mille anni non ha fatto altro che condannare a morte centinaia di migliaia (se non milioni, i conti sono incerti) di eretici fin quando non è stato più accettabile condannare qualcuno a morte (le ultime condanne risalgono all'ottocento).

Poi MIcheluzzo voleva fare questa domanda: cosa ne pensate dell'Islam? :Very Happy:
E' come dire gli italiani possono sbagliare ma lo stato italiano come istituzione non può ( istituzione = governo = persone )

La Chiesa ha chiesto scusa per i crimini da lei commessi no? Le scuse delle Germania per il nazismo le abbiamo accettate perchè quelle della Chiesa no?

Io son d'accordo su tantissimi punti su cui la chiesa stia sbagliando e abbia sbagliato ma non si può vedere tutto in bianco o nero.

:ciauz:
La funzione "Cerca" è tua amica!! :ciao:

Sono pochi, quei pazzi, che decidono di vivere la propria vita con vera originalità. Preferendo al ritratto d'autore, un imperfetto capolavoro del proprio,inimitabile, essere.

Tra il dire e il fare, c'è di mezzo il sognare.

Avatar utente
Gianluca
Esperto
Esperto
Messaggi: 305
Iscritto il: 01 mar 2010, 13:30

Re: La religione

Messaggio da Gianluca » 15 giu 2010, 16:09

Credete in Dio e pregatelo, qualcuno lassù esiste, qualcuno lassù ci ama, e c' è vita dopo la morte.
Ma lasciate stare la chiesa, è stata uno sbaglio fin dal principio, ha sempre sbagliato e sta continuando a sbagliare, ormai è arrivata ai ferri corti.

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: La religione

Messaggio da Varel » 15 giu 2010, 16:51

][AnDrE][ ha scritto:
Varel ha scritto:
][AnDrE][ ha scritto:Io sono fermamente convinto che la Chiesa sia fatta da uomini e che gli uomini sbagliavano, sbagliano, sbaglieranno. Resta a noi, se crediamo, di migliorare o lasciar andare per suo conto la Chiesa. Secondo me è inutile stare a provare l'esistenza o no tramite qualsiasi ragionamento in base alla scienza; dopotutto si dice mistero della fede...
Aspetta, però bisogna dividere le due cose: se gli uomini possono sbagliare, la Chiesa come istituzione non può. E francamente se fossi cristiano mi sentirei un po' preso per i fondelli nel sentirmi dire di non uccidere e non rubare da chi per più di mille anni non ha fatto altro che condannare a morte centinaia di migliaia (se non milioni, i conti sono incerti) di eretici fin quando non è stato più accettabile condannare qualcuno a morte (le ultime condanne risalgono all'ottocento).

Poi MIcheluzzo voleva fare questa domanda: cosa ne pensate dell'Islam? :Very Happy:
E' come dire gli italiani possono sbagliare ma lo stato italiano come istituzione non può ( istituzione = governo = persone )

La Chiesa ha chiesto scusa per i crimini da lei commessi no? Le scuse delle Germania per il nazismo le abbiamo accettate perchè quelle della Chiesa no?

Io son d'accordo su tantissimi punti su cui la chiesa stia sbagliando e abbia sbagliato ma non si può vedere tutto in bianco o nero.

:ciauz:
In germania si vergognano a morte del nazismo, possiamo dire lo stesso della chiesa? Eppure ha fatto più vittime la Chiesa Cattolica del Nazismo.
La germania si è scusata e il nazismo non esiste più e non esisterà mai più. La chiesa cattolica continua ad essere diffusa e omaggiata.
Ha chiesto scusa, cosa me ne faccio di queste scuse.
Al di là del discorso sulla non esistenza di dio.

Avatar utente
L o r e n z o
Esperto
Esperto
Messaggi: 670
Iscritto il: 31 mag 2009, 13:38
Contatta:

Re: La religione

Messaggio da L o r e n z o » 15 giu 2010, 18:29

Gianluca ha scritto:Credete in Dio e pregatelo, qualcuno lassù esiste, qualcuno lassù ci ama, e c' è vita dopo la morte.
Mi sa che t'hanno fregato. :Very Happy:
Immagine

Avatar utente
Varel
Maestro
Maestro
Messaggi: 8765
Iscritto il: 31 mar 2009, 19:31
Località: Bologna violenta

Re: La religione

Messaggio da Varel » 15 giu 2010, 19:45

Adoro quell'uomo!

Avatar utente
Gianluca
Esperto
Esperto
Messaggi: 305
Iscritto il: 01 mar 2010, 13:30

Re: La religione

Messaggio da Gianluca » 15 giu 2010, 20:19

L o r e n z o ha scritto:
Gianluca ha scritto:Credete in Dio e pregatelo, qualcuno lassù esiste, qualcuno lassù ci ama, e c' è vita dopo la morte.
Mi sa che t'hanno fregato. :Very Happy:
Beh questi fanno per ridere.
La figura di Dio è identificabile con la figura di Geova, Lucifero, Buddha, Allah oppure con quella del Grande Architetto, cioè l' insieme delle forze che governano l' intero universo.
il fatto che sia invisibile, beh sia la Kabbalah che il Buddhismo spiegano il perchè.
L' inferno è ovviamente una stronzata, inventato per metterti strizza: o fai così o bruci per l' eternità.
Anche l' espressione "eternità" è errata. Nel senso che solo noi intendiamo "eternità" come un numero di anni infiniti.
Andiamo a vedere la profezia del 2012 dei maya: loro dicevano che il proprio messia avrebbe viaggiato per l' eternità, fino a quando non sarebbe tornato per riportare pace e prosperità nel nuovo ciclo. (esatto non c' entra nulla con la fine del mondo)
Ma viaggiare per l' eternità e tornare, non stonano messe assieme? No, perchè per eternità si intende la durata dei cicli.
Infatti noi ci troviamo nell' era dei pesci (se non sbaglio) e stiamo per entrare in quella dell' Acquario, nella cultura egizia, noi siamo nel ciclo di Osiride, e stiamo per entrare nel ciclo di Horus.
è questo quello che gli antichi intendevano per eternità, non c' entra niente come la intendiamo noi.
I comandamenti, mi puzzano di invenzione dell' uomo, ad esempio, si parla del " non desiderare la donna di altri" ma non c' è scritto niente riguardo il " non violentare una donna", questo cosa vorrebbe dire che Dio ci permette di stuprare la donna? Sarebbe non poco sconcertante, vista la nostra considerazione della moralità di Dio, non trovi? Quindi, ovviamente è una mia opinione, ma mi sembra che siano puramente fatte con la mentalità dell' epoca.
I soldi, ovviamente non li chiede Dio, ma la Chiesa, cioè un gruppo di persone che predica la parola cristiana.
Per quanto riguarda l' onnipotenza e onniscenza, mi sembrerebbe assurdo pensare il contrario, tutto quello che noi facciamo e pensiamo è già stato costruito da Dio, esattamente come David è onnipotente in questo forum o Mark Zuckemberg è onnipotente su Facebook. Se riuscissimo a pensare o a fare un qualcosa non pensato da Dio, allora avremmo superato il divino, saremmo usciti da ogni schema esistente in questo universo.

Inoltre ricordo a tutti i non credenti, che la scuola massonica, cioè la scuola che si tramanda verità, culture e tradizioni in modo del tutto segreto da non si sa quanti secoli, quando scelgono i nuovi adepti, innanzitutto sono loro a scegliere te, non ci si può offrire, inoltre chiedono un unico requisito: credere in un essere supremo.


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti